Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - L'Aifa mette a tacere le polemiche

Agenzia italiana del farmaco: “Il vaccino è sicuro”

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]

Vaccino Covid

Vaccino Covid

Roma – Il vaccino è sicuro. Parola dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), intervenuta dopo le polemiche dei giorni scorsi sull’efficacia delle prime dosi che arriveranno. 

L’Aifa, nella persona del suo direttore generale Nicola Magrini, spiega che sono sicure perché “tutte le fasi di validazione e valutazione sono rispettate, nessuna tappa è stata saltata”.

La sperimentazione, articolata in tre fasi, aveva del resto lo scopo di testare non solo l’effetto del preparato artificiale a livello di immunità dal Covid ma anche quello di verificare che la sostanza non provocasse reazioni avverse nei volontari. 

A sollevare il dubbio sulla sicurezza di vaccinarsi subito dopo la conclusione della sperimentazione, era stato, nei giorni scorsi, il virologo Andrea Crisanti, direttore di microbiologia e virologia all’Università di Padova. 

“Mi è stata fatta una domanda: lei lo farebbe oggi? Oggi il vaccino non lo farei perché ci sono solo dati relativi agli annunci delle aziende e perché oggi non ci sono le conoscenze sufficienti”, ha dichiarato Crisanti scatenando polemiche e attacchi da parte dei tanti – compresi alcuni colleghi – che lo hanno accusato di allinearsi ai negazionisti. 

“Parole inaccettabili”, secondo gli esperti del Comitato tecnico scientifico (Cts), perché certe affermazioni, specie se provenienti da ambienti scientifici, comportano un pericolo di dissuasione. Oltre al fatto che, secondo il Cts, si tratta di conclusioni “superficiali”, dato che tutte le procedure per i vaccini “sono svolte sotto rigidissimi controlli”.


Condividi la notizia:
22 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR