--

Cronaca Giudiziaria

Cronaca -La presunta vittima sperava la mandassero dal padre, che lavorava all'estero

Si inventa uno stupro, 14enne a processo per simulazione di reato assolta

Viterbo - Tribunale Viterbo -  Si inventa uno stupro, 14enne a processo davanti al tribunale per i minori di Roma per simulazione di reato.

Tribunale - Toghe al chiodo per cinque giorni, sul piede di guerra tutta l'avvocatura viterbese - Le motivazioni della protesta fino al 25 ottobre

“Riforma della prescrizione? Deriva populista e forcaiola, siamo pronti al referendum”

Astensione degli avvocati contro la riforma della prescrizione Viterbo - Astensione in massa dell'avvocatura viterbese contro la riforma della prescrizione. Pronti a sensibilizzare l'opinione pubblica e a promuovere un referendum, o altre forme eclatanti di protesta, se sarà necessario, contro una legge ingiusta e liberticida. A partire dalla cinque giorni di toghe al chiodo" che si è aperta ieri anche al palazzo di giustizia del Riello.Contro la riforma della prescrizione, stop di cinque giorni dei penalisti

Roma - La 16enne è stata trovata morta tra il 18 e 19 ottobre del 2018 in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo

Omicidio Desirée Mariottini, quattro persone rinviate a giudizio

Roma - La scritta per Desirée a San Lorenzo Roma - Omicidio Desirée Mariottini, quattro persone rinviate a giudizio.

Tarquinia - Polizia - Indagato per stalking un uomo che avrebbe perseguitato la vittima anche per strada e davanti al figlio

Minaccia la ex e il nuovo compagno, scatta il divieto di avvicinamento

Il tribunale di Civitavecchia Tarquinia - Atti persecutori e minacce nei confronti della ex e del nuovo compagno anche davanti al figlio, scatta il divieto di avvicinamento. Lo ha deciso il gip del tribunale di Civitavcchia. 

Tribunale - L'imputato era accusato anche di violenza privata e lesioni aggravate

Coppia litiga ferocemente per gelosia, lei lo denuncia per violenza sessuale

Aggressione - Foto di repertorio Viterbo - (sil.co.) - Coppia litiga ferocemente per gelosia, lei lo denuncia ma lui viene assolto. L'imputato era accusato di violenza sessuale, violenza privata e lesioni aggravate. E' successo a Capodanno fuori della sala bingo dove entrambi lavoravano. Litiga per gelosia col fidanzato, lui la picchia

Tribunale - Avvocati sul piede di guerra: "C'è il rischio di un allungamento incontrollato della durata dei processi"

Contro la riforma della prescrizione, stop di cinque giorni dei penalisti

Tribunale Viterbo - Riforma della prescrizione, i penalisti annunciano cinque giorni di astensione. Anche a Viterbo stop alle udienze penali da lunedì 21 a venerdì 25 ottobre. Ad eccezione dei processi i cui imputati siano sottoposti all'arresto o altre misure cautelari. 

Tribunale - La vittima, un commercialista, sarebbe stata minacciata da due pregiudicati calabresi

“Dacci 50mila euro o ti veniamo a cercare…“, in quattro a processo per tentata estorsione

Viterbo - Polizia Viterbo - (sil.co.) - "Dacci 50mila euro o ti veniamo a cercare", mandano a dire al commercialista, in quattro a processo per tentata estorsione. Sono una oppia di coniugi di Vetralla e due parenti calabresi della donna. “Dacci 50mila euro o ti veniamo a cercare…“

Tribunale - Imputato di lesioni colpose gravissime l'investitore - Per i familiari anche il decesso sarebbe riconducibile allo schianto

Vittima di un incidente muore durante la riabilitazione, al via il processo

Viterbo - Tribunale Tuscania - Vittima di un incidente muore durante la riabilitazione, al via il processo. Imputato di lesioni colpose gravissime l'investitore. Per i familiari, che si sono costituiti parte civile, anche il decesso sarebbe riconducibile allo schianto.

Tribunale - Montefiascone - L'accusa aveva chiesto un anno e due mesi per il funzionario e un geometra - La difesa: "Indagini grossolane"

Permessi facili e bustarelle, assolti il dirigente Cecchetti e altri 7 imputati

Montefiascone - Il comune Montefiascone - Permessi facili e bustarelle, assolto il dirigente Angelo Cecchetti e gli altri sette imputati. L'accusa aveva chiesto un anno e due mesi per il funzionario e un geometra. "Indagini grossolane", secondo la difesa, che ha contestato fino all'ultimo la presunta prova delle foto aeree.Articoli: Permessi facili e bustarelle, le riprese aeree della forestale al centro dell’udienza… - “Le foto aeree sono ingannevoli, non si usano come prova” – Riprese aeree e nuove accuse, strada in salita per il dirigente Angelo Cecchetti – “Sul colle falisco, pratiche edilizie lampo in cambio di bustarelle” – Tangenti e abusi edilizi, a giudizio il dirigente comunale Angelo Cecchetti – Tangenti per mandare a buon fine le pratiche

Tribunale - Otto mesi ciascuno con lo sconto di un terzo del rito - Patteggiamento negato al terzo complice, plurirecidivo, che chiedeva la sospensione condizionale della pena

Escalation di furti dalle auto in sosta, prime due condanne per i ladri irriducibili

Viterbo - La polizia davanti al tribunale Viterbo - (sil.co.) - Escalation di furti dalle auto in sosta, prima condanna per i ladri irriducibili che dall'inizio dell'anno hanno forzato almeno una ventina di macchine, anche al ritmo di tre al giorno, seminando il panico nelle zone periferiche del capoluogo. - Sorpresi a rubare borse dalle auto in sosta, arrestati

Tribunale - Nel frattempo la presunta vittima, oggi 25enne, ha riallacciato da circa tre anni per sua scelta i rapporti col genitore - La difesa: "L'incidente probatorio aveva già dimostrato nel 2010 l'innocenza dell'imputato"

Non violentò la figlia, padre assolto dopo un calvario giudiziario durato oltre nove anni

Viterbo - Tribunale Viterbo - Non violentò la figlia, padre assolto dopo un calvario giudiziario durato nove anni e mezzo. "L'incidente probatorio aveva già dimostrato nel 2010 l'innocenza dell'imputato", dice il difensore, raccontando i dieci anni di pena vissuti dal suo assistito. La presunta vittima all'epoca aveva 16 anni, adesso ne ha 25 e da circa tre anni ha riallacciato i rapporti col genitore. E' stata la stessa procura a chiedere l'assoluzione, accordata martedì dal collegio.

Tentata estorsione - Presunta vittima di tre ricattatori un tributarista, collaboratore della ex senatrice

“Portiamo Laura Allegrini in un campo e bum bum”, ripreso il processo

Viterbo - Tribunale Viterbo - (sil.co.) - “Portiamo Laura Allegrini in un campo e… bum bum”. È ripreso ieri il processo per tentata estorsione in concorso a un 45enne originario di Caserta e a un 57enne originario di Messina.

Tribunale - Palazzo Gentili - Era accusata di peculato, falso e truffa - Il pm Siddi ha chiesto una condanna a un anno e quattro mesi

Uso personale dell’auto di servizio, assolta l’ex dirigente Flaminia Tosini

Flaminia Tosini Viterbo - Uso personale dell'auto di servizio, assolta l'ex dirigente Flaminia Tosini. Era funzionaria a Palazzo Gentili quando, secondo la procura che ha chiesto un anno e quattro mesi di reclusione, si sarebbe recata a Orte per un appuntamento privato con una delle vetture del parco macchine della Provincia, facendo annotare sul libro di viaggio di essere stata a Tarquinia e a Montalto di Castro.Articoli: Uso personale dell’auto di servizio, Flaminia Tosini si difende: “Ero a Orte per lavoro”  - Uso personale dell’auto di servizio, a giudizio ex funzionaria della provincia

Tribunale - Già alla sbarra per stalking, da giugno è ai domiciliari per avere aggredito nuovamente la ex davanti al figlio in palestra - In aula la drammatica testimonianza della vittima

“Sono uno sciamano, posso uccidere senza toccare”

Violenza sulle donne - foto di repertorio Viterbo - (sil.co.) - "Sono uno sciamano, posso uccidere senza toccare", avrebbe detto, minacciando di fare una strage, accecato dalla gelosia. Già alla sbarra per stalking, da giugno un uomo è ai domiciliari per avere sferrato un pugno alla ex davanti al figlio in palestra. In aula la drammatica testimonianza della vittima. 

Venezia - L'associazione "Italia nostra" si era espressa contro il prestito delle opere di Leonardo da Vinci

Tar respinge il ricorso, l’Uomo vitruviano sarà trasferito in Francia

L'uomo vitruviano Venezia - Tar respinge il ricorso, l'Uomo vitruviano sarà trasferito in Francia.

Tribunale - Era stata convinta a lasciare la strada per prostituirsi in casa - L'aggressione in un appartamento "a luci rosse" in via della Palazzina

“Facciamo sesso a quattro” ma è una trappola, vittima una escort diciannovenne

Un'auto della polizia Viterbo - (sil.co.) - "Facciamo sesso a quattro" ma è una trappola, vittima una prostituta viterbese diciannovenne. Da lucciola di strada a escort in appartamento, ma il salto di qualità le è costato caro.

Regolamento di conti in trasferta - Dovranno anche versare 30mila euro di provvisionale alla vittima

Sparano a bruciapelo a 25enne, condannati a 9 e 8 anni di carcere

Mantova - Il tribunale Viterbo - Gli sparano a bruciapelo, condannati a 9 e 8 anni di carcere i banditi con sei dita. Dovranno anche versare 30mila euro di provvisionale alla vittima, che si è costituita parte civile. Si tratta di un 25enne che girava con un machete per paura di un agguato mortale. Articoli: Tentato omicidio, processo col rito abbreviato per i banditi traditi dalle mani con sei dita - Sparano a bruciapelo a un ragazzo, alla sbarra i banditi traditi dalle mani con sei dita - Gli sparano a bruciapelo, è caccia all’arma del delitto – Sparano a bruciapelo a un ragazzo, catturati in Piemonte i due malviventi – Gli sparano a bruciapelo nel Mantovano – Col machete in macchina e munizioni da guerra a casa, condannato – Machete in macchina e munizioni da guerra a casa

Tribunale - Davanti al gup Rita Cialoni gli 11 indagati a rischio processo - Il difensore della dirigente Tiziana Riscaldati: "Le cose non stanno come dedotto dagli investigatori"

Furbetti del cartellino, patteggiano la caposala e un altro dipendente della Asl

Viterbo - L'ospedale di Belcolle - Nel riquadro Tiziana Riscaldati Viterbo - (sil.co.) - Furbetti del cartellino, patteggiano la caposala e un altro dipendente della Asl. Sono in undici davanti al gup, tra i quali  la dottoressa Tiziana Risacaldati, l’ex dirigente del servizio di medicina trasfusionale di Belcolle. Erano in tutto 23 gli indagati della maxinchiesta. 

Tribunale - Processo "Tha mask" - Sposata con il figlio di un membro della banda della Magliana, era accusata di fare sopralluoghi nelle banche prima dei colpi

Non era una rapinatrice, assolta la psicologa innamorata del bandito mascherato

Operazione The Mask - Le maschere sequestrate Viterbo - (sil.co.) - Assolta la psicologa accusata di essere il "gancio" di una pericolosa banda di rapinatori di banche della quale faceva parte il suo compagno. Tre colpi in tre mesi per un bottino di 150mila euro, sfociati in sei arresti. Lei, l'unica donna. 

Viterbo - La difesa: "Una pena spropositata" - Condannato a 4 anni e 8 mesi in appello il presunto complice

Droga nel casolare, processo d’appello per i commercianti condannati a 10 e 8 anni

Nei riquadri Maurizio Casarelli e Camillo Lamanda Viterbo - Droga nel casolare, processo d'appello per i commercianti condannati a 10 e 8 anni.  La difesa: "Una pena spropositata". Condannato a 4 anni e 8 mesi in appello il presunto complice che in primo grado aveva preso sei anni. 

Furti seriali - Oggi l'interrogatorio di garanzia davanti al gip del tribunale di Perugia - Ladri smascherati dalle telecamere e dal sistema satellitare del suv utillizzato per i colpi

Topi d’auto in manette, tra le vittime c’è anche un magistrato

Tribunale Viterbo - Topi d'auto in manette, tra le quindici vittime c'è anche un magistrato. Per questo l'inchiesta è passata al tribunale di Perugia, dove  oggi è previsto l'interrogatorio di garanzia dei due pregiudicati ai domiciliari da venerdì. L'auto del magistrato è stata forzata nella zona delle terme.Rubavano dalle auto in sosta

Corte d'assise - Delitto di Tuscania - Scontro tra periti al processo per l'omicidio di Ferragosto - La morte per infarto è l'unico punto su cui sono d'accordo tutti i consulenti delle parti

“Gianlorenzo aveva il collo spezzato e tutte le costole rotte, ma è morto d’infarto”

Tuscania - Omicidio Angelo Gianlorenzo - Aldo Sassara mentre va e torna dalla campagna - Nel riquadro: Angelo Gianlorenzo, la vittima  Tuscania - "La vittima aveva il collo e la schiena spezzati e tutte le costole rotte, ma è morta d'infarto". La morte per infarto è l'unico punto su cui sono d'accordo tutti i periti. Su cosa abbia scatenato l'attacco cardiaco invece è scontro. 

Corte di cassazione - Presunta vittima il pittore Paolo Picozza, deceduto nella sua casa di san Martino al Cimino a 40 anni - L'imputato, assolto in primo grado, era stato condannato a un anno di reclusione in appello

Medico assolto dopo nove anni, al suo arrivo il paziente era già morto

La suprema corte di Cassazione Viterbo - (sil.co.) - Medico viterbese assolto dopo nove anni con formula piena dall'accusa di omicidio colposo. Al momento del suo arrivo, il paziente era già morto. Presunta vittima il pittore Paolo Picozza, deceduto nella sua casa di san Martino al Cimino a 40 anni. 

Madrid - Per l'ex presidente Carles Puigdemont è stato emesso un nuovo mandato di cattura internazionale

Corte suprema spagnola, condannati 12 leader indipendentisti catalani

Carles Puigdemont Madrid - Corte suprema spagnola, condannati 12 leader indipendentisti catalani.

Montalto di Castro - Presunti pedofili due operai - Frequentavano la casa dell'imprenditore padre della vittima

Violentata a 12 anni da due amici di famiglia, chieste condanne a 6 anni e 3 anni e mezzo

Il tribunale di Civitavecchia Montalto di Castro - (sil.co.) - Per la procura di Civitavecchia sono colpevoli di violenza sessuale aggravata in concorso su una bambina di 12 anni figlia di un imprenditore amico di famiglia. Il pubblico ministero ha chiesto al collegio una pena di sei anni per uno dei due imputati e di tre anni e mezzo per l'altro.Articoli: Violentata a 12 anni da due operai, in aula la testimonianza dei genitori - Dodicenne vittima di abusi, in due a processo dopo cinque anni - Violentata a 12 anni, operai accusati di pedofilia a processo
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR