Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Il land tedesco procederà all'acquisto di 2,5 milioni di dosi solo se il siero dovesse essere approvato dall'Ema

La Baviera negozia un contratto preliminare per il vaccino Sputnik

Condividi la notizia:

Monaco di Baviera – L’Europa divisa sul siero russo Sputnik, tra chi ne sostiene la necessità per accelerare la campagna vaccinale e chi nutre dubbi. Nel frattempo, però, il land tedesco della Baviera ha negoziato un contratto preliminare per ottenere un rifornimento di dosi di Sputnik.


Vaccino Sputnik V

Il vaccino Sputnik


Lo fa sapere il presidente del land Markus Söder. Il contratto preliminare riguarda una fornitura di 2,5 milioni di dosi. La Baviera, però, fa sapere che procederà all’acquisto solamente nel caso in cui il vaccino russo Sputnik dovesse essere pienamente approvato dall’Agenzia europea del farmaco, l’Ema. Il presidente della Baviera ha anche annunciato l’intesa con un’impresa che, nel caso, si dovrà occupare dell’approvvigionamento.

“Se lo Sputnik dovesse essere approvato in Europa – ha affermato Söder -, la Baviera otterrà già a luglio circa 2,5 milioni di dosi attraverso questa compagnia, per aumentare le dosi di vaccino a disposizione della regione”.

Al momento i vaccini approvati in Europa sono Pfizer, Moderna, Astrazeneca e Johnson&Johnson.


Condividi la notizia:
7 aprile, 2021

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR