Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Le raccomandazioni basate sui risultati dovrebbero essere inviate al team entro massimo 10 giorni

Terminata la revisione scientifica, il vaccino Sputnik chiede l’ok dell’Unione europea

Condividi la notizia:

Mosca – Il vaccino russo Sputnik V chiede l’ok per la registrazione in Unione europea. I team scientifici del siero dell’Agenzia europea per i medicinali hanno concluso il processo di revisione scientifica, ieri, martedì 19 gennaio. A confermalo, un tweet apparso sulla pagina legata al vaccino sviluppato in Russia.


Coronavirus - Vaccino

Vaccino anti-Covid


L’11 agosto scorso la Russia ha registrato il suo primo vaccino contro il Covid-19, chiamato Sputnik V e sviluppato dagli scienziati del Centro di Epidemiologia e Microbiologia “Gamaleya”. Il farmaco è commercializzato dal Fondo russo per gli investimenti diretti, responsabile della conduzione delle trattative sull’esportazione e produzione all’estero di questo farmaco.

Il Fondo “conferma che la revisione scientifica si è tenuta nella giornata di ieri tra i gruppi scientifici dello Sputnik V e dell’EMA. Oltre 20 esperti internazionali e scienziati vi hanno preso parte. Ci si aspetta che le raccomandazioni basate sui risultati della Revisione scientifica siano inviate al gruppo dello Sputnik V in 7-10 giorni”, si legge nella nota diffusa.


Condividi la notizia:
20 gennaio, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR