Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il comune intende realizzare opere nella zona industriale del capoluogo

Interventi al Poggino dagli indennizzi per impianti fotovoltaici

Condividi la notizia:

Viterbo - Le strade del Poggino

Viterbo – Le strade del Poggino

Viterbo – (g.f.) – Impianti fotovoltaici, interventi al Poggino dagli indennizzi al comune. Si tratta di quelli in zona Marcolino e Rinaldone.

Chiara Frontini (Viterbo 2020) si è voluta sincerare in consiglio comunale se l’amministrazione avesse intenzione di richiedere il dovuto e in che modo.

“L’indennizzo d’impatto ambientale – precisa Frontini – paesaggistico e sul consumo di suolo è pari al 5% e va destinato al decoro urbano e altre priorità”. Non si tratta di fondi, semmai di opere da realizzare, come precisa Gianluca Grancini (FdI).

“In provincia – spiega Grancini che è anche consigliere a palazzo Gentili – abbiamo richiesto tutti i piani fotovoltaici. Agli enti non arrivano soldi, ma opere a scomputo degli agi ottenuti.

A oggi risultano 42 impianti per un totale di 46 megawatt, in base alle previsioni si arriverà a 250”.

Per i due impianti nel capoluogo, il sindaco Arena ha già un’idea su dove intervenire. “Il ristoro, da utilizzare per migliorie, energie alternative – precisa il primo cittadino – abbiamo pensato d’impiegarlo per valorizzare il Poggino, nella fascia centrale. Gli uffici stanno lavorando per la convenzione”.


Condividi la notizia:
20 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR