Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Frosinone - Il sindaco: "L'emergenza è grave"

Arpino, paura Covid in un convento: morte 3 suore e 24 positive

Condividi la notizia:

Suore

Suore

Arpino – Il Covid torna a fare paura anche nei conventi. Ad Arpino, in provincia di Frosinone, all’interno dell’istituto San Vincenzo de Paoli, 3 suore sono morte e 24 sono risultate positive al virus. E “in pericolo”, secondo i medici, date l’età e le patologie pregresse.

Tutta la popolazione del convento, formata da una quarantina di consorelle, si trova ora in isolamento. 

Il sindaco di Arpino, Renato Rea, spiega al Corriere della Sera: “Non riusciamo a capire come l’abbiano preso. Non si tratta di monache di clausura, d’accordo, ma non è che se ne vadano in giro. Anche perché sono per lo più anziane, due centenarie. Quelle in salute al massimo uscivano per una messa o un saluto a un compaesano”. 

L’ipotesi ritenuta più probabile è che il virus sia entrato all’interno dell’istituto tramite un laico: un fornitore, un addetto alle cucine o una donna delle pulizie. “L’emergenza è grave. Stiamo monitorando le condizioni di salute ora per ora. Sono in contatto telefonico con la madre superiora tramite una segretaria che ci fa sapere le loro esigenze – aggiunge il sindaco – in particolare per la fornitura di pasti e di camici, necessari ad arginare il contagio, e per la raccolta speciale dei rifiuti, da considerare tutti potenzialmente contaminati, e quindi da gestire con particolari cautele”.


Condividi la notizia:
4 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR