Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'associazione prepara le osservazioni contrarie al progetto

Deposito scorie nucleari, l’appello di Fare verde per dire no

Condividi la notizia:


Deposito scorie radioattive - Le aree idonee nel Viterbese

Deposito scorie radioattive – Le aree idonee nel Viterbese

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – L’associazione ambientalista Fare verde Lazio prepara le osservazioni contrarie al progetto di deposito nazionale delle scorie nucleari e lancia un appello alle associazioni locali, agli esperti e ai cittadini per stilare insieme un documento comune.

“Da anni denunciamo l’aggressione in atto contro il territorio e le popolazioni della Tuscia – dichiara Silvano Olmi, presidente regionale di Fare verde – con progetti sempre più inquinanti e invadenti, con un consumo di suolo agricolo enorme e danni alla salute pubblica e al paesaggio. Adesso arriva il progetto del deposito nazionale delle scorie nucleari, lanciato dal governo Conte e che non sarà accantonato dal governo Draghi.

Stiamo preparando le osservazioni contrarie al progetto – conclude Olmi – abbiamo già attivato i nostri esperti ma allo stesso tempo vorremmo fare un lavoro collegiale. Per questo lanciamo un appello alle associazioni locali, ai tecnici e ai cittadini che vogliono collaborare, di contattarci per stilare insieme il documento”.

Per aderire all’iniziativa: fareverdelazio@gmail.com; 392.9772536.

Associazione ambientalista Fare verde Lazio


Condividi la notizia:
13 febbraio, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR