Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

Tribunale - Acquapendente - Non sarebbe imputabile il 25enne colpito alle gambe da una rosa di pallini dal compagno della madre - L'uomo avrebbe sparato per legittima difesa

Minacce al patrigno che gli spara una fucilata, figliastro incapace di intendere e volere

Acquapendente - Piazza del comune Acquapendente - Minacce alla madre e al patrigno che gli spara una fucilata, figliastro incapace di intendere e volere. Rinviato il processo al 25enne colpito alle gambe da una rosa di pallini dal compagno della madre in un casolare nelle campagne di Acquapendente il 6 luglio di due anni fa. Il 25enne, accusato di minacce, non sarebbe imputabile. Il patrigno gli avrebbe sparato alle gambe per legittima difesa. Articoli: Spara una fucilata al figliastro, fissato il processo al patrigno - Patrigno spara al figliastro, la vittima a processo per minacce aggravate - Spara una fucilata al figliastro, revocati i domiciliari al patrigno – “Ho sparato per difendermi” – “Ha sparato una fucilata al figliastro per evitare una tragedia” – Spara al figliastro e lo ferisce alle gambe

Acquapendente - Sabato 1 giugno alle 21 - In scena i partecipanti del corso di formazione teatrale 2018-2019

Tutto pronto per lo spettacolo “Il re muore… viva il re!”

Acquapendente - Teatro Boni Acquapendente – Riceviamo e pubblichiamo – “Il re muore… viva il re!” È il titolo dello spettacolo di fine anno del corso di formazione teatrale 2018-2019 del teatro Boni di Acquapendente, che andrà  in scena sul palcoscenico aquesiano sabato 1 giugno 2019 alle 21. “Coloro che odiano sono coloro che non hanno l’€™amore altrui”, recita il claim dello spettacolo. Il [...]

Santone di Acquapendente - Nuove denunce della madre Virginia Adamo a Storie Italiane, su Rai Uno - La criminologa Roberta Bruzzone: "C'è esercizio abusivo della professione" - Il legale della 24enne: "Lasciamo lavorare la procura" -

“La moglie del maestro Lino continua a cercare mia figlia”

Santone di Acquapendente - La vicenda a Storie Italiane su Rai Uno Acquapendente - "La moglie del maestro Lino continua a cercare mia figlia, non la lascia in pace". Nuove denunce della madre della 24enne che sarebbe stata"stregata" da un santone a Storie Italiane, su Rai Uno. Secondo la criminologa Roberta Bruzzone: "C'è esercizio abusivo della professione". Il legale della 24enne, Vincenzo Dionisi: "Lasciamo lavorare la procura".

Santone di Acquapendente - Parla Pasquale Gaeta, alias il maestro Lino - Dopo l'incidente probatorio, la pm Paola Conti ha disposto una perizia psicologica sulla presunta vittima - FOTO E VIDEO

“Tutta una sceneggiata, uno psicodramma, la rappresentazione di qualcosa che non c’è”

Il santone Pasquale Gaeta, alias maestro Lino, in tribunale Viterbo - Non accusa il maestro Lino di violenza sessuale, anzi lo difende. Avrebbe però ammesso alcune circostanze, compreso il fatto di essersi masturbata davanti a Pasquale "Lino" Gaeta, il 62enne d'origine napoletana che ad Acquapendente ha dato il via a un progetto, fondando la comunità "Qneud". Sono alcune delle indiscrezioni emerse dopo l'incidente probatorio cui è stata sottoposta ieri la 24enne di Monza. La madre ha denunciato Gaeta per avere secondo lei plagiato e reso sua schiava sessuale la figlia. Articoli: La ragazza non accusa il maestro Lino - Ragazza soggiogata dal santone, oggi l’interrogatorio protetto della vittima -  “Salvate mia figlia prima che sia troppo tardi” – Santone accusato di schiavizzare sessualmente le sue vittime, okay all’incidente probatorio – I carabinieri indagano sul “maestro” Lino – “Masturbati e spiega alla mamma che sei la mia puttana…”Video: Parla il maestro Lino: “È solo una messinscena”

Tribunale - Acquapendente - Incidente probatorio per cristallizzare la versione della 24enne - Indagato per maltrattamenti e violenza sessuale il maestro Lino

Ragazza soggiogata dal santone, oggi l’interrogatorio protetto della vittima

Le Iene - Il servizio da Acquapendente Acquapendente - "Mia figlia soggiogata da un santone", oggi l'interrogatorio protetto della presunta vittima 24enne del 61enne Pasquale Gaeta. E' il "maestro Lino" che ad Acquapendente ha fondato una comunità "Qneud": questa non è democrazia. La giovane ne sarebbe diventata la schiava sessuale e avrebbe anche pagato l'affitto. L'appello della madre all’esponente surrealista Alejandro Jodorowsky, cui Gaeta dice di ispirarsi. Articoli: “Salvate mia figlia prima che sia troppo tardi Santone accusato di schiavizzare sessualmente le sue vittime, okay all’incidente probatorio - I carabinieri indagano sul “maestro” Lino – “Masturbati e spiega alla mamma che sei la mia puttana…” Video: Il servizio delle Iene

Acquapendente - È l'appello di Virginia Adamo, madre della 24enne che ha lasciato la sua famiglia per seguire il "maestro spirituale" Lino - LA LETTERA DISPERATA DELLA MAMMA DELLA RAGAZZA

“Salvate mia figlia prima che sia troppo tardi”

Le Iene - Il servizio da Acquapendente Acquapendente - "Salvate mia figlia prima che sia troppo tardi". È l'appello di Virginia Adamo, madre della 24enne che ha lasciato la sua famiglia per seguire il "maestro spirituale" Lino ad Acquapendente.

Acquapendente - Lega contro il comune per il piano triennale di opere pubbliche

“il libro dei sogni dell’amministrazione Ghinassi”

Acquapendente - Piazza del comune Acquapendente – Riceviamo e pubblichiamo – Qualche giorno fa è stato presentato dal comune di Acquapendente il programma triennale dei lavori pubblici 2019-2021 definito nel contesto del bilancio di previsione 2019 e che delinea le opere che il comune intende attuare per riqualificare il territorio e sostenere l’economia locale. Tuttavia, leggendolo, abbiamo potuto notare immediatamente e con una [...]

Acquapendente - Pugnaloni, un'emozione unica che neanche il maltempo ha scalfito

Il tempo delle ciliegie vince quello della pioggia

Acquapendente - I vincitori, Via del fiore Acquapendente - Pugnaloni, una festa magnifica che il maltempo non ha scalfito. Un prete, don Enrico, che l'ha salvata. Con la sua semplicità, la sua forza. Quella di un popolo che ancora oggi insegna che ribellarsi al tiranno è giusto e doveroso.Multimedia: Fotogallery: I Pugnaloni sotto la pioggia  – La festa – Video: Vince Via del fioreLa festa dei pugnaloniArticoli: Pugnaloni 2019, vince via del fiore - La pioggia ferma i pugnaloni ma non la festa

Tribunale - Vox Populi - Potranno essere usate nel processo - Secondo l'accusa inchioderebbero gli imputati - Alla sbarra due imprenditori e due dipendenti comunali di Acquapendente

Appalti truccati, ok alle intercettazioni telefoniche e ambientali

Operazione Vox Populi - La forestale al comune di Acquapendente Acquapendente - (sil.co.) - Appalti truccati, via libera alle intercettazioni che inchioderebbero i quattro imputati. Ieri l'ultimo colpo di coda delle difese, che hanno chiesto la copia integrale di tutti i file audio delle intercettazioni telefoniche e ambientali effettuate nel corso delle indagini e non solo quelle usate in fase cautelare. 

Acquapendente - A fine mese sarà cristallizzata la testimonianza della 24enne - E' stata la madre a denunciare il "maestro Lino"

Santone accusato di schiavizzare sessualmente le sue vittime, okay all’incidente probatorio

Le Iene - Il servizio da Acquapendente Acquapendente - Santone accusato da una madre di schiavizzare sessualmente le sue vittime, disposto l'incidente probatorio sulla figlia 24enne della donna. A fine mese la giovane sarà sentita a porte chiuse, in modalità protetta. Articoli: I carabinieri indagano sul “maestro” Lino - “Masturbati e spiega alla mamma che sei la mia puttana…” Video: Il servizio delle Iene

Acquapendente - La Lega critica sull'amministrazione comunale: "Pensi al degrado, le buche e le antenne sulla torre del Barbarossa"

“Intitolazione dell’istituto omnicomprensivo? La città ha altri problemi”

Acquapendente - Piazza del comune Acquapendente - "Scegliere opportunamente le priorità per lo sviluppo ed il benessere di un territorio dovrebbe essere basilare per un'amministrazione comunale, ma nel comune di Acquapendente è una cosa che ci lascia molti dubbi". Lo afferma in una nota il coordinamento comunale della Lega.

Acquapendente - Dopo la denuncia della madre della giovane allontanatasi da casa per seguire gli insegnamenti dell'uomo è stato emesso un divieto di allontanamento - In un nuovo servizio delle Iene altre due donne dicono di averlo conosciuto

I carabinieri indagano sul “maestro” Lino

Le Iene - Il servizio da Acquapendente Acquapendente - I carabinieri indagano sul "maestro" Lino. Continuano le indagini dei carabinieri della compagnia di Montefiascone sulla vicenda emersa dopo il servizio delle Iene da Acquapendente di una 24enne e del suo "maestro spirituale".Video: Il servizio delle Iene - “Masturbati e spiega alla mamma che sei la mia puttana...”

Televisione - Servizio delle Iene da Acquapendente su un uomo, il "maestro" Lino, e una 24enne che si è allontanata dalla famiglia - La madre della giovane: "La ragazza si è trasformata nella schiava sessuale di un sessantenne" - AUDIO

“Masturbati e spiega alla mamma che sei la mia puttana…”

Le Iene - Il servizio da Acquapendente Acquapendente - “Masturbati e spiegalo forte e chiaro alla mamma che sei la mia puttana...”. Una voce registrata, un uomo che parla e si rivolge a una ragazza. Il maestro spirituale alla sua “allieva”. A mandarla in onda è la trasmissione Le Iene.Video: Il servizio delle Iene

Acquapendente - Eva Fastelli, scelta in base all’esito del colloquio di selezione, vince il premio messo a disposizione dall'organizzazione Wep

Studentessa del Da Vinci ottiene una borsa di studio per un semestre in America

Acquapendente - Studentessa del Da Vinci ottiene una borsa di studio per un semestre in America Acquapendente – Anche quest’anno Wep, organizzazione internazionale che promuove scambi culturali e linguistici nel mondo, offre agli studenti più brillanti e meritevoli una borsa di studio per il programma scolastico all’estero. Il contributo, del valore di mille euro, è pensato per premiarli del lavoro svolto durante l’anno e per agevolarli nell’accesso ai programmi scolastici. Eva Fastelli, studentessa dell’istituto omnicomprensivo Leonardo Da Vinci [...]

Tribunale - Dopo avere suonato inutilmente il campanello, hanno buttato giù la porta d'ingresso dell'abitazione - Le urla della vittima e il pianto della bambina hanno fatto scattare l'allarme

Salutano il padre e vanno a rubare a casa della figlia…

Acquapendente Acquapendente - Salutano il padre e vanno a rubare a casa della figlia. Dopo avere suonato inutilmente il campanello, hanno buttato giù la porta d'ingresso dell'abitazione. Le urla della vittima e il pianto della bambina hanno fatto scattare l'allarme.

Politica - La Lega di Acquapendente critica l'operato dell'amministrazione comunale

“Più che una tassa di soggiorno ci sembra un atto di presunzione”

Acquapendente - Piazza del comune Acquapendente – Riceviamo e pubblichiamo – Oltre alla Via Francigena abbiamo la via d’intenti. In seguito alla pubblicazione degli ordini del giorno del consiglio comunale del 29 marzo, avevamo espresso a mezzo stampa le nostre perplessità riguardo l’introduzione di una tassa di soggiorno, a nostro avviso più dannosa che di beneficio per il paese di Acquapendente e avevamo ritenuto [...]

Acquapendente - Alle 15,30 al teatro Boni

Pugnaloni 2019, domani la presentazione ufficiale

Acquapendente - Pugnaloni 2018 - Gruppo Rugarella - Primo classificato Acquapendente – Riceviamo e pubblichiamo – Il 14 aprile, domenica delle Palme, ad Acquapendente ci sarà un pomeriggio all’insegna della cultura legata a eventi religiosi, con due appuntamenti importanti. Alle 15,30 al teatro Boni la Pro Loco farà la presentazione ufficiale dell’edizione 2019 dei Pugnaloni, con la partecipazione di tutti i gruppi in concorso, che nell’occasione presenteranno [...]

Tribunale - Processo Vox Populi - Ancora in sospeso la questione delle intercettazioni chieste dall'accusa - Intanto solleva ulteriori eccezioni la difesa

Appalti truccati nell’Alta Tuscia, il processo non decolla

Operazione Vox Populi - La forestale al comune di Acquapendente - Nel riquadro l'avvocato Enrico Valentini Acquapendente - Appalti truccati nell'Alta Tuscia, il processo non decolla. Ancora in sospeso le intercettazioni chieste dall'accusa, intanto solleva ulteriori eccezioni la difesa. L'udienza è stata rinviata al mese prossimo per dare tempo al pm Stefano D'Arma di integrare la documentazione.

Tribunale - L'uomo, un 59enne, è accusato di lesioni aggravate - A processo anche la vittima, per minacce aggravate

Spara una fucilata al figliastro, fissato il processo al patrigno

Acquapendente Acquapendente - Spara una fucilata al figliastro, fissato il processo al patrigno. Comincerà a ottobre. A giugno, invece, si aprirà il processo per minacce aggravate al figliastro. Articoli: Patrigno spara al figliastro, la vittima a processo per minacce aggravate - Spara una fucilata al figliastro, revocati i domiciliari al patrigno – “Ho sparato per difendermi” – “Ha sparato una fucilata al figliastro per evitare una tragedia” – Spara al figliastro e lo ferisce alle gambe

Cultura - Lo strumento proviene dai laboratori dell’Enel di Montalto di Castro ed è a disposizione per le analisi dell’indirizzo "Chimica - biotecnologie ambientali"

Al Da Vinci di Acquapendente arriva un gas-cromatografo

Al Da Vinci di Acquapendente arriva un gas-cromatografo Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Grande traguardo dell’istituto omnicomprensivo Leonardo Da Vinci di Acquapendente che ha ampliato la propria dotazione strumentale acquisendo dai laboratori dell’Enel di Montalto di Castro il Clarus 500, un potente gas-cromatografo a disposizione per le analisi dell’indirizzo “Chimica – biotecnologie ambientali”. Con questo strumento l’istituto tecnico di Acquapendente si assesta su un livello [...]

Tribunale - Tentato omicidio Acquapendente - Travolse pensionato in auto, per la difesa si è trattato di un incidente - Tra i testimoni la moglie dell'imputato

“Se avesse voluto ucciderlo si sarebbe portato i fucili”

Acquapendente Acquapendente - Travolse pensionato in auto. "Se avesse voluto ucciderlo si sarebbe portato i fucili", secondo la difesa.  Imputato di tentato omicidio un agricoltore di Acquapendente. 

Tribunale - Acquapendente - "Non riescono a governare le emozioni", ha detto in aula il figlio della vittima e marito dell'imputata

Nuora picchia suocera, assolta

Acquapendente Acquapendente - (sil.co.) - Nuora picchia la suocera ottantenne, assolta. Picchia suocera ottantenne, nuora alla sbarra  

Tribunale - Acquapendente - E' stata condannata per lesioni stradali - La vittima arrivò in ospedale in condizioni gravissime

Travolse con l’auto un ciclista, a processo

Ambulanza Acquapendente - (sil.co.) - Travolse un ciclista, alla sbarra per lesioni stradali la conducente della vettura. E' stata condannata per lesioni stradali. Ciclista travolto da un'auto, gravissimo

Acquapendente - Stalking - Parte civile l'ex convivente di 28 anni - Avrebbe aggredito la vittima anche davanti al figlioletto di pochi anni

La caccia di casa senza le scarpe, processo lampo per un 33enne

Acquapendente - Piazza del comune Acquapendente - (sil.co.) - Processo lampo per stalking a carico di un 33enne originario di Grosseto, ma residente ad Acquapendente, per il quale è stata accolta dal tribunale la richiesta di giudizio immediato avanzata dal sostituto procuratore Michele Adragna. Vittima l'ex convivente di 28 anni. La donna è parte civile nel processo. 

Acquapendente - Daniela Morozzi protagonista per la giornata della donna

“Amy. Storia di un naufragio” al teatro Boni

Acquapendente - Teatro Boni Acquapendente – Riceviamo e pubblichiamo – Come ormai consolidata tradizione, il teatro Boni di Acquapendente celebra l’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, con uno spettacolo a tema, inserito nel cartellone della stagione diretta da Sandro Nardi. Venerdì 8 marzo, alle 20, presso il teatro aquesiano andrà in scena lo spettacolo “€œAmy. Storia di un naufragio”€, ispirato a Joseph Conrad, [...]
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR