Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

Media

Cronaca - Federica Sciarelli a Dottori in corsia dall'ospedale Bambin Gesù con i genitori Samantha e Vincenzo di Civita Castellana

La toccante storia delle gemelline Carlotta e Benedetta su Rai3

Le gemelline Carlotta e Benedetta su Rai3 a Dottori in corsia Viterbo - (g.f.) - Carlotta e Benedetta, le due gemelline di Civita Castellana su Rai3. La loro storia è stata raccontata da Federica Sciarelli nel programma Dottori in corsia, che porta in tv la quotidianità vissuta ogni giorno nei reparti dell'ospedale Bambin Gesù a Roma.

Tv - Figlia di una coppia di Civita Castellana, seguita dall'ospedale Bambin Gesù - Se ne occupa il programma "Dottori in corsia"

Su Rai3 la storia della piccola Benedetta

Il programma di Rai3 "Dottori in corsia" condotto da Federica Sciarelli Civita Castellana - Lunedì 22 febbraio, la trasmissione "Dottori in corsia" si occuperà di un caso viterbese, quello di Samanta e Vincenzo, coppia di Civita Castellana in attesa di due gemelline che hanno deciso di chiamare Carlotta e Benedetta. 

Spettacolo - Alessio Santoro, originario di Vetralla, tra i concorrenti del reality "hot" in onda su Discovery+

Un viterbese tra i protagonisti di “Naked attraction”, il programma dove si sceglie il partner nudo

Il programma "Naked attraction" Vetralla - (s.s.) - Per trovare l'amore bisogna mettersi a nudo. Il programma "Naked attraction", alla settima stagione in Regno Unito e arrivato anche in Italia, prende alla lettera uno degli incisi più classici del mondo sentimentale e lo ripropone senza mezze misure all'interno del proprio format.

Cultura - L'articolo di Carolina Catalano, vincitrice del bando "Giornalisti in Erba" dell'associazione UniVerso giovani, che parla dell'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e degli scavi di Pompei ed Ercolano

Un passato pietrificato

L'eruzione del Vesuvio Pompei - Un passato pietrificato. L'articolo di Carolina Catalano, vincitrice del bando "Giornalisti in Erba" dell'associazione UniVerso giovani, che parla dell'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e degli scavi di Pompei ed Ercolano.

Televisione - La trasmissione di Rai1 in onda ieri da Bagnaia per far conoscere storia, cultura, arte e buona cucina made in Tuscia

Villa Lante, il borgo, la porchetta e le fregnacce a Linea Verde

Linea Verde a Bagnaia Viterbo - (g.f.) - Villa Lante e la fontana del Diluvio, il borgo di Bagnaia e la splendida vista dalla torre, la porchetta e le fregnacce. Storia, cultura, arte e buona cucina made in Tuscia sono state le protagoniste della puntata di Linea Verde andata in onda ieri da Bagnaia.

Televisione - Oggi alle ore 12.20 la trasmissione su Rai1

Linea Verde a Bagnaia, alla scoperta di Villa Lante

Viterbo - Villa Lante Viterbo - Linea Verde - Rai Uno sbarca ancora una volta nella Tuscia e in particolare a Bagnaia, alla scoperta di Villa Lante.

Giudiziaria - Il tribunale civile di Roma in una sentenza con parte offesa l'ex politico e magistrato

“Un articolo offensivo nei confronti di Di Pietro, Gianlorenzo condannato a pagare 75mila euro”

Paolo Gianlorenzo e Antonio di Pietro Roma - "Un articolo offensivo per Antonio di Pietro e per Italia dei Valori, Paolo Gianlorenzo condannato a pagare 105mila euro". Il tribunale civile di Roma in una sentenza per diffamazione a mezzo stampa.

Cronaca - Corrispondenza dall'Italia con il ristoratore viterbese presidente di Mio per la situazione dei ristori a rischio

Paolo Bianchini su Al Jazeera

Il servizio di Al Jazeera online Viterbo - (g.f.) - Paolo Bianchini su Al Jazeera. Un servizio nella versione inglese del colosso d'informazione del Qatar si occupa della situazione politica in Italia, correlata ai problemi che attraversa il mondo della ristorazione.

Crollo di vendite dei giornali cartacei - Associazione Stampa romana: "Il gruppo sta mandando lettere ai collaboratori in cui declassa il rapporto di lavoro a una prestazione gratuita"

“Al Corriere di Viterbo si lavora senza essere pagati”

Il Corriere di Viterbo Viterbo - "Si lavora e non si paga". Succede al Corriere e a metterlo nero su bianco, con un comunicato, è l'associazione Stampa romana (Asr), il sindacato dei giornalisti. "In questo modo il giornalismo professionale - spiega la nota del sindacato - si riduce a un hobby da praticare in esclusiva. E il lavoro nel nostro settore e nel nostro paese deve essere retribuito.

Acquapendente - La dirigente Luciana Billi: "L'obiettivo è che possa diventare occasione di lacvoro sul territorio"

Su Rai Tre la crema antibiotica alla “santolina” messa a punto dagli studenti

Acquapendente - La dirigente Lucina Billi su Rai Tre Acquapendente - Su Rai Tre l'antibiotico nato all'istituto chimico di Acquapendente, dove l'anno scorso i ragazzi, studiando le piante locali hanno messo a punto una nuova crema per curare alcuni problemi della pelle. Adesso gli studenti sperano nell'aiuto dello stato perché possa diventare occasione di promozione del lavoro sul territorio. "Puntiamo anche a sensibilizzare le imprese", spiega la dirigente Luciana Billi.Una crema antibiotica creata all’istituto chimico di Acquapendente

L’era del Coronavirus – Intervista all’esperto di informatica umanistica e socio fondatore di Liber Liber: “Con la crisi c’è stata una riconfigurazione del sistema di distribuzione e vendita del mercato librario”

Gino Roncaglia: “Stiamo facendo un uso emergenziale della Dad, ma c’è bisogno di più consapevolezza e di infrastrutture”

Gino Roncaglia Viterbo – In bilico tra libertà e restrizioni, tra riaperture e lockdown, il 2020 passerà alla storia come l’anno del Coronavirus. Una pandemia che ha colpito il mondo intero, lasciando dietro di sé morti, insicurezze e nuove abitudini. Con un ciclo di interviste, Tusciaweb propone un’istantanea di ciò che è stato e ciò che sarà, attraverso le parole e gli occhi di grandi personaggi pubblici. 

Viterbo - Ieri mattina il programma televisivo ha raccontato la provincia - Il tenente Maurizio Iannaccone ha ricordato Gigi Proietti: "Aveva un rapporto ottimo con la città e i cittadini"

Linea Verde sulle tracce del Maresciallo Rocca e del pluviometrone dell’università della Tuscia

Viterbo - Linea Verde nel cortile di Palazzo dei Priori con Irene Temperini Viterbo - La caserma del Maresciallo Rocca, il bosco di Monte Fogliano, il cortile di Palazzo dei Priori, il Lago di Bolsena e il fiabesco Sant’Angelo di Roccalvecce. Queste alcune delle immagini che Linea Verde ha rilanciato ieri mattina su Ra1. Le telecamere del programma televisivo sono arrivate a Viterbo e nella Tuscia. I conduttori Marcello Masi e Daniela Ferolla hanno raccontato il territorio tra tradizione, turismo, cinema e storia. 

Media - Intervista al giornalista Luciano Nigro che seguì da vicino le cronache di quegli anni: "In parte comprensibile la reazione della comunità alla docu-serie di Netflix"

“A San Patrignano c’era violenza, ma anche tanto amore. L’errore di Muccioli? Non riconoscere di averne commessi”

Netflix - Sanpa: luci e tenebre di San Patrignano Viterbo – È il 1978 quando Vincenzo Muccioli accoglie a San Patrignano il primo ospite. Di lì a breve quel centro sulle colline di Coriano, nel Riminese, è destinato a diventare la più grande comunità di recupero per tossicodipendenti che l’Italia abbia mai visto. Una realtà che negli anni ha fatto discutere, spaccando il paese a metà e tornando imponente alla ribalta con la serie Netflix “Sanpa”. "Ma Vincenzo Muccioli non era solo quello degli schiaffoni, era uno che c’era davvero per i ragazzi" spiega Luciano Nigro, giornalista di Repubblica. 

Media - Avrebbe compiuto 59 anni a febbraio - Ex studentessa del liceo Buratti, era laureata in lettere antiche

E’ morta la giornalista Tiziana Piscopello

Tiziana Piscopello Viterbo -  Lutto nel mondo del giornalismo per la morte di Tiziana Piscopello. È scomparsa ieri nella sua casa alle porte di Perugia dopo una lunga malattia.

California - Le fonti su cui farà affidamento per verificare l'attendibilità delle notizie saranno agenzie e comitati scientifici nazionali e internazionali

Facebook rimuoverà le notizie false su vaccini e Covid

Mark Zuckerberg California – Facebook rimuoverà le notizie false su vaccini e Covid.

La fine dei quotidiani cartacei - Viterbo - Parla Renzo Lisoni titolare di Mirò in via Cavour che ora non c'è più

“L’edicola chiude perché le spese sono troppe e i giornali vendono pochissimo…”

Viterbo - Renzo Lisoni dell'edicola di via Cavour Viterbo -"L'edicola è chiusa perché non ce se la fa più. I giornali cartacei vendono pochissimo". Lapidario. Renzo Lisoni dell'edicola Mirò in via Cavour 83 a Viterbo ha chiuso. Da ieri, primo dicembre. Un altro punto di distribuzione della carta stampata che se ne va. E con esso un'edicola che stava lungo la via, in punti diversi, da oltre 10 anni. Una via che adesso l'edicola non ce l'ha più. E dovrà cambiare fornitore pure il comune di Viterbo che i giornali li prendeva proprio da queste parti.

Giudiziaria - Lo afferma la procura generale presso la corte di appello di Roma dopo l'archiviazione del procedimento avviato con un esposto del Codacons

“Il consiglio nazionale dei giornalisti applichi una sanzione disciplinare nei confronti di Paolo Gianlorenzo”

Paolo Gianlorenzo Roma - "Il consiglio nazionale dei giornalisti applichi una sanzione disciplinare nei confronti di Paolo Gianlorenzo". Lo afferma la procura generale presso la corte di appello di Roma dopo che il primo collegio di disciplina dell'ordine dei giornalisti del Lazio ha archiviato il procedimento nei confronti del giornalista Paolo Gianlorenzo. L'iter era stato avviato con un esposto del Codacons.

L’Irriverente

La vera storia della pandemia, sui social

Renzo Trappolini Viterbo - Pronti, via! La seconda eliminatoria è in corsa. Stavolta, però, con i vecchi in panchina a far da numero a Conte quando, di notte, si raccomanda tanto di non uscire e all’algoritmo ospedaliero per decidere chi intubare e chi no. Mò, intanto, vene Natale e, dicono, lo passeremo come a Pasqua, ma allora leggemmo sui social: "Oggi registriamo il primo caso di resurrezione". Altri tempi e altri buontemponi, quelli che scrivevano dovunque "Tutto andrà bene". E si è visto. 

Washington - La parola d'accesso era “maga2020!”, acronimo di Make America great again

Indovina la password di twitter di Trump e segnala alla Cia la vulnerabilità del profilo

Donald Trump Washington - “maga2020!”, acronimo di 'Make America great again', lo slogan presidenziale di Trump. Sarebbe stata questa la sua vecchia password di Twitter.

Roma - Il programma manipolerebbe le foto creando dei veri e propri falsi

App che “spoglia” le ragazze, il Garante della privacy apre un’istruttoria su Telegram

Telegram Roma - App che "spoglia" le donne, il Garante della privacy apre un'istruttoria su telegram. "Notizie di stampa hanno, nei giorni scorsi, riportato il caso di alcune ragazze vittime di un particolare tipo di 'deep fake' - si legge in una nota del Garante della privacy, riportata dall'Adnkronos, - cioè video e immagini realizzati attraverso delle app che consentono di trasformare il volto, la voce e il corpo delle persone, creando veri e propri 'falsi'.

Televisione - Su Sky Uno la puntata della trasmissione 4 hotel, condotta dal noto chef - Lo scontro finale nella sala Regia di palazzo dei Priori a Viterbo

Bruno Barbieri premia il miglior albergo a Sutri

Viterbo - Bruno Barbieri nella città dei Papi Viterbo - (g.f.) - È a Sutri per Bruno Barbieri il miglior albergo della Tuscia, almeno tra i quattro che hanno partecipato alla sua trasmissione.- Bruno Barbieri: “Città stupenda, sembra un set cinematografico…”

Milano - La conduttrice, in collegamento da casa: "Ho fatto un test rapido di controllo"

Lievemente positiva al Covid, saltano le Iene per Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi e Nicola Savino Milano - Leggermente positiva al Covid, salta la puntata delle Iene per Alessia Marcuzzi. La conduttrice romana ha scoperto di essere positiva al Coronvirus grazie a un test rapido "di controllo" a cui si era sottoposta dopo aver scoperto che una amica della figlia Mia avrebbe contratto il virus.

Televisione - Luciana Litizzetto a Che tempo che fa, giocando descrive così lo stemma di Calcata

“Una gamba di uomo che pesta una montagna di merda…”

Fabio Fazio, Luciana Litizzetto e lo stemma di Calcata a Che tempo che fa Roma - (g.f.) - “Una gamba di uomo che pesta una montagna di merda...”. È lo stemma di Calcata e a descriverlo così è Luciana Litizzetto.

Crollo dei quotidiani cartacei - Lo annuncia l'Associazione stampa romana che sottolinea: "Al calo delle copie vendute non si risponde tagliando i presidi sul territorio" - La decisione dell'editore avrà effetto dal 12 ottobre

“Il Gruppo Corriere chiude le sedi di Viterbo e Rieti…”

Gruppo Corriere Viterbo -  "Gruppo Corriere chiude le sedi di Viterbo e Rieti. La protesta del sindacato". Continua la grave crisi del Gruppo Corriere. Il nuovo taglio lo annuncia l'Associazione stampa romana, il sindacato dei giornalisti.

Tv - Viterbo sarà la prima tappa del viaggio di Autostrade "Sei in un paese meraviglioso"

La calza della Befana più lunga in onda su Sky

Viterbo - La calza della befana più lunga del mondo Viterbo - La calza della befana più lunga di Viterbo tra le “bellezze da record” a cui è dedicata la nuova serie di “Sei in un paese meraviglioso”, la produzione televisiva di Autostrade per l’Italia che torna da domani in prima serata tutti i martedì alle 21,15 su Sky Arte e la domenica mattina su Sky Uno, con 15 nuove puntate realizzate da Ballandi.

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR