Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Le domande entro il prossimo 31 dicembre - L’assessora Sberna: "Un intervento importante che si aggiunge a quelli già esistenti a livello comunale e distrettuale"

100mila euro di contributi per i disabili, online l’avviso pubblico

Condividi la notizia:

Antonella Sberna

Antonella Sberna

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Online da questo pomeriggio l’avviso pubblico riguardante il progetto Vita indipendente, rivolto a persone con disabilità. Lo comunica l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna.

Destinatari degli interventi sono le persone disabili adulte, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, residenti in uno dei comuni del distretto socio sanitario VT3.

Il distretto socio sanitario VT3, composto dai comuni di Bassano in Teverina, Bomarzo, Canepina, Celleno, Orte, Soriano nel Cimino, Vitorchiano con Viterbo capofila, è infatti risultato beneficiario della somma di 100mila euro per la realizzazione di progetti sperimentali di vita indipendente e inclusione nella società delle persone con disabilità permanente e grave limitazione dell’autonomia personale.

“100mila euro per una nuova misura sperimentale che si aggiunge a quelle già presenti a livello comunale e distrettuale, a sostegno delle persone con disabilità – ha sottolineato l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna -. Si tratta di un progetto personalizzato volto a garantire la vita autonoma e l’autodeterminazione all’interno del contesto familiare e sociale e può essere complementare agli altri interventi a sostegno dell’autonomia, della domiciliarità, della mobilità e dell’integrazione sociale delle persone disabili”.

“Un progetto importante – ha aggiunto il sindaco Giovanni Maria Arena – che risulta ancor più determinante in un momento così duro per tutti i cittadini e, in particolare, per le categorie più fragili della popolazione”.

Le domande vanno inoltrate entro prossimo 31 dicembre. Dovranno essere presentate dalla persona interessata o da familiare/tutore/curatore/amministratore di sostegno, utilizzando unicamente l’apposito modulo allegato all’avviso.

I residenti nel comune di Viterbo devono inoltrare la domanda via mail all’indirizzo protocollo@pec.comuneviterbo.it o consegnarla allo sportello presso la ludoteca in via Ferrarin (di fronte parcheggio Obi). Per informazioni: Pua presso Asl tel 0761.236815, oppure Servizio segretariato sociale Comune di Viterbo, tel 0761.348567.

La versione integrale dell’avviso pubblico (con modello di domanda) è consultabile sul sito istituzionale del Comune di Viterbo.

Comune di Viterbo


Condividi la notizia:
19 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR