Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Il consulente della Lombardia: "Il paese deve ripartire"

Vaccini, Bertolaso: “Occorre dare priorità a chi lavora”

Condividi la notizia:

Milano – “Fermo restando che medici, infermieri e Rsa devono essere vaccinati, ci sta anche che si facciano gli over 80. Ma poi non si può continuare a scendere seguendo la fascia anagrafica”. A dirlo è Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile, ora consulente della Lombardia per il piano vaccinale è convinto che si debba immunizzare chi lavora. La sua premessa, spiega all’Eco di Bergamo, è che “il paese deve ripartire. Quindi sotto con chi lavora, chi sta in fabbrica, chi si muove, chi non ha potuto lavorare in questi mesi come bar e ristoranti”.


Guido Bertolaso

Guido Bertolaso


Per fare la guerriglia senza armi a sufficienza, i vaccini vanno “usati in modo diverso e dove servono davvero”, ha spiegato Bertolaso, così come riferisce l’Eco di Bergamo, quindi “soprattutto chi è maggiormente in contatto con la gente. Senza penalizzare le categorie più a rischio, ma oggi quello che sto facendo è ridurre il danno, non abbattere il contagio: dobbiamo ridurre l’ospedalizzazione e i ricoveri e usare i vaccini in modo differente”. 


Condividi la notizia:
27 febbraio, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR