Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Il direttore generale dell'Oms: "Senza solidarietà globale la pandemia non può essere sconfitta"

Il G7 stanzia 7 miliardi e mezzo per vaccinare i paesi più poveri

Condividi la notizia:

Roma – Vaccini per tutti. Vaccini per i paesi più poveri e in via di sviluppo. Così il G7 risponde all’appello dell’Oms e stanzia 7,5 miliardi di dollari per il programma Covax, destinato a finanziare la fornitura di vaccini contro il Covid-19 ai paesi rimasti ai margini nella corsa globale al siero. 


Vaccino anti Coronavirus

Vaccino anti-Covid


“Senza solidarietà globale” il Covid-19 “non può essere sconfitto”, ha avvertito il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. “I vaccini stanno dando una concreta speranza di controllare la pandemia ma abbiamo bisogno che i governi finanzino subito il programma Covax, abbiamo bisogno che i produttori condividano tutte le dosi a loro disposizione”.

La salute deve essere intesa come un bene pubblico globale e per questo l’Italia chiede che l’accesso equo, universale e di massa ai vaccini sia un imperativo non negoziabile, è la linea espressa dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, anch’egli, come Biden, al debutto al G7. Draghi ritiene che, mai come oggi, esercitare leadership significhi essere solidali. La salute sarà al centro dell’impegno internazionale italiano, come dimostra il prossimo Global Health Summit di Roma: un momento decisivo per la definizione di una strategia comune mondiale contro la pandemia.


Condividi la notizia:
20 febbraio, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR