--

Scienza Cultura

Il giornale di mezzanotte - Viterbo - Scrive Paolo Candy, direttore osservatorio Astronomico dei Monti Cimini

La cometa Panstarrs T2 tra le galassie

La cometa Panstarrs Viterbo - La cometa Panstarrs ci offre una bella coda e una chioma verde ed è in compagnia di 2 tra le galassie più belle dell’Orsa Maggiore.

Viterbo - Il progetto vede coinvolto il Centro di biofisica e nanoscienze (Bnc)

Unitus in prima linea nella ricerca della resistenza batterica agli antibiotici

Viterbo - Università della Tuscia - Santa Maria in Gradi Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – L’Università della Tuscia partecipa in prima linea a una ricerca internazionale sulla resistenza batterica agli antibiotici attraverso il Progetto Europeo Eurostars-Eureka, dal titolo “Aptamer-Fet based Diagnostic Platform for rapid Detection of Antibiotic Resistant Bacteria (Afetar)”. Il progetto vede coinvolto il Centro di biofisica e nanoscienze (Bnc), coordinato dalla professoressa Anna Rita [...]

Il giornale di mezzanotte - Paolo Candy spiega che si è disgregata in vari frammenti ed è diventata un misto di polveri e gas

La cometa Atlas Y4 è una “nuvola”

Atlas Y4 Viterbo -  La cometa Atlas Y4 è una "nuvola".

Viterbo - Immagine a colori eseguita con un Ritchey-Chrétien da 500mm a F/4.5

L’altra cometa: Atlas Y1

La cometa Atlas Y1 Viterbo - L’altra cometa: Atlas Y1. Immagine a colori eseguita sempre in solitudine (tempi di Coronavirus) con lo strumento principale dell’osservatorio: un Ritchey-Chrétien da 500mm a F/4.5.

Il giornale di mezzanotte - Viterbo - Un'altra immagine a colori eseguita con lo strumento principale dell’osservatorio: un Ritchey-Chrétien da 500mm a F/4.5

La cometa Atlas Y4 resiste!

La cometa Atlas Y4 Viterbo - La cometa Atlas Y4 resiste! Ecco un’altra immagine a colori eseguita sempre in solitudine (tempi di Coronavirus) con lo strumento principale dell’osservatorio: un Ritchey-Chrétien da 500mm a F/4.5.

Viterbo - Astronomia -"Stellari" auguri di buona Pasqua

La cometa Atlas si scioglie rapidamente

Viterbo - La cometa Atlas Y4 Viterbo - Prima una scia appena sfocata, poi la luminosità diminuita di molto nella seconda foto. È la cometa Atlas che si scioglie... 

Il giornale di mezzanotte - Viterbo -La particolare dedica dal direttore dell'Osservatorio Monti Cimini Paolo Candy

L’immagine della cometa Atlas Y4 a chi è impegnato nell’emergenza Coronavirus

La cometa AtlasY4 ripresa da Paolo Candy Viterbo - Ecco la cometa Atlas Y4, fotografata da Paolo Candy. Il direttore dell'Osservatorio astronomico dei Monti Cimino la dedica a tutti gli operatori e volontari, sanitari e non, impegnati in questo momento di emergenza Coronvirus.

Scienza - Lo affermano i virologi Burioni e Capua

“Coronavirus, il supervirus creato in Cina è una bufala”

Coronavirus Scienza - Il Covid-19 non è stato creato in laboratorio da scienziati cinesi.

Astronomia -

La cometa Atlas Y4 verde smeraldo!

La cometa Atlas Y4 verde smeraldo! Viterbo - La mia ripresa (a fini scientifici) è stata fatta sempre in solitudine (tempi di coronavirus) con lo strumento principale dell’osservatorio: un Ritchey-Chrétien da 500mm a F/4.5.

Viterbo - Potrebbe raggiungere la visibilità non solo ad occhio nudo

La cometa Atlas Y4 si illumina!

La cometa Atlas Viterbo -  La cometa Atlas Y4 si illumina! Questa nuova cometa scoperta il 16 Dicembre 2019 con l'Asteroid Terrestrial-impact Last Alert System, in sigla ATLAS (un programma di ricerca di asteroidi), potrebbe raggiungere la visibilità non solo ad occhio nudo, ma addirittura tra la 1a e la -10a, cioè tra una stella di prima grandezza e la luce della falce di luna!

Astronomia - Scoperta a dicembre 2019 - Sarà al perielio il 31 maggio

Ecco la cometa Atlas

La cometa Atlas 2019 Y4 Viterbo - Questa nuova cometa è stata scoperta il 16 dicembre 2019 con l'Asteroid terrestrial-impact last alert system, in sigla Atlas (un programma di ricerca di asteroidi).

Viterbo - E' l’unica ben visibile nel cielo boreale per tutta la notte

La cometa T2 Panstarrs e la tecnica scientifica

La cometa T2 Panstarrs Viterbo - Questa cometa è l’unica ben visibile nel cielo boreale per tutta la notte. Si avvicina sempre di più al Sole ma si allontana dalla Terra: la sua coda si sta sviluppando.

Astronomia - Si trova proprio nella Via Lattea

La cometa Panstarrs scorre tra gli ammassi stellari

La Panstarrstra l'ammasso del Perseo e l’ammasso stellare aperto NGC957 Viterbo - La bellezza del cielo stellato è pari a quella morale dentro ciascuno di noi: non scordiamolo mai.

Viterbo - Davide Argentieri e Daniele Mautone della ViterDino eventi raccontano la mostra allestita nel cuore della città dei papi: "La grande partecipazione ci fa capire che l'evento è qualcosa di bello per tutti, di inclusivo"

“Era glaciale, puntiamo a 15mila visitatori”

Viterbo - La mostra Era Glaciale Viterbo - "Era glaciale, puntiamo a 15mila visitatori". Sono soddisfatti e pieni di entusiasmo Davide Argentieri e Daniele Mautone della ViterDino eventi. Sono loro gli organizzatori dell’Era glaciale, la mostra nelle scuderie Alessandro IV in piazza San Lorenzo, nel cuore della città dei papi. L'esposizione è un vero e proprio percorso didattico dedicato all'approfondimento del lungo periodo di tempo della storia climatica della Terra in cui si registrò un forte sviluppo delle calotte glaciali sulla superficie terrestre, dovuto a un generale abbassamento della temperatura media globale.

Astronomia - L'appello del direttore osservatorio astronomico dei Monti Cimini Paolo Candy

La cometa ci rimprovera: “Basta bruciare le foreste”

La cometa Pannstarrs Viterbo - La cometa ci rimprovera: "Basta bruciare le foreste".

Viterbo - Davide Argentieri della ViterDino eventi parla della mostra e racconta: "E’ un percorso che sollecita la creatività dei bambini e piace molto anche agli adulti” - La chiusura il 16 febbraio - Dal 7 gennaio il nuovo orario - FOTO E VIDEO

“L’Era glaciale raggiunge i 10mila visitatori”

Viterbo - La mostra dedicata all'Era glaciale Viterbo - "Abbiamo raggiunto 10mila visitatori. Sotto le feste sono venuti a trovarci tantissimi turisti, italiani e stranieri". Davide Argentieri della ViterDino eventi parla della mostra Era glaciale. La chiusura dell'esposizione è prevista per il 16 febbraio. Dal 7 gennaio il nuovo orario di apertura al pubblico.

Scienza - Grazie al telescopio spaziale Tess della Nasa lanciato nel 2018

Scoperta la sorella della Terra, è il pianeta TOI700d

Nasa  Honolulu – Scoperta la sorella della Terra, è il pianeta TOI700d. È la scoperta fatta dalla Nasa grazie al telescopio spaziale Tess lanciato nel 2018.  Il Tess ha scoperto questo pianeta a cento anni luce e si troverebbe in una zona abitabile della sua stella per avere acqua liquida in superficie. Il nome della sorella della Terra è TOI700d. La scoperta è [...]

Astronomia - La T2 Panstarrs a grande campo

Una stella cometa nella Via lattea…

La cometa T2 Panstarrs Viterbo - La cometa T2 Panstarrs a grande campo.

Good news - Montalto - Il rilascio è avvenuto con la supervisione scientifica di Giuseppe Nascetti e di Roberta Cimmaruta del dipartimento di Scienze ecologiche e biologiche dell'Unitus

Montalto, tornano in mare diecimila piccoli astici

Montalto, tornano in mare gli astici Montalto - Tornano in mare gli astici nel mare di Montalto. Grazie al progetto Seasave “Azioni integrate per la protezione di ecosistemi chiave per la pesca sostenibile”.

Cronaca - Francesco Maria La Cara è stato responsabile del team di test della parte di telecomunicazioni - Il veicolo spaziale è ora a Cape Canaveral pronto per il lancio che avverrà nel 2020

Un viterbese responsabile della costruzione del satellite Solar Orbiter

Francesco Maria La Cara Viterbo - Francesco Maria La Cara è stato responsabile del team di test della parte di Telecomunicazioni del satellite Solar Orbiter che ora è a Cape Canaveral pronto per il lancio che avverrà a febbraio del 2020.

Astronomia - Si arricchisce sempre di più di elementi polverosi e gas ionizzati

La “chioma” della Cometa C/2017 T2 Panstarrs si mette in mostra

Cometa C/2017 T2 Panstarrs Viterbo - La Cometa C/2017 T2 Panstarrs avvicinandosi al Sole (maggio 2020) si sta sciogliendo sempre un po’ di più, è così che la chioma sferica e la coda si arricchiscono di elementi polverosi e gas ionizzati.

Viterbo - Davide Argentieri e Daniele Mautone della ViterDino eventi fanno un primo bilancio della mostra e raccontano: "La nostra vittoria è vedere la felicità negli occhi dei bambini che ci vengono a trovare"

“Era glaciale, oltre 5mila visitatori dall’apertura”

Viterbo - La mostra Era glaciale Viterbo - Un mese di apertura per l'Era glaciale. La mostra, organizzata dalla ViterDino eventi di Davide Argentieri e Daniele Mautone, tira le somme in questi giorni di festività natalizie. E a parlare sono i numeri degli accessi. "Abbiamo avuto oltre 5 mila visitatori dall'apertura", hanno spiegato gli organizzatori. La mostra, inaugurata lo scorso 23 novembre, resterà aperta fino al 16 febbraio. A ospitarla le scuderie Alessandro IV in piazza San Lorenzo. Multimedia - Gallery: L'Era glaciale

Viterbo - E' visibile con la sua coda solo con un buon binocolo nella costellazione del Perseo

Panstarrs, la Cometa della fine dell’anno 2019

Pannstarrs Viterbo - La Cometa C/2017 T2 PANSTARRS è visibile con la sua coda solo con un buon binocolo nella costellazione del Perseo.

Tarquinia - Lo annuncia l'associazione Gruppo Astrofili Galileo Galilei

Astrofili viterbesi partecipano alla scoperta di una nuova stella variabile

Paolo Zampolini e Giorgio Mazzacurati Tarquinia - Riceviamo e pubblichiamo - Astrofili viterbesi collaborano alla scoperta di una nuova stella variabile, si tratta di un sistema binario.

Viterbo - Quasi 2500 visitatori in dieci giorni per la mostra organizzata a palazzo dei Papi

L’Era glaciale fa subito il pienone

Viterbo - La mostra dedicata all'Era glaciale Viterbo - Era glaciale, secondo fine settimana. E il primo, è già stato un bel successo. Inaugurata il 23 novembre, resterà aperta fino al 16 febbraio del prossimo anno, in poco più di dieci giorni la mostra ha portato a casa quasi 2500 visitatori. "Tanti dalla Toscana - raccontano gli organizzatori Daniele Mautone e Davide Argentieri -, soprattutto Siena, Manciano, Grosseto e Orbetello, poi dall'Umbria, in particolare modo Terni e infine da Roma e dalla Tuscia".Multimedia – Fotogallery: L’Era glaciale – Video: Uomini e animali a grandezza naturale

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR