Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civitavecchia - Il progetto è rivolto ai bambini da 0 a 6 anni, con attività gratuite di vario genere

Parte il progetto “Se leggi tu, leggo anch’io”

Condividi la notizia:


Civitavecchia

Civitavecchia

Civitavecchia – Riceviamo e pubblichiamo – Un nuovo progetto partirà a gennaio nel nostro territorio, ideato da una rete progettuale che intende integrare degli interventi di sensibilizzazione alla lettura per bambini e famiglie. “Se leggi tu… leggo anche io!” è infatti risultato vincitore del bando “Leggimi 0-6” 2019 – Bando per la promozione della lettura nella prima infanzia, promosso e finanziato dal Centro per il libro e la lettura e il ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo.

Il bando presupponeva la creazione di una rete che potesse favorire una stretta collaborazione tra il settore culturale e quello socio-sanitario, dando vita a una politica di alleanze tra i vari soggetti coinvolti (biblioteche, librerie, editori, ma anche nidi, scuole per l’infanzia, consultori, studi pediatrici, ludoteche, eccetera) per generare un’azione sistematica di promozione della lettura in età prescolare.

Il capofila del progetto è l’associazione Il ponte centro di solidarietà di don Egidio Smacchia, e i partner sono fondazione Angelo e Mafalda Molinari onlus, associazione Giocosamenteinvento, Asl Roma 4, Galleria del libro, Adamo onlus, biblioteca comunale di Allumiere, istituto comprensivo Piazzale della gioventù 1.

Per 12 mesi i luoghi della lettura si avvicineranno ed incontreranno le famiglie che vivono in situazioni di disagio socio economico per incentivare la lettura nell’infanzia. Infatti, obbiettivo di questo progetto è sensibilizzare gli adulti all’utilizzo della lettura ad alta voce nell’ infanzia, integrando e mettendo in rete interventi finora isolati tra loro. La lettura ad alta voce è un efficace strumento di prevenzione del disagio infantile, promuove lo sviluppo cognitivo ed affettivo del bambino oltre a migliorare la qualità dell’accudimento genitoriale.

Per tutto il 2021 saranno previste diverse attività gratuite per bimbi da 0 a 6 anni e genitori come i laboratori di lettura con la musica, laboratori di lettura creativa nell’orto, laboratori estivi di lettura di narrativa per ragazzi, laboratori di lettura genitori e bambini a rischio, letture per neomamme nei corsi post-parto, letture ed eventi mensili presso biblioteche, librerie, parchi e spazi all’aperto, donazione libri a bambini e famiglie e formazione per insegnanti. Tutti questi laboratori in verità sono già attivi da alcuni anni e sono risultati ampiamente efficaci ma sono scarsamente avvicinati da famiglie in difficoltà o a rischio. Pertanto sarà programmato il loro inserimento attraverso la rete di invio costruita con il progetto.

Non solo, verranno create 20 nuove librerie presso i partner operativi di progetto, scuole e studi pediatrici. Saranno acquistati libri, tappeti e cuscini, poltroncine, insomma dei veri propri spazi lettura. Altri libri saranno acquistati e donati ad un minimo di 300 famiglie indicate dai servizi del territorio coinvolti nel progetto.

Già il prossimo 9 gennaio partiranno i laboratori di lettura con l’ausilio della musica, i laboratori di lettura creativa nell’orto e il 14 gennaio la formazione per genitori sulla lettura a bambini da 0 a 1 anno. La partecipazione sarà gratuita ma sarà necessaria la prenotazione.

Fondazione Angelo e Mafalda Molinari


Condividi la notizia:
29 dicembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR