Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

Convegno in tribunale - Parla il vicequestore Ingrosso, nella Tuscia consulenza psicologica gratuita per gli ammoniti - In aumento i "presidi" territoriali per contenere il fenomeno

“Violenza di genere, sostegno sia alle vittime che agli autori dei reati”

Tribunale - “Educare ed informare alla civiltà: la tutela delle donne” Viterbo - "Violenza di genere, sostegno sia alle vittime che agli autori dei reati". Ne ha parlato il vicequestore nella sessione pomeridiana del convegno promosso ieri da tribunale, camera civile e Lega Consumatori. In aumento i "presidi" territoriali per contenere il fenomeno. I più recenti messi in campo da Asl e carabinieri. Articoli: Violenza di genere, il sindaco: “A Viterbo una casa-rifugio per le adolescenti” - Diversità, la cultura del rispetto parte dagli studenti – “Educare ed informare alla civiltà: la tutela delle donne”

Tribunale - Giovanni Arena si impegna davanti a una platea di studenti - La pm Paola Conti: "Dalla spirale di violenza si può uscire" - Assegnati a due studentesse e un'intera classe i premi "Una donna speciale della tua vita"

Violenza di genere, il sindaco: “A Viterbo una casa-rifugio per le adolescenti”

Tribunale - Premio "Una donna speciale della tua vita" Viterbo - Violenza di genere: "A Viterbo una casa-rifugio per le adolescenti". E' l'impegno preso oggi dal sindaco Giovanni Arena, in tribunale per l'apertura dei lavori del convegno "Educare e progettare 'alla civiltà': la tutela delle donne". Nel corso della sessione mattutina sono stati assegnati a due studentesse e un'intera classe i premi "Una donna speciale della tua vita". La pm Paola Conti: "Dalla spirale di violenza si può uscire".Articoli: Diversità, la cultura del rispetto parte dagli studenti - “Educare ed informare alla civiltà: la tutela delle donne”

Tribunale - Il convegno - Protagonisti questa mattina nell'aula di corte d'assise gli alunni delle scuole della Tuscia - Dalle 15 alle 18 la sessione pomeridiana

Diversità, la cultura del rispetto parte dagli studenti

Viterbo - Maria Rosaria Covelli Viterbo - (sil.co.) - Cultura del rispetto delle diversità, questa mattina gli studenti viterbesi saranno protagonisti in tribunale per il convegno “Educare ed informare alla civiltà: la tutela delle donne”. Saranno premiati i tre vincitori del concorso "Una donna speciale della tua vita" e inaugurate nuove opere donate dagli studenti che, al fianco delle precedenti, adorneranno il corridoio al pianoterra del palazzo di giustizia. Dalle 15 alle 18 la sessione pomeridiana. “Educare ed informare alla civiltà: la tutela delle donne”

Viterbo - Nell'aula di Corte d'assise del tribunale va in scena "Il caso di Artemisia Gentileschi" stuprata nel 1611 dal suo maestro Agostino Tassi

Gli studenti del Ruffini “processano” la violenza di genere

Viterbo - "Il caso di Artemisia Gentileschi" Viterbo - Processo e procedura penale si fanno teatro. Ieri mattina al Palazzo di giustizia, in via Falcone e Borsellino. "Il caso di Artemisia Gentileschi", artista e promessa della scuola caravaggesca vissuta nel XVII secolo a Roma. Stuprata dal suo maestro di prospettiva Agostino Tassi. In casa del padre di Artemisia, Orazio Gentileschi. Sotto gli occhi della governante di famiglia Tuzia, complice della violenza. Uno stupro subito nelle quattro mura domestiche, come spesso avviene. Protagonisti gli studenti del liceo scientifico "Paolo Ruffini". Prima del "processo" gli studenti del liceo artistico "Francesco Orioli" hanno invece regalato al Palazzo di giustizia un quadro che rappresenta la storia della donna.Multimedia - Fotogallery: "Il caso di Artemisia Gentileschi" - Video: Il processo

Viterbo - Terme - Nessuna schiarita dopo l'incontro ieri in tribunale - L'associazione punta a un tavolo istituzionale per trovare una mediazione

Masse di San Sisto, il pozzo va chiuso ma i volontari non si arrendono

La protesta di fronte al tribunale per le Masse di San Sisto Viterbo - (g.f.) - Masse di San Sisto, il pozzo va chiuso ma i volontari non si arrendono. Nessuna schiarita dopo l'incontro ieri in tribunale, ma l'associazione che gestisce l'area punta a un tavolo istituzionale per trovare una mediazione.Gallery: Masse di San Sisto, la protesta al tribunaleArticoli: “Le eccezioni da noi sollevate riguardavano solo alcune questioni tecniche” - “Salviamo le Masse dalla chiusura”

Viterbo - Davanti al tribunale stamani la protesta per scongiurare lo stop alla struttura termale

“Salviamo le Masse dalla chiusura”

La protesta di fronte al tribunale per le Masse di San Sisto Viterbo - (g.f.) - “Salviamo le Masse”. Con questo slogan, riportato in uno dei manifesti, un nutrito gruppo di sostenitori e fruitori delle terme sulla Cassia sud, stamani si sono ritrovati fuori dal tribunale.Gallery: Masse di San Sisto, la protesta al tribunale

Tribunale - Era stato denunciato da una banca

Ufficiale giudiziario addetto ai protesti accusato di abuso d’ufficio, assolto

Viterbo - Un'aula del tribunale Viterbo - Denunciato da una banca, è stato assolto nei giorni scorsi dall'accusa di abuso d'ufficio un ufficiale giudiziario del tribunale di Viterbo. 

Palazzo di giustizia - Ieri la benedizione del vescovo e il concerto - "È festa di libertà, la libertà vi farà liberi", ha detto monsignor Fumagalli

Per Pasqua, in tribunale canta la corale Santa Margherita…

Tribunale - La corale Santa Margherita Viterbo - Concerto della corale Santa Margherita di Montefiascone nell'aula di corte d'assise del tribunale di Viterbo, dove ieri si è esibito un solista d'eccezione, un giovane nigeriano che lavora in una cooperativa, insegna inglese e da circa un anno fa parte del coro. Un evento straordinario in occasione della tradizionale benedizione pasquale del vescovo Lino Fumagalli, ospite della presidente Maria Rosaria Covelli. 

Tribunale - Era stato appena condannato per danneggiamenti in carcere - Vuole la libertà anticipata e afferma: "Ma le mie richieste vengono strappate"

Detenuto dà in escandescenze in aula, finisce ammanettato davanti al giudice

Viterbo - Un'aula del tribunale Viterbo - Detenuto dà in escandescenze in aula, la polizia penitenziaria è costretta ad ammanettato davanti al giudice.

Convenzione carcere-tribunale - Illustrati altri progetti di lavori di pubblica utilità a favore del territorio - A Mammagialla, intanto, i reclusi producono germogli, olio d'oliva e miele

Dopo il palagiustizia, detenuti giardinieri anche alla basilica di Santa Rosa…

Tribunale - La dg Asl, Daniela Donetti e la presidente Maria Rosaria Covelli (a destra) Viterbo - (sil.co.) - Dopo il palagiustizia, detenuti giardinieri potrebbero essere presto impiegati gratuitamente, in lavori di pubblica utilità, anche al monastero delle suore di Santa Rosa. Il discorso della presidente del tribunale Maria Rosaria Covelli.Giardini del palagiustizia, ci pensano i detenuti

Viterbo - Presentata questa mattina in tribunale la convenzione con il carcere di Mammagialla

Giardini del palagiustizia, ci pensano i detenuti

Siglata in tribunale la convenzione con il carcere di Mammagialla Viterbo - Detenuti della casa circondariale di Mammagialla fanno volontariato in tribunale. Un ulteriore passo avanti verso il reinserimento. Si occuperanno della manutenzione delle aree verdi.

Viterbo - Il Tribunale del malato risponde alla segnalazione di Massimo Morganti

“Parcheggi rosa limitati, preghiamo la Asl di ampliarli”

Viterbo - La cittadella della salute, sede della Asl Viterbo - "Parcheggi rosa limitati, preghiamo la Asl di ampliarli". Il Tribunale del malato di Viterbo risponde alla segnalazione di Massimo Morganti.La segnalazione di Massimo Morganti: "Asl, pochi parcheggi rosa alla Cittadella"

Cronaca - E' la decisione della Corte di appello di Bologna nei confronti di Michele Castaldo che nel 2016 strangolò Olga Mattei

Uccise una donna per una “tempesta emotiva”, pena dimezzata

Olga Mattei Bologna – Uccise una donna, pena dimezzata perché in preda a una “tempesta emotiva” dovuta dalla gelosia. E’ questa la motivazione della sentenza della Corte di appello di Bologna che ha dimezzato la pena a Michele Castaldo che nel 2016 uccise Olga Mattei. I due avevano una relazione da circa un mese, ma l’uomo, in preda alla gelosia la strangolò [...]

Tribunale - Dopo il via libera della psicologa, la bimba è stata sentita nell'apposita aula protetta per l'audizione dei minori

Padre accusato di volenza sessuale sulla figlioletta, la vittima testimone al processo

Tribunale - La presentazione del nucleo per la difesa dei più deboli Viterbo - Padre accusato di volenza sessuale sulla figlioletta, la vittima testimone al processo. Non è dovuta operò entrare in aula. La piccina è stata sentita in modalità protetta nell'apposita stanza per gli interrogatori dei bambini. A porte chiuse il processo al genitore. 

Palazzo di giustizia - Ieri mattina la cerimonia del giuramento davanti alla presidente Maria Rosaria Covelli - Il magistrato è stato per oltre due anni in Serbia per l'anticorruzione

A casa il giudice Eugenio Turco, neo presidente di sezione del tribunale

Tribunale - Il giuramento del presidente Eugenio Turco Viterbo - E' rientrato in Italia il giudice Eugenio Turco. Terminata la lunga missione a Belgrado per l'anticorruzione, il magistrato ha prestato ieri mattina giuramento presso il palazzo di giustizia di via Falcone e Borsellino, dove è rientrato nel ruolo semidirettivo di presidente della seconda sezione civile del tribunale.

Genova - Il tribunale dà l'ok, è la prima volta in Italia

Una 17enne potrà diventare uomo

Giustizia Genova – Una ragazza di 17 anni potrà cambiare sesso e diventare un uomo. I magistrati danno il via libera, accogliendo la richiesta dei genitori. È la prima volta in Italia. L’intervento, necessario per tutelare il benessere della persona.  La ragazza  si sente maschio da quando aveva dieci anni e adesso potrà completare il suo percorso. Così si [...]

Viterbo - Il tribunale ha dato incarico a un professionista, che ha tempo quattro mesi - Spuntano altri cittadini pronti a chiedere risarcimenti

Crollo in via La Fontaine, disposta perizia per accertare i danni e le cause

Viterbo - Il crollo di dicembre 2018 in via Cardinal La Fontaine Viterbo - (sil.co.) - Crollo in via Cardinal La Fontaine, nominato dal tribunale un perito super partes cui spetterà il compito, entro quattro mesi, di accertare i danni e stabilire le cause del cedimento del 18 dicembre. 

Viterbo - Auguri agli addetti ai lavori e agli utenti del palazzo di giustizia

Fine anno in tribunale, scaldano l’atmosfera presepe e albero di Natale

Anche in tribunale il presepe e l'albero di Natale Viterbo – Feste di fine anno anche in tribunale, dove hanno fatto la loro comparsa il presepe e l’albero di Natale. Posizionati entrambi all’ingresso del pianoterra, dove si trovano le aule della sezione penale, l’albero di Natale è stato donato come consuetudine dall’Ordine degli avvocati della provincia di Viterbo, presieduto dall’avvocato Luigi Sini, il cui personale nei [...]

Tribunale - Viterbo - Imputata una giovane che aveva solo 19 anni all'epoca dei fatti - Si è difesa dicendo: "Ho agito per necessità"

Occupa casa popolare con bimbo di quattro mesi, assolta

Viterbo dall'alto Viterbo - Occupa abusivamente una casa popolare con un bimbo di appena quattro mesi, assolta. Secondo la sentenza, il fatto non costituisce reato. 

Tribunale - Parla in aula lo scultore viterbese che accusa il critico d'arte di appropriazione indebita e truffa

“Io vittima di Diprè, rivoglio solo la mia opera”

Andrea Diprè Soriano nel Cimino - Andrea Diprè a processo a Viterbo,  la presunta vittoma testimonia in aula. "Rivoglio solo la mia opera", ha detto in aula Giorgio Aquilanti, lo scultore di Soriano nel Cimino cui Diprè aveva promesso una fantasmagorica promozione.

Tribunale - Viterbo - Sarà relatore del convegno organizzato dalle Camere penali di Viterbo e Civitavecchia

L’avvocato Giosuè Naso parla di mafia

Viterbo - Il tribunale Viterbo - Il celebre avvocato Giosué Naso del foro di Roma sarà oggi a Viterbo, relatore del convegno "Reati associativi di stampo mafioso e la circostanza aggravante ex art.7", in programma dalle ore 15 alle 18,30 presso l'aula di corte d'assise del tribunale di Viterbo, in via Falcone e Borsellino.

Tribunale - Un anno e quattro mesi a un imprenditore dei Cimini e al complice - Erano accusati di estorsione e sequestro di persona

Sprangate all’operaio sospettato di furto, condannato produttore di nocciole

Viterbo - Il tribunale Vasanello - Condannati a un anno e quattro mesi un produttore di nocciole dei Cimini e il suo presunto complice. Erano accusati di sequestro di persona ed estorsione. Avrebbero preso a sprangate un operaio e il cognato, accusati di un maxifurto di attrezzature agricole. Si è chiuso a tempo record il processo, iniziato lo scorso mese di febbraio. I fatti risalgono a gennaio 2017. 

Cronaca - Accolta la richiesta della procura capitolina - L'avvocato Antonio Ingroia, legale della famiglia del medico trovato morto a Viterbo: "Ingiustizia è fatta, ribelliamoci"

Anche il tribunale di Roma archivia il caso Manca: “Non fu omicidio di mafia”

Attilio Manca Viterbo - Caso Attilio Manca, il tribunale di Roma ha accolta la richiesta di archiviazione della procura capitolina che aveva aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio. Attilio Manca è il medico siciliano trovato cadavere il 12 febbraio del 2004 nella sua casa a Viterbo.

Sanità - Il Tribunale dei diritti del malato assicura un monitoraggio continuo nel trasferimento del 118 dalla sede viterbese a quella di Rieti

“I cittadini possono contare sul nostro supporto”

Un'eliambulanza Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – In questi giorni, siamo stati tempestati di telefonate riguardo il trasferimento relativo del 118 dalla sede viterbese alla sede di Rieti, visti che il territorio della Tuscia è molto più vasto anche come popolazione della provincia di Rieti, il Tribunale dei diritti del malato sezione Viterbo effettuerà monitoraggio che [...]

Tribunale - Appuntamento venerdì alle ore 15 presso l'aula di corte d'assise

L’ex garante Angiolo Marroni presenta il suo libro sulle carceri

Angiolo Marroni Viterbo - Presentazione dell'ultimo libro dell'avvocato Angiolo Marroni scritto in collaborazione con il giornalista Stefano Liburdi. La presentazione si terrà venerdì 13 aprile, alle ore 15, presso l'aula di corte d'assise del tribunale di Viterbo nell'ambito del corso per difensori d'ufficio coordinato dalla camera penale di Viterbo.
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR