--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Udc - I retroscena dell'assemblea provinciale del partito

Sussurri e grida dal congresso

Condividi la notizia:

Ugo Gigli con Goffredo Taborri (Udc)

Ugo Gigli con Goffredo Taborri (Udc)

Giulio Marini (Pdl), Marcello Meroi (Pdl) e Andrea Egidi (Pd)

Giulio Marini (Pdl), Marcello Meroi (Pdl) e Andrea Egidi (Pd)

Il manifesto del congresso dell'Udc

Il manifesto del congresso dell'Udc

(g.f.)- Un congresso destinato a rimanere nella storia.

Quello che si è celebrato ieri, per l’Udc sarà ricordato a lungo.

Innanzitutto per le grandi rivelazioni scaturite durante il dibattito. Intanto: i Repubblicani a Viterbo ci sono e ci saranno. Lo ha detto a chiare note il responsabile Polidori. Adesso si attende che battano un colpo.

Marcello Meroi finalmente ha chiarito a Marini come la pensa sul rimpasto in Comune. “Non faccio cadere la Provincia per i giochetti del Comune”. Presente lo stesso sindaco e testimone Andrea Egidi.

Il segretario Pd dal canto suo ha potuto capire cosa riuscirà a ottenere al massimo dall’Udc. Risparmiarsi una multa. “Venendo qui – ha ammesso alla platea – ho fatto una manovra azzardata con l’auto. Mi hanno fermato, ho detto che dovevo venire al congresso dell’Udc e mi hanno lasciato andare”. Rodolfo Gigli lo ha invitato a non farsi prendere da facili entusiasmi: “Aspetta il verbale”. Per Egidi c’è comunque una certezza: con l’Udc niente alleanza, al massimo tolleranza. Meroi un po’ si è risentito: “Anch’io dirò d’essere stato qui se mi dovessero fermare”. Brutta cosa l’invidia…

Pure l’assessore Andrea Danti ha fatto una mossa spericolata con la sua auto. Nel parcheggio dell’hotel dove di lì a poco si sarebbe tenuto il congresso. Davanti aveva il suo collega Vita. Una sfoltita alla squadra di Meroi?

E Goffredo Taborri. Paolo Barbieri garantisce, da quando il consigliere è passato dal Pdl all’Udc si trova benissimo ed è perfettamente allineato al partito. Il capogruppo è riuscito a domarlo? O forse Taborri ora ha altre priorità. Magari rimodernare casa. Si è visto parlare fitto fitto con Ugo Gigli. Lui da direttore Ater se ne intende, gli avrà dato qualche consiglio. Sulla casa e su come far credere a Barbieri che gli sta dando retta.

Quindi l’indirizzo del congresso. In strada Toscanese (e non Tuscanese), come riportato dai manifesti. Qualche delegato probabilmente la starà ancora cercando.

Perdendo l’insediamento di Romoli. Giovane, ma compito. Preciso nel suo discorso d’insediamento, non una parola fuori posto, serio, sorrisi quel tanto che basta, la giusta dose d’emozione. Qualcuno gli chieda un documento. Sicuri che abbia 27 anni?


Condividi la notizia:
5 dicembre, 2011

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR