Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il racconto toccante di Stefano Mei, paziente Covid-19 dimesso dall'ospedale di Belcolle: "Il personale non lascia indietro nessuno"

“Dopo 20 giorni di terapia intensiva e subintensiva ho sconfitto il virus, medici e infermieri sono eroi…”

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Viterbo - Stefano Mei e il personale sanitario di Belcolle

Viterbo – Stefano Mei e il personale sanitario di Belcolle

Viterbo - Stefano Mei e il personale sanitario di Belcolle

Viterbo – Stefano Mei e il personale sanitario di Belcolle

Viterbo - Stefano Mei e il personale sanitario di Belcolle

Viterbo – Stefano Mei e il personale sanitario di Belcolle

Viterbo – Nella voce ancora un po’ di preoccupazione, ma la voglia di rimanere aggrappato alla vita ha avuto la meglio.

Stefano Mei ha contratto il Coronavirus a inizio novembre ed è riuscito a sconfiggerlo dopo oltre 20 giorni di ricovero. Oggi ne parla con serenità ma sono stati tempi duri, passati tra i reparti di terapia intensiva e subintensiva di Belcolle.

La vita, in quelle zone serrate dell’ospedale viterbese, scorre lenta e il racconto di chi l’ha vissuta fa capire chiaramente la tragicità di quei momenti.

Sono entrato in ospedale 22 giorni fa – ricorda Stefano Mei – e mi hanno trasferito subito nel reparto di terapia intensiva. Ho passato quei giorni con grande apprensione ma grazie al personale sanitario sono riuscito a viverli con un po’ di serenità in più. Mi sono stati sempre vicini, telefonavano costantemente a mia moglie e la tenevano sempre informata sui miei miglioramenti. Un giorno il direttore del reparto ha dato la facoltà ai pazienti di vedere un familiare attraverso un vetro. E’ venuto mio fratello, ero in condizioni gravi ma è stato un momento bellissimo”.

A tre settimane di distanza Stefano Mei ha sconfitto il Covid-19 in maniera definitiva e il ringraziamento va a tutto il personale medico che l’ha accompagnato durante il lungo percorso.

Dopo la terapia intensiva sono stato trasferito in subintensiva – conclude Stefano Mei –. Ci sono rimasto fino a martedì e dopo due giorni in reparto oggi esco. Ringrazio il direttore sanitario, i dottori, gli anestesisti e gli infermieri, tutte persone fantastiche che non lasciano nessun paziente indietro. L’unico loro scopo è quello di salvare vite umane. Sono degli eroi”.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
26 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR