Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Nel giorno del click day alle 10 e per circa un'ora sistema in tilt - Lo segnalazione di Barelli (Forza civica) in consiglio

Casella pec bloccata, domande contributo economico rifiutate

di Giuseppe Ferlicca

immobiliari-560x80-presentazione--trova-la-tua-casa

Condividi la notizia:

Giacomo Barelli

Giacomo Barelli

Viterbo – “Contributi alle attività economiche, email del comune bloccata e domande rifiutate”. Stamani dalle 10 era possibile inviare le richieste, ma Giacomo Barelli (Forza civica) in chiusura del consiglio comunale lampo fa presente che qualcosa nel sistema non ha funzionato.

Si tratta delle domande per accedere ai 350mila euro di fondo stanziati dal comune per commercianti e non solo, che abbiano subito perdite economiche a causa del Coronavirus.

Contributo affitto o spese sostenute con l’adeguamento alle norme anticovid e non solo.

Dal 23 novembre alle 10 era possibile inviare una email alla casella di posta elettronica dell’assessorato alla Sviluppo economico. “Ma mi dicono che c’è un grandissimo problema – osserva Barelli – le email sono rifiutate. Controllate. Bisogna fare il possibile e recuperare domande che possono essere andate perse”.

A palazzo dei Priori si sono messi al lavoro per risolvere il problema, con l’assessora Alessia Mancini in contatto con i tecnici e poco dopo le 11 il sistema ha ripreso a funzionare.

Ma le critiche non sono mancate dall’opposizione. “C’era da aspettarsi – fa notare Chiara Frontini (Viterbo 2020) – che, contro le aspettative di chi pensava che i fondi avanzassero, ci sarebbe stato un boom di domande. Fare queste figure nel 2020 è oggettivamente inaccettabile, con tutto quello che spendiamo in server e manutenzioni.

Siamo un comune preistorico a tutto danno dei cittadini e delle imprese che già vivono un momento difficile. Anche un provvedimento finalmente azzeccato, per merito di tutto il consiglio comunale, alla fine deve avere qualcosa che non va liscio, è una situazione disarmante”.

Resta il problema di chi si è visto rifiutare l’invio della domanda. Trattandosi di un accesso al contributo fino a esaurimento fondi, l’ordine di arrivo conta. Come suggeriscono Alvaro Ricci (Pd) e la stessa Frontini, l’amministrazione comunale deve dare indicazione d’allegare alla domanda, la ricevuta del diniego, per stabilire l’ordine di presentazione.

“Allegando la notifica di mancata ricezione della pec per mailbox piena – osserva Frontini – l’auspicio è che sia considerato l’orario del primo invio, quello rifiutato dal sistema, per l’assegnazione della priorità in graduatoria. Non in secondo, altrimenti oltre il danno, anche la beffa”.

Giuseppe Ferlicca


– L’amministrazione comunale: “Va rimandata la domanda allegando la ricevuta di mancata ricezione”


Condividi la notizia:
23 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR