--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Pallavolo Battute Tunisia e Argentina

Va all’Italia il trofeo Smargiassi

Le immagini del torneo
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana
Torneo Smargiassi Pallavolo Civita Castellana

– E’ calato il sipario sul XXI torneo internazionale di pallavolo Pino Smargiassi, riservato alle nazionali pre-juniores, che quest’anno ha visto confrontarsi le nazionali Italia, Tunisia e Argentina.

L’ambito trofeo è andato alla nazionale italiana che ha battuto, in finale, l’Argentina per 3 a 1 (25/23-25/22-28/30-25/21) al termine di una gara combattuta e altamente spettacolare, riscattando la sconfitta subita l’anno scorso, mentre al terzo posto si è classificata la Tunisia.

Il torneo a tre, organizzato magistralmente, come ogni anno, dall’omonima associazione, era iniziato il 28 giugno e si è concluso il 2 luglio. Le gare si sono svolte alla palestra Smargiassi di Civita Castellana con il modulo all’italiana (partite di andata e ritorno) ed il trofeo è andato alla squadra meglio classificata, appunto l’Italia.

Alla cerimonia di premiazione erano presenti, oltre ai dirigenti dell’associazione Smargiassi, anche il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli, l’assessore allo sport Alessio Alessandrini e Corina Smargiassi, sorella di Pino e madrina della manifestazione.

Insieme alle squadre sono stati premiati anche l’argentino Weber, quale migliore libero, il tunisino Kaveb, migliore alzatore, l’altro argentino Quiroga, migliore attaccante, gli italiani Mattei, miglior centrale, e Tartaglione, miglior giocatore del torneo. Un riconoscimento particolare è stato assegnato anche a Chiara Monicelli, atleta che milita nella Ihf Frosinone, approdata alla serie A2 e che ha iniziato la propria attività presso la palestra Smargiassi.

Il Torneo di pallavolo intitolato al personaggio che più di ogni altro ha dedicato la sua giovane vita alla pallavolo, sia come atleta prima, sia come allenatore poi, si è consolidato a livello nazionale grazie al contributo di enti e privati che in ogni edizione sostengono un evento di prestigio, dove vengono evidenziate le qualità dei giovani atleti che si trovano alle soglie di una luminosa carriera.

4 luglio, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR