Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vendesi casale in ottimo stato di 185 mq - Soriano nel Cimino - Interviene Giancarlo Torricelli

“Si acquisti la Torre di Chia per farne una delle sedi permanenti di studi pasoliniani”

Condividi la notizia:

Chia - La torre di Pasolini

Chia – La torre di Pasolini

Viterbo - Giancarlo Torricelli

Viterbo – Giancarlo Torricelli

Soriano nel Cimino – Riceviamo e pubblichiamo – La notizia della messa in vendita della Torre di Chia, alle porte di Soriano nel Cimino, dove Pier Paolo Pasolini visse e scrisse Petrolio e Lettere Luterane dovrebbe suscitare un moto di indignazione, tra quanti, hanno a cuore l’identità culturale e storica di un Paese e di un territorio. 

Pasolini se ne innamorò nel 1964, esplorando la Tuscia mentre girava “Il Vangelo secondo Matteo”, e sei anni più tardi ne diventò il proprietario e elesse la Torre a proprio ritiro negli ultimi anni di vita. 

In fondo, la messa in vendita, a prezzo di mercato, di un luogo così significativo e simbolico della cultura italiana sembra prefigurare uno degli scenari descritti dal grande intellettuale: quello di un Paese, completamente spoliticizzato e privo di memoria storica, incapace di preservare i propri luoghi, le proprie tradizioni, i propri valori materiali e simbolici, sotto la pressione di una modernizzazione senza modernità, dove le uniche cose che sembrano contare davvero sono il mercato, il consumo e i loro simboli. 

Di fronte al rischio che questo bene, così carico di suggestioni, possa finire sul mercato, sarebbe necessaria una mobilitazione delle istituzioni (da quelle di prossimità, comune e provincia), alla regione ed al governo nazionale per trovare le risorse (in fondo, neanche tantissime), affinché la Torre di Chia possa essere acquistata per farne una delle sedi permanenti di studi pasoliniani, un centro studi, collocato nel cuore dell’Alto Viterbese, dove Pasolini, la sua critica alla modernità e al consumismo, la sua denuncia della mutazione antropologica che ne è conseguita, possano essere gli strumenti attraverso i quali provare a raccontare il presente e a ripensare il modello di sviluppo delle aree interne, dove il superamento di antichi insediamenti contadini rischia di lasciare il posto all’abbandono e allo spopolamento.

In fondo, guardare il presente attraverso l’attualità del pensiero pasoliniano può essere anche un modo per provare a ragionare di futuro, in questo contesto pesantemente segnato dalla crisi. 

Da questo punto di vista, questa vicenda può essere davvero un’occasione. 

Ma le istituzioni si diano una mossa!

Giancarlo Torricelli


Condividi la notizia:
10 novembre, 2020

Torre Pasolini ... Gli articoli

  1. "Lanciamo l'idea dell'acquisto a grosse organizzazioni tipo Mediaset che vivono di immagini e scrittura..."
  2. "Torre di Pasolini, anche noi vogliamo contribuire al recupero"
  3. "Facciamo diventare la Torre di Pasolini una casa per scrittori, poeti registi contro..."
  4. A proposito della messa in vendita della Torre di Pasolini...
  5. Per Pasolini la torre e il Viterbese erano "il paesaggio più bello del mondo"...
  6. "Non vorremmo che per la latitanza di Zingaretti la Torre di Chia fosse trasformata in un b&b o cadesse preda del degrado"
  7. "Torre di Pasolini, avviata interlocuzione con il Mibact per la salvaguardia e tutela"
  8. La Torre di Pasolini svetta lì in mezzo, a guardia di un territorio pieno di storia...
  9. "Pasolini ha amato Viterbo e la Tuscia, il Mibact acquisti la Torre di Chia"
  10. "Torre di Pasolini, possibile che lo Stato non abbia i soldi per comprarla?"
  11. Franceschini affida ai suoi tecnici il dossier sulla Torre Chia per un eventuale acquisto...
  12. Salviamo il luogo dove Pier Paolo Pasolini avrebbe desiderato essere sepolto
  13. "La torre di Pasolini venga acquistata dallo stato..."
  14. “Zingaretti al lavoro per la tutela della torre di Pier Paolo Pasolini”
  15. "Richiesta urgente per esercizio del diritto di prelazione per l'acquisto della Torre di Chia"
  16. "Per la torre di Chia va studiato un progetto culturale puntuale e sostenibile anche economicamente"
  17. La regione Lazio deve salvare la Torre di Chia di Pier Paolo Pasolini, a tutti i costi
  18. “Torre di Pasolini: prezzo troppo alto per il comune, ci aiuti il ministero”
  19. Zingaretti compri quella torre e ne faccia qualcosa di bello e di umano
  20. "Torre di Chia, perché non comprarla in gruppo?"
  21. "Salviamo la torre che fu di Pasolini"
  22. La torre di Chia resti, oggi e per sempre, “la Torre di Pasolini”
  23. "Franceschini trasformi la Torre di Pasolini in museo"
  24. "La Torre di Pasolini sia acquistata dallo stato"
  25. La Torre di Pasolini venduta per 800mila euro come "casale in ottimo stato di 185 mq"
  26. "Un centro studi per indagare gli aspetti meno conosciuti del lavoro di Pier Paolo"
  27. "La torre di Pasolini? Tra i luoghi più importanti della storia della letteratura mondiale"
  28. "Trasformare lo studio di Pier Paolo in casa vacanze sarebbe solo uno sfregio"
  29. "La torre di Pasolini va tutelata e valorizzata"
  30. "Pier Paolo si rivolterebbe nella tomba..."
  31. La torre di Pasolini non può diventare una banale casa vacanze
  32. "Salviamo la Torre di Pasolini sotto il segno del peperino"
  33. Siamo pronti a costruire sinergie con Civita di Bagnoregio
  34. Ancora e sempre il poeta abita qui...
  35. Nessuno tocchi la torre di Pier Paolo Pasolini...
  36. Che fine ha fatto il progetto del Parco letterario Pasolini?
  37. La Torre di Pier Paolo Pasolini rischia di diventare una casa vacanze
  38. "Pier Paolo passò qui il suo ultimo capodanno, con Bertolucci e Taviani"

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR