--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Canino - Voto unanime dell'amministrazione comunale, che ha dato parere contrario

Inceneritore, il Comune dice no

Condividi la notizia:

Riceviamo e pubblichiamo – Durante il consiglio comunale di giovedì 9 febbraio, finalmente l’amministrazione comunale ha preso una posizione chiara sulla vicenda del dissociatore molecolare presso la cartiera di Ponte Sodo, al confine tra i comuni di Canino e Montalto di Castro.

In una sala consigliare gremita, l’amministrazione comunale, con voto unanime ha espresso il proprio parere contrario alla realizzazione di un inceneritore sul nostro territorio, mettendo in risalto quanto l’economia cittadina, ruoti essenzialmente sulla valorizzazione dei prodotti agricoli, sul patrimonio storico e su un futuro sviluppo termale.

Sia le locali cooperative agricole, che il consorzio strade dell’olio hanno entrambe presentato all’attenzione dell’amministrazione un documento con il quale mettono in risalto sia il volume d’affari del comparto agricolo locale, circa 24 milioni di euro, sia il lato occupazionale, che tra cooperative e indotto, danno lavoro a circa 5mila persone ogni anno grazie ai propri prodotti d’eccellenza come l’olio dop e l’asparago verde, in attesa di certificazione Igp.

Non vorremmo, continuano gli agricoltori, che Canino in un futuro prossimo diventi famoso per l’inceneritore invece che per i propri prodotti.

Totalmente fuori luogo l’intervento del consigliere d’opposizione di “Canino nel Cuore”, Alessia Ceccarini.

Pur votando favorevolmente il documento presentato dalla maggioranza, la Ceccarini ha ritenuto opportuno cercare una polemica totalmente sterile dovuta a una voce giunta soltanto al suo gruppo politico, secondo la quale, in luogo dell’assemblea pubblica l’amministrazione avrebbe voluto convocare un tavolo tecnico chiuso alle poche parti coinvolte, subito smentita dal sindaco ha però tenuto a precisare la sua contrarietà al progetto.

L’attesa più grande era però per il gruppo consigliare del Pd, finora nel più totale silenzio, il quale ha finalmente chiarito la propria posizione contraria al dissociatore seppur criticando la poca trasparenza avuta dal Sindaco nella gestione di un problema così sentito tra la popolazione. Comunque tutto è bene quel che finisce bene, il documento è stato votato all’unanimità unendo amministratori, cittadini e attività produttive nella battaglia contro quello che è visto come l’ennesima violenza verso il nostro territorio, già pesantemente martoriato dalla presenza di centrali a carbone, policombustibili, impianti solari e eolici.

Noi del “MoVimento 5 stelle” sosteniamo con forza da diversi mesi, l’importanza di esprimersi contrariamente alla realizzazione di questo inceneritore, per sostenere questa battaglia abbiamo dato vita a un comitato per la tutela dell’ambiente e il territorio al quale volevamo dare un’impronta totalmente trasversale politicamente, cercando di coinvolgere in questo tutte le forze politiche locali, le quali però declinavano cortesemente l’invito motivando la scelta con una scarsa conoscenza della tecnologia in questione.

Finalmente dopo nove mesi hanno deciso di informarsi e esprimere la propria idea, forse anche pressati da un’opinione pubblica in fermento.

Intanto è partita la raccolta firme del comitato “No dissociatore” , con la quale si intende far sentire la voce dei cittadini anche presso tutti gli enti che dovranno esprimere il proprio parere decisivo per la realizzazione, al fine di tutelare la salute propria e del territorio su cui viviamo.

Invitiamo già da ora tutti i cittadini a intervenire al convegno informativo che si terrà presso il cinema “La Pineta” sabato 18 febbraio alle 16.

 

Lucangeli Fabio
Per il “MoVimento 5 Stelle”


Condividi la notizia:
10 febbraio, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR