Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Comune - Arriva la raccolta porta a porta e il sindaco presenta così il nuovo servizio - Via i cassonetti si passa ai mastelli da febbraio

Sgarbi: “A Sutri saremo pulitissimi e lindissimi, oltre che antichissimi”

di Giuseppe Ferlicca

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]
Raccolta differenziata a Sutri - La conferenza stampa

Raccolta differenziata a Sutri – La conferenza stampa

Raccolta differenziata - Lillo Di Mauro in collegamento con la conferenza stampa

Raccolta differenziata – Lillo Di Mauro in collegamento con la conferenza stampa

Raccolta differenziata - Vittorio Sgarbi in collegamento con la conferenza stampa

Raccolta differenziata – Vittorio Sgarbi in collegamento con la conferenza stampa

Sutri – “A Sutri saremo pulitissimi e lindissimi, oltre che antichissimi”. Pronti coi mastelli, parte la raccolta differenziata porta a porta nel comune e il sindaco Vittorio Sgarbi, alla presentazione del servizio, aggiunge due nuovi aggettivi superlativi allo slogan che caratterizza l’antichissima città.

I primi di febbraio l’avvio, ma già il 27 gennaio spariranno i cassonetti dalle vie. Non prima d’avere consegnato a tutti i cittadini i cinque secchi, mastelli per posizionare i diversi rifiuti: organico, carta, plastica, metallo e vetro, infine il secco residuo, ovvero la parte che non è possibile differenziare. A gestire ci pensa Gesenu.

Sutri si mette al passo con altre realtà, avendo un non felice primato. “È forse – spiega il vicesindaco Luigi Di Mauro – l’ultimo paese della Tuscia a partire e non è certo motivo d’orgoglio. Era uno dei punti qualificanti per l’accordo che ha visto me e il mio gruppo passare in maggioranza”.

Percorso, però che il sindaco Sgarbi ci tiene a precisare, era partito con l’altra maggioranza, quella in cui il suo vice era Felice Casini.

“L’opposizione potrà salutare favorevolmente questo momento importante – spiega Sgarbi – anche Casini era per la differenziata, io ero sempre sindaco e loro erano sulla stessa direzione di oggi, la linea è comune”. Uniti dalla differenziata. Anche se Sgarbi vorrebbe differenziare non solo i rifiuti.

“Servirebbe che ci fosse una differenziata anche per la burocrazia, per buttare giù le cose più grosse e velocizzare le piccole”.

Per i residenti a Sutri sarà un bel cambio di passo, ma ci sarà il tempo per assorbirlo. Insieme ai mastelli arriverà materiale informativo con tutte le indicazioni, compresi i giorni in cui la sera dovranno essere posizionati fuori casa i mastelli. Poi un numero verde per tutte le informazioni.

L’obiettivo da raggiungere è il 75% di differenziata e da Gesenu sono certi che entro il 2021 possa essere raggiunto, non appena si arriverà a regime.

La conferenza stampa di presentazione, online. Sgarbi in un momento d’intimità parla della nuova realtà che stiamo vivendo, il Covid e i limiti imposti. “Spero che con l’arrivo del vaccino a gennaio si possa uscire da questa condizione, somministrandolo a chi ha più rapporti di socialità, lavoratori della sanità, insegnanti”.

Sulla differenziata, invece: “Non si può vivere in modo arcaico, ma occorre portare tecnologia e modernità nella vita. Sutri antichissima città si adegua, aggiungendo strumenti, come lo sono, ad esempio i social che si sono aggiunti nelle nostre vite. Quindi saremo pulitissimi e lindissimi, oltre che antichissimi”.

Oltre a Sgarbi e Di Mauro, in conferenza, Luciano Piacenti, consigliere delegato Gesenu Massimo Pera, direttore operativo della società perugina che si occupa di raccolta differenziata nella Tuscia anche a Viterbo, Montefiascone e Capranica e Pierluigi Tortorella, responsabile coordinamento servizi Gesenu.

Giuseppe Ferlicca


“Sutri Differenzia!”: arriva la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti – Le info da Gesenu

Tanti i miglioramenti previsti per i servizi di Raccolta Differenziata affidati al nuovo gestore GESENU SpA.

Arriva la raccolta domiciliare porta a porta dei rifiuti. Presentato stamattina durante la conferenza stampa il progetto “Sutri Differenzia!”. La conferenza che si è svolta in modalità online alla presenza del Prof. On. Vittorio Sgarbi Sindaco Comune di Sutri, Luigi Di Mauro Vicesindaco Comune di Sutri, Massimo Pera Direttore Operativo Gesenu SpA, Pierluigi Tortorella Responsabile Coordinamento Servizi Gesenu SpA è stata occasione per illustrare i miglioramenti nei servizi di raccolta differenziata dei rifiuti previsti dal nuovo gestore unitamente al Comune di Sutri.

Dal 12 ottobre 2020 il servizio di gestione dei rifiuti urbani è stato affidato all’azienda Gesenu SpA, che si è aggiudicata la gara di appalto indetta dal Comune di Sutri, per i prossimi 7 anni. Gesenu è una società con oltre 40 anni di esperienza nel settore ambientale e nella raccolta dei rifiuti in molte regioni italiane. Per i prossimi 7 anni i cittadini potranno rivolgersi a Gesenu e ai suoi canali di comunicazione per qualsiasi problematica relativa al servizio di raccolta differenziata, strumento indispensabile per la salvaguardia dell’ambiente e del decoro urbano.

È per questo motivo che a partire dalla fine del mese di novembre 2020 il Comune di Sutri insieme a Gesenu apporterà un’importante novitànella raccolta dei rifiuti, che permetterà di raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata fissati dalla legge. Tutto questo avverrà attraverso la modifica dell’attuale servizio di raccolta stradale, che verrà sostituito da una raccolta differenziata domiciliare “porta a porta” con conseguente rimozione dei cassonetti stradali dall’intero territorio comunale.

L’attuale sistema con contenitori stradali, infatti, non permette di realizzare un’efficace raccolta differenziata dei rifiuti. Per questo tutti i contenitori stradali attualmente presenti verranno rimossi e ad ogni cittadino o attività commerciale verranno consegnati degli appositi cassonetti di ridotte dimensione, chiamati mastelli, ad uso esclusivo di ciascuna utenza da utilizzare per la raccolta differenziata domiciliare “porta a porta”. Ai grandi condomini in cui risiedono numerosi cittadini potranno in alternativa essere consegnati contenitori più voluminosi destinati all’intero condominio secondo le esigenze.

Questo significa che Gesenu provvederà a consegnare, casa per casa, una dotazione di contenitori domiciliari per la raccolta differenziata che consiste in 1 mastello/contenitore per ognuna delle tipologie di rifiuti così identificati:

• Carta di colore Blu. 

• Plastica e i Metalli di colore Giallo.

• Frazione Organica di colore Marrone. 

• Secco Residuo di colore Grigio.

• Vetro di colore Verde. 

A partire dal 30 novembre 2020, personale incaricato passerà casa per casa per consegnare la dotazione di mastelli e contenitori, spiegare le nuove modalità del servizio, fornire materiale informativo utile alla corretta separazione dei rifiuti, consegnare il calendario di raccolta e far firmare il comodato d’uso gratuito. Se durante il passaggio dell’operatore, il cittadino non è in casa verrà lasciato un avviso con le indicazioni necessarie per il ritiro delle attrezzature presso lo sportello dedicato.

Il nuovo servizio di raccolta porta a porta non inizierà comunque prima del 01 febbraio 2021 e prima dell’avvio verrà data informazione a tutta la cittadinanza circa il giorno di inizio, anche mediante gli avvisi di rimozione che saranno affissi sui vecchi cassonetti stradali con l’indicazione della data precisa di attivazione del nuovo sistema di raccolta.  

Inoltre, verranno introdotte anche altre importanti novità volte a migliorare il servizio di Raccolta Differenziata nel Comune di Sutri tra le quali:

– Ritiro Ingombranti gratuito a domicilio 

Gli utenti che dovranno smaltire rifiuti ingombranti (come poltrone, televisori, ecc…), potranno richiederne il ritiro gratuito contattando il nuovo Ufficio Clienti per prenotare il ritiro a domicilio su appuntamento. 

– Ritiro di rifiuti verdi (sfalci e potature) a domicilio 

Gli utenti che dovranno smaltire sfalci e/o potature, potranno richiederne il ritiro gratuito contattando il nuovo Ufficio Clienti per prenotare il ritiro a domicilio su appuntamento. 

– Pagina web www.gesenu.it

Nella pagina web di Gesenu potete trovare una sezione interamente dedicata al Comune di Sutri, con tutte le novità del servizio, calendari di raccolta, informazioni, ecc. 

– Apertura Ecosportello per i cittadini

L’ecosportello, dove si può richiedere informazioni, segnalare eventuali disservizi, attivare servizi specifici, richiedere l’assegnazione o la sostituzione di contenitori; ritirare le attrezzature per la raccolta differenziata, si trova presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sutri in P.zza del Comune, 32, aperto dal 7 Dicembre al 15 Gennaio 2021 con i seguenti orari dal Lunedì al Venerdì: 8:30 – 12:30 e 13:45 – 16:00 Sabato: 8:15 – 13:00 e a partire dal 18 Gennaio 2021 Martedì: 8:30 – 12:30 Giovedì: 12:30 – 16:30 e Sabato 8:30 – 12:30

– Pagina Facebook “Gesenu”

Per informare i cittadini in modo sempre più capillare ed innovativo, c’è la pagina Facebook Gesenu, grazie alla quale i cittadini possono interagire con l’azienda ed essere sempre informati sulle novità del servizio di raccolta.

– Implementazione dell’app Junker per ogni informazione relativa alla raccolta differenziata

Junker è un’applicazione mobile per smartphone che aiuterà i cittadini a differenziare in maniera corretta e rapida i rifiuti domestici, contribuendo a ridurre la frazione di raccolta indifferenziata, attraverso una serie di funzionalità quali: indicazione tipo di rifiuto e modalità di conferimento mediante scansione del barcode dello stesso, dizionario dei rifiuti, localizzazione dei punti di interesse, calendario della raccolta porta a porta e varie pagine informative.

Infine, ricordiamo ai cittadini che per il comune di Sutri è stato attivato il nuovo numero verde Gesenu per prenotazione del ritiro di ingombranti o rifiuti verdi e segnalazioni da parte dei cittadini. Da lunedì 12 Ottobre i cittadini che ne hanno necessità possono contattare l’ufficio clienti al numero verde 800 667036 (solo da rete fissa) o al 075 5917125 (solo da telefoni cellulari) da lunedì a venerdì 8.30 – 13.00 e 15.00 – 17.00 | Sabato dalle 8.30 alle 13.00. Attivo anche il numero 333 9553215, un servizio che mette a disposizione dei cittadini un ulteriore canale di comunicazione con l’Ufficio Clienti tramite l’applicazione di messaggistica Whatsapp (il numero non è abilitato alle telefonate ma esclusivamente alla messaggistica chat). Il servizio di risposta è garantito durante gli stessi orari dell’Ufficio Clienti sopra riportati. Tutte le informazioni sono riportate sul sito www.gesenu.it, nell’apposita sezione dedicata al Comune di Sutri.


Condividi la notizia:
19 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR