Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

Viterbo - Il 36enne si è tolto la vita ieri sera, impiccandosi - Stefano Anastasìa (garante persone private della libertà): "Rendere più accettabili le condizioni di detenzione"

Detenuto si suicida a Mammagialla

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Ieri sera, verso le 22, un uomo di trentasei anni, con fine pena tra circa un anno, è stato trovato morto nella sua stanza, in isolamento, a seguito di impiccagione. La procura della repubblica ha disposto il trattenimento della salma per verificare le cause del decesso.

Tribunale - Coltellate in carcere - Sotto accusa per l'inaudita esplosione di violenza del primo gennaio 2014

Maxirissa di capodanno a Mammagialla, slitta il processo a 36 detenuti

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Maxirissa di capodanno a Mammagialla, slitta di altri cinque mesi il processo ai 36 detenuti italiani e romeni che quattro anni fa, dietro le sbarre, si sono azzuffati a colpi di coltello. Causa del rinvio, l'astensione degli avvocati penalisti per la riforma penitenziaria.Articoli: Maxi rissa a Mammagialla, in 36 a processo ma tra due anni - Megarissa a Mammagialla, 36 indagati - Maxirissa a coltellate in carcere, dodici feriti 

Corte di cassazione - Detenuto a Mammagialla in regime di carcere duro reclama per il poco tempo concesso senza vetro divisorio

Col figlio solo dieci minuti al mese, bocciato ricorso del boss mafioso

La suprema corte di Cassazione Viterbo - Boss mafioso in regime di carcere duro a Mammagialla protesta perché può vedere per soli dieci minuti al mese il figlio minore di 12 anni senza il vetro divisorio. Ma la cassazione gli dà torto.

Carcere di Viterbo - Report della Caritas: "Tutte le celle sono state costruite per una persona ma sono predisposte per due e lo spazio per muoversi è estremamente ridotto"

“Mammagialla, il 52% dei detenuti è straniero”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - "Mammagialla, il 52% dei detenuti è di nazionalità straniera. E le presenze più numerose vengono da Romania e Albania". Il dato emerge dal rapporto finale del progetto 'Percorsi di assistenza socio legale per i detenuti stranieri' realizzato da marzo 2016 ad aprile 2017 dalle Caritas del Lazio nelle carceri della regione.

Viterbo - Mammagialla - Interviene il coordinamento provinciale Uilpa polizia penitenziaria

“Ennesima aggressione in un carcere col personale sotto organico”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Ennesimo episodio di aggressione da parte di detenuti nei confronti del personale di polizia penitenziaria. Si tratta di due extracomunitari che sembra siano stati già autori di episodi simili in altri istituti. A farne le spese tre poliziotti penitenziari che attualmente sono ancora al pronto soccorso del locale ospedale per le [...]

Viterbo - Danilo Primi (Uspp) lancia l'allarme: "Ci saranno venticinque agenti di polizia penitenziaria in meno"

“Mammagialla, a settembre il collasso del carcere”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla - Nel riquadro: Danilo Primi Viterbo - "A settembre il carcere di Mammagialla collasserà". È l'annuncio shock di Danilo Primi dell'Uspp, l'Unione sindacati di polizia penitenziaria. "Entro luglio - spiega il sindacalista - sette agenti andranno in pensione, mentre a settembre inizierà un corso di sei mesi per chi vuole avanzare di ruolo e diventare ispettore".

Viterbo -A partire dal 18 aprile farà lezione a quindici detenuti il tatuatore Nicola Burratti

“A Mammagialla il primo corso di tatuaggi per detenuti”

Nicola Burratti Viterbo - A Mammagialla il primo corso di tatuaggi per detenuti. Comincerà mercoledì 18 aprile e sarà tenuto dal noto tatuatore viterbese Nicola Burratti, entusiasta di questa esperienza sicuramente fuori dal comune.Articoli: Nicola Burratti, guest star nel tempio dei tatuaggi di Amsterdam -  “Io tatuatrice, testimonial mio malgrado contro i tatuaggi” - Un artista viterbese all’Accademia del tatuaggio di Miami

Mammagialla - Denunciati da un detenuto altri due reclusi, gli avrebbero fatto avere hashish in isolamento

“C’è un traffico di droga dentro il carcere”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - (sil.co.) - "C'è un traffico di droga nel carcere di Mammagialla". A dirlo agli agenti di polizia penitenziaria è stato un detenuto che, per dimostrare di dire la verità, il 7 agosto 2013 si è presentato al preposto dell'ufficio controlli con le prove, denunciando come spacciatori altri due reclusi.

Viterbo - Carceri - Costantino (Fns Cisl): "Aumentano sovraffollamento e aggressioni"

“A Mammagialla 175 detenuti in più”

Viterbo - Il carcere Mammagialla Viterbo - "Un sovraffollamento di 1046 detenuti considerato che 6303 risultano essere i detenuti reclusi nei 14 istituti del Lazio, dato 31 marzo 2018, rispetto a una capienza regolamentare di detenuti prevista di 5257".  Costantino (Fns Cisl) denuncia: "Aumentano sovraffollamento e aggressioni".

Terrorismo - Il 24enne preso a schiaffi, calci e pugni perché voleva "ammazzare i bambini dell'asilo"

Mammagialla, Denis Illarionov aggredito dai detenuti

Il 24enne Denis Illarionov Viterbo - Denis Illarionov, in carcere dal 12 marzo, è stato aggredito da altri detenuti a Mammagialla. Schiaffi, forse qualche pugno e qualche calcio, che hanno costretto Illarionov a rifugiarsi nel box degli agenti di polizia penitenziaria che sono subito intervenuti.

Mammagialla - L'imputato è Leone Soriano, 52 anni, capo dell’omonima ‘ndrina di Vibo Valentia

Minaccia la direttrice del carcere, boss a processo

Leone Soriano Viterbo - (sil.co.) - Minacce alla direttrice Teresa Mascolo, a processo boss della 'ndrangheta all'epoca detenuto nel carcere di massima sicurezza di Mammagialla in regime di 41 bis. Si tratta di Leone Soriano, 52 anni,  capo dell’omonima ‘ndrina del Vibonese. - Boss della ‘Ndrangheta tenta di impiccarsi in cella

Viterbo - Mammagialla - Arrestata un 54enne e denunciato l'uomo già detenuto - Natale (Osapp) e Floris (Sappe): "Professionalità dei poliziotti penitenziari che portano a termine certe operazoni nonostante la carenza di personale"

Cede droga al marito in carcere

Viterbo - Il carcere Mammagialla Viterbo - Cede droga al marito in carcere a Mammagialla, arrestata dai poliziotti penitenziari. 

Viterbo - Mauro Rotelli (FdI) in visita a Mammagialla nel giorno di Pasqua

“Sovraffolamento carceri, subito una commissione d’inchiesta”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Carceri, al più presto la commissione d’inchiesta contro il sovraffollamento. A chiedere un intervento nel settore carcerario è il deputato di Fratelli d’Italia, Mauro Rotelli che si è recato in visita, in questa domenica di Pasqua, alla casa circondariale Mammagialla di Viterbo insieme al consigliere comunale di Fratelli d’Italia Claudio Ubertini, al dirigente di Fratelli d’Italia Paolo Bianchini e all’avvocato Donatella Amantini.

Inaugurazione anno giudiziario - Il dato nella relazione del presidente della corte d'appello di Roma: "Nelle carceri del Lazio sovraffollamento in aumento, gli stranieri espiino la pena nei paesi d'origine"

Mammagialla, i detenuti stranieri sono il 59%

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Mammagialla, i detenuti stranieri solo il 59%. È quanto emerge dalla relazione del presidente della corte d'appello di Roma, Luciano Panzani, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2018.Articoli: Processi civili, il 38% durano più di tre anni - Tribunale, in un anno +2409% archiviazioni

Mammagialla - Parla un poliziotto della penitenziaria aggredito da due detenuti finiti in infermeria per gesti fai autolesionismo

“All’improvviso mi ha colpito con una testata in faccia”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - "All'improvviso mi ha colpito con una testata in faccia, poi è scoppiato il parapiglia". Così ha raccontato l'aggressione subita da due detenuti ricoverati in infermeria per gesti di autolesionismo uno dei tre poliziotti vittime della violenta reazione, scattata per futili motivi. 

Battaglia elettorale - Politiche - Contardo e Mancinelli (Lega) all'incontro della Uspp sul carcere di Mammagialla

“La sinistra colpisce pure Mammagialla, tagli alla polizia penitenziaria”

Viterbo - Contardo e Mancinelli all'incontro con l'Uspp per Mammagialla Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – La legge Madia taglia la pianta organica della casa circondariale Mammagialla ridimensionandola sulle effettive unità di personale in servizio, 343, rispetto alle 415 previste, prima che il governo azionasse nuovamente la sua forbice, in modo, a nostro avviso, piuttosto sconsiderato. Ci chiediamo, infatti, se la manovra abbia tenuto conto dell’effettivo fabbisogno [...]

Viterbo - Nei giorni scorsi a Mammagialla

Detenuto 26enne trovato morto in cella

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Detenuto 26enne trovato morto nel letto della sua cella nel carcere di Mammagialla.

Delitto di Santa Lucia - Colloquio di un'ora nel carcere di Viterbo

Primo incontro a Mammagialla tra Fieno e i suoi avvocati

Viterbo - Il carcere di Mammagialla - Nel riquadro: Ermanno Fieno Viterbo - Ermanno Fieno è da sabato nel carcere di Mammagialla, e lì questa mattina ha incontrato l'avvocato Enrico Valentini, difensore insieme al collega Samuele De Santis del 44enne indagato per la morte dei genitori. "E' provato, ma inizia a rendersi conto della situazione in cui si trova", dice il legale Valentini dopo il colloquio.Multimedia: video: La testimonianza di una conoscente – I funerali dei coniugi Fieno – Le testimonianze dei vicini – La polizia al lavoro – Trovati morti in casa – Fotocronaca: L’addio a Gianfranco Fieno e Rosa Rita Franceschini – L’arresto di Ermanno Fieno – Delitto di Santa Lucia, la polizia al lavoro – Tragedia in via Santa Lucia – Coppia uccisa in casaArticoli: Perizia psichiatrica su Fieno, difesa al lavoro – L’avvocata di Luciano e Anna Rita Fieno: “La verità verrà accertata solo nelle sedi giudiziarie…” – Fieno in isolamento a Mammagialla – Ermanno Fieno nel carcere di Mammagialla

Delitto di Santa Lucia - Oggi il trasferimento dal penitenziario di Imperia - Anche la procura di Viterbo ha chiesto l'arresto

Ermanno Fieno nel carcere di Mammagialla

Viterbo - Il carcere di Mammagialla - Nel riquadro: Ermanno Fieno Viterbo - (r.stro.) - Natale nel carcere di Mammagialla per Ermanno Fieno, il 44enne indagato per l'omicidio dei suoi genitori. O di almeno uno di loro. La madre. Rosa Rita Franceschini, 71 anni, trovata cadavere insieme al marito Gianfranco nella camera matrimoniale del loro appartamento al secondo piano del civico 26 di via santa Lucia.Multimedia: video: La testimonianza di una conoscente – I funerali dei coniugi Fieno – Le testimonianze dei vicini – La polizia al lavoro – Trovati morti in casa – Fotocronaca: L’addio a Gianfranco Fieno e Rosa Rita Franceschini – L’arresto di Ermanno Fieno – Delitto di Santa Lucia, la polizia al lavoro – Tragedia in via Santa Lucia – Coppia uccisa in casaArticoli: Gli avvocati: “15 giorni con due cadaveri in casa, serve una perizia psichiatrica su Fieno” – Lo psichiatra Paolo Crepet: “I corpi nel cellophane per cancellare l’omicidio dalla mente…” – Gianfranco e Rosa morti da almeno due settimane di Silvana Cortignani – Gianfranco non è stato ammazzato di Raffaele Strocchia – Gli avvocati: “Ermanno Fieno non è un mostro e non è matto” – Ermanno Fieno: “I giorni in carcere non sono i più duri della mia vita…” – Il gip: “Fieno deve restare in carcere” – Il vescovo: “Chi ha sbagliato comprenda l’errore” – Il vicino: “Una violenta lite, poi non li ho più visti…” – Rosa colpita alle spalle, il sangue sulle pareti di Raffaele Strocchia – Fieno non ha versato una lacrima – Ermanno Fieno ha fatto scena muta – Ermanno Fieno davanti al magistrato

Viterbo - Teresa Mascolo, ai vertici del carcere di massima di sicurezza negli ultimi sei anni, va a Frosinone

A Mammagialla torna il direttore D’Andria

Pierpaolo D'Andria Viterbo - Cambio della guardia a Mammagialla. La direttrice Teresa Mascolo, 52 anni, laureata in giurisprudenza, va a dirigere il penitenziario di Frosinone. Al suo posto torna Pierpaolo D'Andria, 57 anni, anche lui laureato in giurisprudenza, già direttore del carcere di massima di sicurezza di Viterbo dal 3 maggio 2004 al 10 ottobre 2011.

Viterbo - Gennaro Natale (Osapp) interviene dopo l'ennesima aggressione a Mammagialla: "Una vicenda che si è conclusa senza gravissime conseguenze solo per l’atto di estremo coraggio di un commissario di polizia penitenziaria"

Detenuto butta cibo bollente sul compagno di cella e poi aggredisce poliziotto

Viterbo - Il carcere Mammagialla Viterbo - Detenuto butta il vitto bollente addosso al compagno di cella poi aggredisce poliziotto a calci, pugni e sputi. Ennesima aggressione ai danni del personale penitenziario di Mammagialla.

Viterbo - Il giovane è detenuto per concorso nell'omicidio di Meredith Kercher a Mammagialla - Video e foto

Primo giorno di lavoro fuori dal carcere, Rudy Guede arriva in bicicletta

Rudy Guede il suo primo giorno di lavoro Viterbo - Rudy Guede lavorerà per un anno presso il Centro per gli studi criminologici (Csc) di Viterbo per un tirocinio legato al suo percorso di laurea specialistica in lettere. Ad accompagnarlo, il coordinatore del gruppo di lavoro a sostegno dell'innocenza di Guede, Claudio Mariani, il presidente del centro Marcello Cevoli e l'avvocato Fabrizio Ballarini. Multimedia: Primo giorno di lavoro per Rudy Guede - Video - Lavoro esterno al carcere per Rudy Guede

Viterbo - L'uomo condannato all'ergastolo per la strage di via D'Amelio contro il trasferimento, ma la Cassazione respinge il ricorso

Il boss Madonia non voleva venire a Mammagialla

Viterbo - Il carcere di Mammagialla - Nel riquadro: Salvatore Madonia Viterbo - E' a Mammagialla dal 2014, ma nel carcere di Viterbo il boss Salvatore Madonia non ci voleva proprio venire. Voleva restare all'Aquila. "Il trasferimento - spiega una sentenza della Cassazione - era stato disposto per ragioni di ordine e sicurezza pubblica, trattandosi di detenuto sottoposto al regime del 41 bis".

Viterbo - Lunedì 23 si chiude il torneo di football - Poi toccherà al podismo e agli scacchi

“Sport in carcere”, a Mammagialla la finale tra detenuti e facchini

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo – Le iniziative di “€œSport in carcere”€ legate al progetto “Coni e regione, compagni di sport”, sono al giro di boa nel carcere €œMammagialla di Viterbo. Calcio, podismo e scacchi sono le tre attività portate avanti fino a oggi. Il football prevede la sua finale lunedi 23. Dopo la prima partita disputata fra detenuti della sezione D1 e [...]

Mammagialla - Una decina gli avvisi di garanzia inviati a personale sanitario di Mammagialla e di Belcolle, nonché ai vertici del carcere - Il pm chiede l'archiviazione, ma il gip si riserva

Detenuto del 41-bis muore per un tumore non diagnosticato

Viterbo - Il carcere Mammagialla Viterbo - (sil.co) - Detenuto del 41-bis muore per un tumore non diagnosticato, una decina gli avvisi di garanzia inviati a vario titolo a personale sanitario del carcere di Mammagialla e di Belcolle, nonché ai vertici dell'istituto penitenziario sulla Teverina. 

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564