Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Cristiano Dionisi, presidente di Unindustria Civitavecchia, saluta il nuovo numero 1 dell'Adsp

“Pino Musolino è la persona giusta per guidare l’autorità portuale”

Condividi la notizia:


Cristiano Dionisi, presidente Unindustria Civitavecchia

Cristiano Dionisi, presidente Unindustria Civitavecchia

Civitavecchia – Riceviamo e pubblichiamo – “Pino Musolino è certamente la persona giusta al posto giusto e la sua nomina è un ottimo viatico per il rilancio, lo sviluppo e la crescita del porto di Civitavecchia. Il neo presidente è immediatamente operativo e consapevole delle esigenze dello scalo sia per il lavoro di risanamento economico di breve termine, sia per la visione strategica di medio e lungo termine” dichiara Cristiano Dionisi, presidente di Unindustria Civitavecchia a margine della riunione del comitato d’area dell’associazione alla quale ha partecipato anche il neo presidente dell’Asdp mar Tirreno centro settentrionale Pino Musolino che ha presentato le sue linee programmatiche.

All’incontro era presente anche Stefano Cenci, vice presidente di Unindustria. 

“Unindustria ha presentato al neo presidente – continua Dionisi – le sue proposte, dalle infrastrutture alla logistica, passando per la transizione energetica e le semplificazioni, con al centro la Zls e il contratto d’area. La nostra associazione ha garantito la propria collaborazione al nuovo vertice del porto, come ha sempre fatto in tutti questi anni, mettendo sempre a disposizione le proprie progettualità per la crescita di uno dei principali porti italiani”.

“Ringrazio il presidente Dionisi – ha sottolineato Pino Musolino – per l’opportunità che mi ha dato di confrontarmi con la realtà imprenditoriale dei suoi associati, perché  è fondamentale fin da subito costruire rapporti e percorsi condivisi, per porre le basi dello sviluppo dei nostri scali. La situazione non è facile e lo sanno in primis gli imprenditori che stanno, con grandi sforzi, cercando di resistere agli effetti negativi della pandemia e prepararsi alla ripartenza. Le sensazioni che ho ricevuto dall’incontro mi dicono però che c’è grande forza di volontà e voglia di disegnare il futuro. Io mi metto con umiltà al servizio di questa grande partita, che alla fine sono sicuro saremo in grado di vincere, se sapremo lavorare tutti assieme”.

Unindustria


Condividi la notizia:
22 dicembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR