--

--

Tutankhamon-560x80

Viterbo - Carcere - Il consigliere comunale Giacomo Barelli lancia l'appello a parlamentari e consiglieri regionali: "Facciamo una vista ispettiva per dimostrare attenzione e vicinanza a chi ci lavora e ai detenuti

“Cari onorevoli, per Ferragosto andiamo a Mammagialla”

Giacomo Barelli Viterbo - L'appello di Giacomo Barelli: "In particolare mi rivolgo ai nostri parlamentari di Viterbo onorevoli e senatori, nonché anche ai nostri parlamentari europei, ai nostri consiglieri regionali del Lazio facciamo insieme una vista ispettiva al carcere di Viterbo il 15 agosto per dimostrare la nostra attenzione e la nostra vicinanza ai problemi di chi vi lavora e della popolazione carceraria".

Viterbo - Secondo il dato fornito dalla Cisl Fns aggiornato al 31 luglio 2018

Sovraffollamento carceri, Mammagialla a quota +117

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Un sovraffollamento di 1044 detenuti considerato che 6314 risultano essere i detenuti reclusi nei 14 istituti del Lazio, dato 31 luglio 2018, rispetto ad una capienza regolamentare di detenuti prevista di 5270.

Suicidio a Mammagialla - Dura replica del presidente Uspp, Giuseppe Moretti: "Il garante Anastasia parli con gli agenti invece di adombrare responsabilità"

“Più rispetto per gli eroi silenziosi della polizia penitenziaria”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Suicido detenuto carcere Viterbo: "Il garante Stefano Anastasia parli con gli agenti invece di adombrare responsabilità a caso". E' il commento del presidente Uspp, Giuseppe Moretti, rispetto alle dichiarazioni del garante dei detenuti Anastasia, circa il suicidio di un detenuto straniero avvenuto nei giorni scorsi nel carcere viterbese.“Resta l’amaro per un ragazzo che aveva paura di morire e ha deciso di impiccarsi…”

Tribunale - Mammagialla - Pm antimafia teste al processo contro gli agenti che non avrebbero vigilato sul boss che lo ha aggredito in carcere

“Gallico è un demonio, chiesi che fosse scortato e ammanettato”

Mammagialla - Nel riquadro Domenico Gallico Viterbo - "E' un demonio, un criminale progettato al computer. Chiesi che venisse scortato da due agenti e ammanettato con le mani dietro la schiena". Con queste parole il procuratore antimafia Giovanni Musarò ha descritto il boss della 'ndrangheta Domenico Gallico, facendo entrare nel vivo il processo per violata consegna e falso ideologico a tre agenti della polizia penitenziaria del carcere di Mammagialla.

Viterbo - Mammagialla - Danilo Primi (Uspp): "Li hanno creati i detenuti stessi. Amministrazione allo sbando e polizia penitenziaria sempre in pericolo"

Trovati quattro coltelli rudimentali in carcere

Viterbo - Il carcere di Mammagialla - Nel riquadro: Danilo Primi Viterbo - "Risale circa a due giorni fa il ritrovamento di quattro coltelli creati dai detenuti stessi con metalli vari in una sezione del penitenziario di Viterbo. L'ennesimo rinvenimento dei coltelli è stato frutto del lavoro certosino che il personale addetto ai reparti detentivi svolge ogni giorno con costanza ed abnegazione se pur con mille difficoltà in carenza di personale". Così Danilo Primi (Uspp).

Viterbo - Mammagialla - Massimo Costantino, segretario generale aggiunto Cisl Fns, dopo l'aggressione di un detenuto a tre poliziotti penitenziari

Cisl Fns: “Carcere, necessario investire in sicurezza”

Carcere, una cella Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Purtroppo dobbiamo segnalare l’enesima aggressione avvenuta ieri e questa volta nell’istituto Mammagialla di Viterbo. Da quanto apprendiamo un detenuto italiano, proveniente e facente parte della sommossa del carcere di Ariano Irpino, non ha gradito la scelta di tale sede e ha aggredito tre unità di polizia penitenziaria (un sovrintendente, un ispettore  e un assistente [...]

Viterbo - Mammagialla - La denuncia di Danilo Primi (Uspp): "Era stato appena trasferito per un episodio violento ai danni di due poliziotti"

Detenuto prende a calci e pugni tre agenti

Viterbo - Il carcere di Mammagialla  Viterbo - (p.p.) - "Detenuto prende a calci e pugni tre agenti". La denuncia di Danilo Primi (Uspp): "Era stato appena trasferito per un episodio violento ai danni di due poliziotti". Articoli:  Rotelli: “Aggressione a Mammagialla, intollerabile che gli agenti lavorino in questo clima” - Cisl Fns: “Carcere, necessario investire in sicurezza” - Sappe e Osapp: “I poliziotti sono pochi e alla mercé dei detenuti”

Tribunale - In aula il capo clan vibonese Leone Soriano: "Ho chiesto scusa per la missiva" - Sarà sentita la vittima, Teresa Mascolo

Lettera minatoria alla direttrice del carcere, alla sbarra boss della ‘ndrina

'Ndrangheta - Il boss Leone Soriano Viterbo - Lettera di minacce all'ex direttrice di Mammagialla, davanti al giudice il boss della 'ndrangheta Leone Soriano, 52 anni, capo dell’omonima ‘ndrina di Filandari, nel Vibonese. Il camorrista, scortato dalla penitenziaria, è comparso davanti al tribunale di Viterbo per una lettera minatoria alla direttrice del supercarcere sulla Teverina, Teresa Mascolo, dove è stato detenuto in regime di 41 bis.Articoli: Minaccia la direttrice del carcere, boss a processo - Boss della ‘Ndrangheta tenta di impiccarsi in cella

Viterbo - Lo fanno sapere le organizzazioni sindacali Sappe, Osapp, Uilpa, Uspp, Cnpp e Cgilfp

“Poliziotti da Mammagialla ad altre carceri? L’amministrazione penitenziaria ha detto no”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Le segreterie provinciali Sappe, Osapp, Uilpa, Uspp, Cnpp e Cgilfp "hanno appreso con soddisfazione che il Dap (Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria) non ha distaccato personale in forza alla casa circondariale di Viterbo verso gli istituti di Frosinone e Velletri".“Poliziotti da Mammagialla ad altre carceri? No grazie”

Viterbo - Intervengono le organizzazioni sindacali Sappe, Osapp, Uilfp, Uspp, Cnpp e Cgilfp

“Poliziotti da Mammagialla ad altre carceri? No grazie”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - La richiesta chiarimenti mobilità di distacco temporaneo verso gli istituti di Frosinone, Velletri e Ragusa dei sindacati Sappe, Osapp, Uilfp, Uspp, Cnpp e Cgilfp al direttore generale dell'ufficio del personale e delle risorse del Dap e al provveditore regionale.

Viterbo - Il 36enne si è tolto la vita ieri sera, impiccandosi - Stefano Anastasìa (garante persone private della libertà): "Rendere più accettabili le condizioni di detenzione"

Detenuto si suicida a Mammagialla

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Ieri sera, verso le 22, un uomo di trentasei anni, con fine pena tra circa un anno, è stato trovato morto nella sua stanza, in isolamento, a seguito di impiccagione. La procura della repubblica ha disposto il trattenimento della salma per verificare le cause del decesso.

Tribunale - Coltellate in carcere - Sotto accusa per l'inaudita esplosione di violenza del primo gennaio 2014

Maxirissa di capodanno a Mammagialla, slitta il processo a 36 detenuti

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Maxirissa di capodanno a Mammagialla, slitta di altri cinque mesi il processo ai 36 detenuti italiani e romeni che quattro anni fa, dietro le sbarre, si sono azzuffati a colpi di coltello. Causa del rinvio, l'astensione degli avvocati penalisti per la riforma penitenziaria.Articoli: Maxi rissa a Mammagialla, in 36 a processo ma tra due anni - Megarissa a Mammagialla, 36 indagati - Maxirissa a coltellate in carcere, dodici feriti 

Corte di cassazione - Detenuto a Mammagialla in regime di carcere duro reclama per il poco tempo concesso senza vetro divisorio

Col figlio solo dieci minuti al mese, bocciato ricorso del boss mafioso

La suprema corte di Cassazione Viterbo - Boss mafioso in regime di carcere duro a Mammagialla protesta perché può vedere per soli dieci minuti al mese il figlio minore di 12 anni senza il vetro divisorio. Ma la cassazione gli dà torto.

Carcere di Viterbo - Report della Caritas: "Tutte le celle sono state costruite per una persona ma sono predisposte per due e lo spazio per muoversi è estremamente ridotto"

“Mammagialla, il 52% dei detenuti è straniero”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - "Mammagialla, il 52% dei detenuti è di nazionalità straniera. E le presenze più numerose vengono da Romania e Albania". Il dato emerge dal rapporto finale del progetto 'Percorsi di assistenza socio legale per i detenuti stranieri' realizzato da marzo 2016 ad aprile 2017 dalle Caritas del Lazio nelle carceri della regione.

Viterbo - Mammagialla - Interviene il coordinamento provinciale Uilpa polizia penitenziaria

“Ennesima aggressione in un carcere col personale sotto organico”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Ennesimo episodio di aggressione da parte di detenuti nei confronti del personale di polizia penitenziaria. Si tratta di due extracomunitari che sembra siano stati già autori di episodi simili in altri istituti. A farne le spese tre poliziotti penitenziari che attualmente sono ancora al pronto soccorso del locale ospedale per le [...]

Viterbo - Danilo Primi (Uspp) lancia l'allarme: "Ci saranno venticinque agenti di polizia penitenziaria in meno"

“Mammagialla, a settembre il collasso del carcere”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla - Nel riquadro: Danilo Primi Viterbo - "A settembre il carcere di Mammagialla collasserà". È l'annuncio shock di Danilo Primi dell'Uspp, l'Unione sindacati di polizia penitenziaria. "Entro luglio - spiega il sindacalista - sette agenti andranno in pensione, mentre a settembre inizierà un corso di sei mesi per chi vuole avanzare di ruolo e diventare ispettore".

Viterbo -A partire dal 18 aprile farà lezione a quindici detenuti il tatuatore Nicola Burratti

“A Mammagialla il primo corso di tatuaggi per detenuti”

Nicola Burratti Viterbo - A Mammagialla il primo corso di tatuaggi per detenuti. Comincerà mercoledì 18 aprile e sarà tenuto dal noto tatuatore viterbese Nicola Burratti, entusiasta di questa esperienza sicuramente fuori dal comune.Articoli: Nicola Burratti, guest star nel tempio dei tatuaggi di Amsterdam -  “Io tatuatrice, testimonial mio malgrado contro i tatuaggi” - Un artista viterbese all’Accademia del tatuaggio di Miami

Mammagialla - Denunciati da un detenuto altri due reclusi, gli avrebbero fatto avere hashish in isolamento

“C’è un traffico di droga dentro il carcere”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - (sil.co.) - "C'è un traffico di droga nel carcere di Mammagialla". A dirlo agli agenti di polizia penitenziaria è stato un detenuto che, per dimostrare di dire la verità, il 7 agosto 2013 si è presentato al preposto dell'ufficio controlli con le prove, denunciando come spacciatori altri due reclusi.

Viterbo - Carceri - Costantino (Fns Cisl): "Aumentano sovraffollamento e aggressioni"

“A Mammagialla 175 detenuti in più”

Viterbo - Il carcere Mammagialla Viterbo - "Un sovraffollamento di 1046 detenuti considerato che 6303 risultano essere i detenuti reclusi nei 14 istituti del Lazio, dato 31 marzo 2018, rispetto a una capienza regolamentare di detenuti prevista di 5257".  Costantino (Fns Cisl) denuncia: "Aumentano sovraffollamento e aggressioni".

Terrorismo - Il 24enne preso a schiaffi, calci e pugni perché voleva "ammazzare i bambini dell'asilo"

Mammagialla, Denis Illarionov aggredito dai detenuti

Il 24enne Denis Illarionov Viterbo - Denis Illarionov, in carcere dal 12 marzo, è stato aggredito da altri detenuti a Mammagialla. Schiaffi, forse qualche pugno e qualche calcio, che hanno costretto Illarionov a rifugiarsi nel box degli agenti di polizia penitenziaria che sono subito intervenuti.

Mammagialla - L'imputato è Leone Soriano, 52 anni, capo dell’omonima ‘ndrina di Vibo Valentia

Minaccia la direttrice del carcere, boss a processo

Leone Soriano Viterbo - (sil.co.) - Minacce alla direttrice Teresa Mascolo, a processo boss della 'ndrangheta all'epoca detenuto nel carcere di massima sicurezza di Mammagialla in regime di 41 bis. Si tratta di Leone Soriano, 52 anni,  capo dell’omonima ‘ndrina del Vibonese. - Boss della ‘Ndrangheta tenta di impiccarsi in cella

Viterbo - Mammagialla - Arrestata un 54enne e denunciato l'uomo già detenuto - Natale (Osapp) e Floris (Sappe): "Professionalità dei poliziotti penitenziari che portano a termine certe operazoni nonostante la carenza di personale"

Cede droga al marito in carcere

Viterbo - Il carcere Mammagialla Viterbo - Cede droga al marito in carcere a Mammagialla, arrestata dai poliziotti penitenziari. 

Viterbo - Mauro Rotelli (FdI) in visita a Mammagialla nel giorno di Pasqua

“Sovraffolamento carceri, subito una commissione d’inchiesta”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Carceri, al più presto la commissione d’inchiesta contro il sovraffollamento. A chiedere un intervento nel settore carcerario è il deputato di Fratelli d’Italia, Mauro Rotelli che si è recato in visita, in questa domenica di Pasqua, alla casa circondariale Mammagialla di Viterbo insieme al consigliere comunale di Fratelli d’Italia Claudio Ubertini, al dirigente di Fratelli d’Italia Paolo Bianchini e all’avvocato Donatella Amantini.

Inaugurazione anno giudiziario - Il dato nella relazione del presidente della corte d'appello di Roma: "Nelle carceri del Lazio sovraffollamento in aumento, gli stranieri espiino la pena nei paesi d'origine"

Mammagialla, i detenuti stranieri sono il 59%

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - Mammagialla, i detenuti stranieri solo il 59%. È quanto emerge dalla relazione del presidente della corte d'appello di Roma, Luciano Panzani, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2018.Articoli: Processi civili, il 38% durano più di tre anni - Tribunale, in un anno +2409% archiviazioni

Mammagialla - Parla un poliziotto della penitenziaria aggredito da due detenuti finiti in infermeria per gesti fai autolesionismo

“All’improvviso mi ha colpito con una testata in faccia”

Viterbo - Il carcere di Mammagialla Viterbo - "All'improvviso mi ha colpito con una testata in faccia, poi è scoppiato il parapiglia". Così ha raccontato l'aggressione subita da due detenuti ricoverati in infermeria per gesti di autolesionismo uno dei tre poliziotti vittime della violenta reazione, scattata per futili motivi. 

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR