- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

“Vaccini Covid, perché la polizia penitenziaria non ha priorità?”

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Roma – Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata alla regione Lazio – Analogamente a quanto sta accadendo in altre regioni, in relazione alla possibilità/necessità di sottoporre alla vaccinazione anti Covid-19 il personale delle forze di polizia e quindi anche del personale appartenente al corpo di polizia penitenziaria, si chiede alla massima autorità della regione Lazio, di far conoscere i provvedimenti che sono stati o che saranno adottati per sottoporre al vaccino di cui sopra, il personale di polizia penitenziaria operante in servizio negli istituti penitenziari per adulti e minori e nei vari servizi (Dap, Prap, uffici giudiziari).

Vaccino anti Coronavirus [3]

Si segnala, nello specifico, che, in altre regioni, hanno ritenuto di identificare il personale di polizia penitenziaria, come gruppo prioritario del percorso di vaccinazione dedicato ai cittadini under 55 e non affetti da particolari patologie.

Infine, poiché il personale di polizia penitenziaria, a proposito del contesto operativo (carceri, ospedali, tribunali) è assimilabile al personale presente nelle residenze per anziani e nelle strutture ospedaliere, si chiede già da ora di prevedere la somministrazione del vaccino Pfizer-Biontech.

La presente per opportuna notizia e per quanto di propria competenza, si trasmette all’assessore regionale alla Sanità.

Giuseppe Proietti Consalvi
Vicesegretario generale Osapp


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [4]
  • [1]
  • [2]