Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Il presidente Giovanni Marcucci alla presentazione della stagione sportiva dell'Asd Scuola dello sport

“La scuola Padel Viterbo nasce con l’idea di formare i ragazzi con specialisti dello sport”

Condividi la notizia:


Sport - Padel - La presentazione della stagione

Sport – Padel – La presentazione della stagione

Sport - Padel - La presentazione della stagione

Sport – Padel – La presentazione della stagione

Sport - Padel - La presentazione della stagione

Sport – Padel – La presentazione della stagione

Sport - Padel - La presentazione della stagione

Sport – Padel – La presentazione della stagione

Sport - Padel - La presentazione della stagione

Sport – Padel – La presentazione della stagione

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Alla presenza del sindaco Giovanni Arena, dell’assessore allo Sport Marco De Carolis, del consigliere comunale Matteo Achilli, del delegato coni Ugo Baldi, del delegato Fit Alessandro Valente e del presidente del centro provinciale Libertas Nildo Rapiti, il presidente Giovanni Marcucci ha presentato alle autorità il progetto futuro della Asd Scuola dello sport.

Siamo partiti da zero, senza avere a disposizione, ore per fare allenare i ragazzi e materiali – ha spiegato –. Oggi abbiamo in gestione un impianto dove far crescere i nostri ragazzi. La scuola Padel Viterbo nasce con l’idea di formare i ragazzi avvalendoci di una serie di professionisti specialisti dello sport.

Nel momento in cui iniziano questo percorso mettiamo a disposizione un preparatore atletico, una nutrizionista, una psicologa dello sport, ed un fisioterapista. L’idea è quella di dargli un’impostazione sportiva professionale e professionistica.

Noi desideriamo che i ragazzi capiscano come allenarsi, che imparino a conoscere il loro fisico e le loro potenzialità, che sappiano alimentarsi e conoscano la psicologia legata allo sport.

La Psicologia dello Sport è una palestra formativa, perché nella vita si troveranno ad affrontare difficoltà ed ostacoli così come accade in campo, questo aiuta a crescere e diventare più forti. Lo sport aiuta a far crescere nei ragazzi tutte queste abilità. Noi vogliamo che i nostri atleti diventino maturi come persone oltre che tecnicamente preparati. Per questo abbiamo presentato progetti anche nelle scuole. Da marzo, Covid permettendo, porteremo sul territorio un progetto sviluppato insieme a una nostra amica psicologa legato al nostro mondo padel e al bullismo negli adolescenti.

Questi sono i motivi che ci hanno spinto a creare un impianto migliorato, moderno e molto funzionale e fruibile rispetto al passato.

Abbiamo un programma impegnativo per la stagione sportiva 2021 e siamo la prima e unica società viterbese che ha investito nel padel come reale progetto Sportivo e non solo per il business che oggi rappresenta. Quest’anno abbiamo circa 40 bambini che parteciperanno alle competizioni nazionali a loro riservate, inoltre parteciperemo con i più grandi anche alla serie D. Questo ci rende orgogliosi perché saremo gli unici rappresentanti di Viterbo e provincia.

Oltre ad un team di professionisti, creato appositamente per la scuola padel, collaboreremo con campioni affermati in questo sport. Uno di questi è Michele Bruno, campione europeo con la Nazionale italiana di padel. Michele è la rappresentazione di un giovane italiano che riesce ad affermarsi in questo sport e lui aiuterà noi ed i nostri ragazzi in questo percorso di crescita. Quest’anno parteciperemo a diverse competizioni federali e nazionali e questo farà conoscere ancora di più il nostro sport, sperando che nel viterbese aumenti sempre di più il numero di impianti e di ragazzi impegnati nel padel.

Vogliamo ringraziare i due titolari del centro polispecialistico Giovanni Paolo primo, nostro main sponsor, per l’appoggio che ci stanno dando e per il defibrillatore donato alla scuola. Un grazie quindi a Massimo Tiberi e Giampaolo Zarletti. Un’organizzazione così strutturata si trova in grandi società grazie al supporto di veri professionisti e noi abbiamo voluto ricreare un ambiente scuola organizzato perfettamente. Il presidente Marcucci ringrazia le autorità per la presenza e il sostegno e offre come ricordo una racchetta da padel strumento necessario per svolgere l’attività sportiva”.

Libertas Viterbo


Condividi la notizia:
1 febbraio, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR