Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Torino - L'appello di mamma Tonina: “Si pensi ai lavoratori della Mercatone Uno che ancora attendono di essere risarciti”

Maglie, coppe e bici di Marco Pantani all’asta

Condividi la notizia:

Marco Pantani

Marco Pantani

Torino – Le maglie, le coppe e le biciclette di Marco Pantani in vendita all’asta.

Alcuni cimeli Marco Pantani, campione italiano del ciclismo, saranno venduti all’asta a Torino presso Bolaffi il 9 dicembre. I pezzi provengono dal patrimonio del museo della Mercatone Uno, lo sponsor della squadra del campione.

Il valore della maglia rosa del Giro e di quella gialla del Tour è stimato attorno ai 1000 euro, mentre quello delle due bici che utilizzò Pantani tra i 25mila e i 30mila euro.

La casa d’aste Bolaffi ha fatto sapere che se l’acquirente sarà un museo o una fondazione rinuncerà alle commissioni d’asta.

L’appello lanciato da Tonina, la mamma di Pantani, è quello di devolvere il ricavato ai lavoratori che ancora attendono di essere risarciti dopo il collasso finanziario dell’azienda. “Mi unisco anche io all’appello di mamma Tonina – ha scritto Mattia Morolli, assessore riminese -: che i soldi dell’asta dei cimeli di Marco vadano alle famiglie dei lavoratori e dei lavoratori dell’indotto, molti dei quali della nostra provincia, quelli che più di tutti hanno pagato sulla loro pelle il crac dell’ex colosso dei mobilifici italiani. Non basteranno certo da soli a compensare il crac della Mercatone uno, ma il loro valore simbolico è grande”.


Condividi la notizia:
25 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR