Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Il commissario straordinario per l'emergenza: "Entro fine gennaio in Italia disponibili 3,4 milioni di dosi"

Vaccini, il piano di Arcuri: “Prima a ospedali e Rsa”

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]

Domenico Arcuri

Domenico Arcuri

Roma – Vaccini, predisposto dal commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri il piano per la somministrazione e l’inoculazione.

Entro fine gennaio in Italia saranno disponibili 3,4 milioni di dosi, che verranno somministrate ai primi 1,7 milioni di italiani.

“Prima ospedali e rsa” ha spiegato Arcuri, sottolineando come questi luoghi durante la pandemia “hanno rappresentato il principale canale di contagio e diffusione del virus”. Per questo, si legge nel documento che il commissario ha inviato ai governatori delle regioni, “si potrebbe prevedere nella prima fase di somministrare il vaccino direttamente nelle strutture ospedaliere e, tramite unità mobili, nei presidi residenziali per anziani”.

I presidi ospedalieri scelti per la somministrazione delle dosi, si legge ancora, “dovranno essere in condizione di vaccinare almeno 2mila persone in 15 giorni”. Le strutture dovranno avere anche disponibilità al loro interno di congelatori che permettano temperature fino a -75 gradi.

“Per gli altri vaccini in arrivo, destinati invece a tutte le altre categorie di cittadini, saranno previste modalità differenti di somministrazione, in linea con l’ordinaria gestione vaccinale attraverso una campagna su larga scala” grazie “ai drive-through, a partire da persone con un elevato livello di fragilità”, si legge nel piano per i vaccini anti-Covid.


Condividi la notizia:
19 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR