Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Motocross - Tra due gironi la penultima prova

Sesto posto per Alessandro Lupino al gran premio del Trentino

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]

Alessandro Lupino

Alessandro Lupino

Pietramurata – Dopo aver perso le ultime cinque gare iridate per l’infortunio subito a Mantova Alessandro Lupino è tornato a schierarsi al via di una gara  del mondiale MXGP nel Gran Premio del Trentino, sedicesimo round iridato e prima di tre gare consecutive che animeranno nei prossimi sette giorni lo scenografico tracciato trentino.

Il viterbese è stato subito veloce in qualifica che ha chiuso con l’undicesimo tempo. Alessandro è scattato quinto al via di gara uno e ha mantenuto la posizione per ben quattordici tornate.

Purtroppo nel finale la mancanza di allenamento si è fatta sentire e ha dovuto cedere alcune posizioni riuscendo comunque a terminare con un promettente settimo posto. Risultato che Alessandro ha confermato anche nella frazione conclusiva ancora una volta segnata da un lieve calo fisico nel finale dovuto ai quasi trenta giorni di stop per infortunio. Lupino ha chiuso sesto nell’assoluta di giornata.

Tra soli due giorni Alessandro sarà impegnato ancora al circuito “Al Ciclamino” per il Gran Premio di Pietramurata, penultima prova del Campionato Mondiale Motocross 2020 e seconda gara disputata sul tracciato trentino.

Alessandro Lupino: “Sono davvero contento di come è andato il mio ritorno in gara dopo l’infortunio. Sapevo che il mio passo era buono perché in allenamento giravo su ottimi tempi, ma fino a quando non vai a misurarti con gli altri piloti è sempre difficile averne la certezza. Dall’ultima gara a cui ho partecipato ho fatto solo quattro allenamenti in moto e purtroppo nel finale di entrambe le manche sono stato costretto a calare leggermente il mio ritmo.

La cosa positiva è che mi sono confermato nelle stesse posizioni che occupavo prima di farmi male. Voglio ringraziare i miei sponsor e tutte le persone che sono state al mio fianco in questo periodo e non vedo l’ora di scendere in gara mercoledì prossimo.”


Condividi la notizia:
2 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR