__

Cronaca Giudiziaria

Tribunale - Operaio si trancia il braccio con la motosega - Ascoltata in aula la moglie della vittima

“Mio marito obbligato a dire che non era stato un infortunio sul lavoro”

Fabrica di Roma Fabrica di Roma -Da ceramista a operaio gommista a potatore di olivi per il titolare dell'officina, che lo mandava in campagna in orario di lavoro. Fino a quando per poco non ha perso un braccio, tranciato dalla motosega. Per quell'infortunio, che avrebbero tentato di nascondere, sono finiti sotto processo il padrone e tre dipendenti.Gli articoli: Si trancia il braccio con la motosega, ma i colleghi non sanno nulla - Si taglia il braccio con la motosega, a processo datore di lavoro e dipendenti - Si taglia al braccio con la motosega, la moglie: “Abbandonati dall’Inail”

Tribunale - A processo per danneggiamenti detenuto in regime di 41 bis

Devasta camera-cella di Belcolle, assolto camorrista

Viterbo - Il corpo A3 dell'ospedale di Belcolle Viterbo - Camorrista in regime di 41 bis nel supercarcere di Mammagialla, dà in escandescenze durante un ricovero nel reparto di medicina protetta di Belcolle. Fa il diavolo a quattro, ma viene assolto nonostante la pm abbia chiesto la condanna.

24enne pestato e preso a cinghiate - Incidente probatorio favorevole alla difesa di Santini e Polidori - Secondo la perizia d'ufficio del dottor Lanzetti non c'è un aggravamento della prognosi

“Nessuna sindrome da stress post traumatico”

Vallerano - La manifestazione di Casapound contro la violenza e nel riquadro Jacopo Polidori Viterbo - Chiuso l'incidente probatorio sulla vittima: "Nessuna sindrome da stress post traumatico". E' l'esito della perzia psichiatrica affidata dal tribunale al dottor Antonio Maria Lanzetti sul 24enne di Vallerano vittima lo scorso 12 febbraio a Vignanello di un'aggressione da parte di alcuni simpatizzanti di estrema destra, tra i quali il leader di Caspound Cimini,

Processo Cev - A favore dell'ingegnere accusato di concussione hanno parlato due ex dipendenti dell'imprenditore presunta vittima

“Cantiere per la piscina, mai visti contrasti tra Londero e Ciucciarelli”

La piscina comunale di Viterbo Viterbo - Crac del Cev, ieri è stato il giorno della difesa dell'ingegnere Claudio Ciucciarelli accusato di concussione da un imprenditore di Capranica, Claudio Londero. Al centro i lavori per la realizzazione della piscina comunale del Murialdo, tra il 2003 e il 2004.

Crac Seal - In aula il commercialista Massimo Cinesi, parte civile per la curatela fallimentare

Fallimento record da 60 milioni di euro, processo al via

Viterbo - Tribunale Viterbo - Crac Seal, cronaca di un fallimento annunciato.

Tribunale per i minori - Il 6 dicembre 2014 avrebbero palpeggiato una 14enne nella capanna del presepe vivente in allestimento in una frazione di Montefiascone

Violenza di gruppo, a processo tre ventenni

Una panoramica di Montefiascone Montefiascone - Violenza di gruppo, rinviati a giudizio tre ventenni.

Viterbo - Tribunale della Tuscia ultimo nel Lazio secondo l'indagine del Sole 24 Ore

Quasi 1500 nuove cause civili in un anno per ogni centomila abitanti

Viterbo - Tribunale Viterbo - A Viterbo si litiga poco. Isola felice nel Lazio rispetto agli altri tribunali nella regione. Nella classifica del Sole 24 Ore che calcola i nuovi procedimenti civili avviati nel 2016, il tribunale della Tuscia è ultimo. Al novantesimo posto in Italia, su 140.

Civita Castellana - L'arrestato al gip Fiorella Scarpato: "Armi ed esplosivo sono di mio padre, che è stato venti anni in carcere"

Canapa e tritolo, resta in carcere il quarantenne

Il tritolo esploso in una cava di tufo Civita Castellana - Canapa e tritolo, resta in carcere il quarantenne sardo nella cui abitazione sono stati rinvenuti 144 piante di canapa e una vera e propria santabarbara. Le armi sarebbero state del padre, legato alla malavita sarda degli anni Ottanta e Novanta.- Coltivava canapa e aveva un deposito con 16 chili di tritolo

Tribunale - Sta male un difensore e manca l'interprete cingalese, udienza rinviata - Deluse le associazioni a difesa dei cani

Cuccioli affogati e buttati tra l’immondizia al canile, delusione animalista

Viterbo – Cuccioli affogati e gettati nell’immondizia in un canile Viterbo - Delusione animalista. L'udienza di ieri del processo alla coppia di gestori del presunto canile lager di Viterbo in cui le femmine non sarebbero state sterilizzate e i cuccioli annegati e gettati nell'immondizia è saltata.

Tribunale - Coppia a processo - In aula il racconto di una testimone: "Hanno aperto la porta con spallate, calci e arnesi da scasso"

Furto in un magazzino in piena notte

Polizia Viterbo - Hanno fatto talmente tanto rumore da svegliare la donna e il figlio che vivono nell'appartamento sopra il magazzino in cui stavano cercando di entrare. Due uomini sono finiti a processo per furto, dopo che la signora, svegliata in piena notte, ha chiamato gli agenti della polizia che li hanno arrestati.

Tribunale - Vetralla - Il furto la vigilia di Natale

Distraggono l’orafo e gli rubano due rotoli di preziosi, condannate

Vetralla Vetralla - Lo hanno distratto con una scusa, hanno aperto la cassaforte e hanno rubato due rotoli d'oro. Due donne sono state condannate per furto aggravato a quattro mesi di reclusione e 105 euro di multa.

Tribunale - Padre e figlio a processo

Abbattono la quercia della vicina e la minacciano: “Ti spariamo e tagliamo la testa”

Viterbo - Tribunale Viterbo - Abbattano la quercia della vicina e la minacciano di morte: "Ti spariamo e tagliamo la testa". Padre e figlio a processo con le accuse di minacce, ingiurie e danneggiamento.

Guardia di finanza - L'imprenditore in manette per il crac da 100 milioni della Futura 2011 - Ai domiciliari il figlio e il suo braccio destro

Bancarotta, arrestato l’ex presidente della Viterbese Angelo Menghini

Guardia di finanza Viterbo - "La Guardia di finanza di Roma ha arrestato Angelo Menghini , 72 anni , noto imprenditore del settore della vigilanza privata e dominus della Securpol Group srl, il figlio Omar, 42 anni, e il braccio destro Roberto Parascandolo, 62 anni, in relazione al fallimento, dichiarato nel 2013, della Futura 2011 srl". Lo scrivono, in una nota, i finanzieri del comando provinciale di Roma. Angelo Menghini, negli anni '90, è stato anche presidente della Viterbese calcio.

Montefiascone - La donna si sarebbe fatta dare l'indirizzo, con la scusa di andare a trovarlo dopo le dimissioni

Anziano agganciato nella casa di riposo da una ventenne e rapinato in casa

Una panoramica di Montefiascone Montefiascone - Ancora uno stop per il processo alla "maliarda" che avrebbe agganciato un vecchietto solo in una casa di riposo per poi rapinarlo una volta tornato a casa. Rinviato a causa dell'astensione degli avvocati penalisti contro la riforma della giustizia.- Anziano rapinato in casa

Tribunale -Sentenza favorevole a un'azienda falisca fa da apripista a una valanga di ricorsi - E' la prima volta a livello nazionale

Condizioni usurarie, banca condannata alla gratuità del mutuo

L'avvocato Massimo Meloni Montefiascone - Storica sentenza del tribunale civile di Viterbo. E' la prima in Italia che dà ragione a un'azienda, di Montefiascone, condannando una banca alla completa gratuità di un mutuo acceso a condizioni usurarie e al rimborso degli interessi indebitamente pagati. 

Viterbo - 25enne pestato con calci, pugni e cinghiate nel centro storico - I quattro ai domiciliari sono comparsi questa mattina davanti al gip per gli interrogatori di garanzia

Giovane massacrato, gli arrestati in procura

Viterbo - Tribunale - Nei riquadri: Davide Randisi e Raffaele Laureti e Andrea Rossi e Federico Alfonsini Viterbo - Davide Randisi, Raffaele Laureti, Andrea Rossi e Federico Alfonsini in procura. I quattro arrestati per lesioni gravissime in concorso dopo il feroce massacro del 25 febbraio scorso in pieno centro storico ai danni di uno studente universitario, sono comparsi questa mattina davanti al gip Savina Poli per gli interrogatori di garanzia.Video: I filmati della brutale aggressione – Gli inquirenti: “Un pestaggio di una ferocia inaudita”

Tribunale - Ragazzino umiliato in classe - Rischia il processo l'insegnante di scuola media sospesa dal servizio nel 2016

Dà dello stupido a uno studente, prof dal gup per maltrattamenti

Bagnoregio Bagnoregio - (sil. co.) - Prof dà dello stupido a uno studente, fissata l'udienza preliminare. La docente comparirà davanti al gup a ottobre, esattamente un anno dopo la chiusura delle indagini. Rischia di finire sotto processo per maltrattamenti. 

TusciawebTv

Viterbo, studente pestato e preso a cinghiate

Viterbo - Studente pestato e preso a cinghiate Viterbo - Studente pestato e preso a cinghiate. 

Messina - Violenza in famiglia -Saranno risarciti con 250mila euro i tre figli della vittima - La madre aveva presentato 12 denunce in sei mesi

Condannati i magistrati che non fermarono l’uxoricida

Ancora una violenza sessuale Messina - Condannati due pm, non fermarono in tempo l'uomo che uccise la moglie. La donna aveva denunciato il marito 12 volte in sei mesi. I tre figli maschi, adottati da un parente, saranno risarciti con 250mila euro. 

Automobile Club Viterbo - L'Aci mette a disposizione degli automobilisti un numero verde per le segnalazioni e promette ricorsi collettivi

“Basta autovelox per fare cassa, siamo pronti alle class action”

Angelo Sticchi Damiani - Presidente dell'Aci Viterbo - Basta autovelox per fare cassa, anche l'Automobile Club di Viterbo al fianco del presidente Angelo Sticchi Damiani: “L'Aci verificherà le segnalazioni, pronto ad avviare ricorsi collettivi, per costringere chi ha incassato in questo modo a restituire i soldi ai cittadini”.

Tribunale - Fabrica di Roma - Convivente a processo per maltrattamenti - In aula il racconto della vittima

“Mi ha picchiata con il manico della scopa e minacciata di sgozzarmi”

Fabrica di Roma Fabrica di Roma - Quella sera ha chiamato i carabinieri dopo che il compagno, ubriaco, l'avrebbe riempita di botte, per l'ennesima volta. Lei l'ha denunciato e lui è finito a processo per maltrattamenti.

Tribunale - A oltre otto mesi di carcere - 20 giorni fa è stato condannato con la compagna alla pena cumulativa di tre anni, sempre per spaccio

Al Sert per disintossicarsi ma viene trovato con l’eroina, condannato

Viterbo - Il tribunale Viterbo - Oltre otto mesi di carcere. E' la pena a cui il giudice Rita Cialoni ha condannato un 44enne viterbese finito a processo per spaccio di eroina e per aver evaso i domiciliari.Gli articoli: Coppia sorpresa con fiumi di eroina, ripreso il processo al 44enne - Eroina a piazza Crispi, tre anni di carcere e oltre 4mila euro di multa - A piazza Crispi e porta Romana con 500 dosi di eroina, doppio processo per una coppia - Eroina dalla capitale, coppia in manette - Spacciavano eroina, due arresti

Tribunale - Astensione dei penalisti - Prosegue il braccio di ferro contro la riforma della giustizia

Toghe al chiodo, è la quinta volta dall’inizio dell’anno

Un'aula di tribunale Viterbo - Nuova settimana di astensione dalle udienze degli avvocati penalisti, la quinta dall'inizio dell'anno. Al via oggi, la protesta - contro la riforma della giustizia - proseguirà fino a venerdì.

Tribunale - Quattro anni di reclusione - Dovrà pagarsi anche il mantenimento in carcere

Picchia e violenta la moglie, condannato

Orte Orte - Quattro anni di carcere. E' la pena a cui il tribunale di Viterbo ha condannato un uomo, straniero, finito a processo per aver picchiato e violentato la moglie. Maltrattamenti, lesioni e violenza privata le accuse.

Tribunale - Imponente il numero delle vittime che potrebbero costituirsi parte civile, quindici parti offese

Rapine in banca e gioielleria, “banda del gobbo” a processo

Rapina a mano armata Montefiascone - A processo per rapina aggravata la "banda del gobbo". Sono i quattro presunti autori, tutti italiani, di due colpi a mano armata commessi entrambi a Montefiascone, uno ai danni di una gioielleria del centro storico e l'altro in banca.- Pistole in pugno rapinano gioielleria

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564