Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Santa Marinella - La guardia di finanza dopo averli sequestrati li ha ributtati in mare

Pesca abusiva di ricci di mare, 4mila euro di multa

Condividi la notizia:

I ricci di mare sequestrati

I ricci di mare sequestrati

 

I ricci rigettati in mare

I ricci rigettati in mare

Santa Marinella – Pesca abusiva di ricci di mare, 4mila euro di multa.

Questa mattina gli uomini dell’ufficio locale marittimo di Santa Marinella hanno fermato e sanzionato un pescatore abusivo di ricci di mare proveniente dalla Campania, procedendo al sequestro di circa 300 esemplari.

Durante l’attività di monitoraggio e contrasto alla pesca illegale, i militari della guardia costiera individuavano il trasgressore intento nell’abusiva attività di pesca nei pressi della passeggiata di Sana Marinella.

Oltre a procedere al sequestro dei ricci di mare e dell’attrezzatura utilizzata, venivano contestate sanzioni amministrative per un totale di 4mila euro relative alla raccolta non autorizzata.

Il pescato, ancora vivo e vitale, veniva successivamente rigettato in mare, arginando in tal modo ulteriori danni al delicato ecosistema marino della costa e tutelando di fatto gli operatori che, autorizzati, esercitano lecitamente e nel pieno rispetto delle risorse la pesca del riccio di mare.


Condividi la notizia:
6 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR