--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Comune - Rotelli, Buzzi e Peruzzi (Pdl) proporranno al consiglio un tavolo che dia attenzione e stimolo al settore

La crisi non deve uccidere la cultura

Condividi la notizia:

Mauro Rotelli

Mauro Rotelli

Luigi Maria Buzzi

Luigi Maria Buzzi

Giuseppe Talucci Peruzzi

Giuseppe Talucci Peruzzi

Riceviamo e pubblichiamo – La crisi non deve uccidere la cultura.

Negli ultimi tempi la città di Viterbo sta vivendo sulla sua pelle gli effetti della crisi economica che ha ormai invaso tutti i settori. La cultura, purtroppo, non è riuscita a rimanerne fuori.

Le difficoltà crescono di giorno in giorno. Gli aiuti pubblici diminuiscono in maniera a dir poco critica e fare cultura diventa sempre più complicato anche in una città come Viterbo che avrebbe moltissimo invece da offrire per quanto riguarda il patrimonio storico-culturale di cui è ricca.

Pensare di evitare però di fare cultura è assurdo! Anzi, è necessario mettere in campo tutte le forze possibili affinché la cultura non sia subordinata a logiche di mercato, ecomomiche o di altro genere e si trovi invece una soluzione concreta per aiutare chi ancora fa cultura, sostenendo anche tutto ciò che orbita intorno a questa, inteso sia come indotto che come strutture che non possono sparire ma, anzi, devono svilupparsi il più possibile.

E’ necessario, quindi, smuovere le coscienze della gente, non soltanto per trovare sponsor in grado di reperire soldi e finanziamenti, ma anche per “reclutare” soggetti interessati al settore, che si mettano in gioco sotto l’aspetto organizzativo, nella ricerca di contenuti, per eventi, manifestazioni; in poche parole si mettano in gioco in prima persona.

In questi ultimi giorni abbiamo assistito a fatti spiacevoli che incidono negativamente sul panorama culturale della città e che lo impoveriscono in maniera pesante.

Per evitare tutto questo e per puntare invece sul rilancio di una Viterbo d’arte e cultura, coinvolgendo i cittadini abbiamo deciso di inserire un ordine del giorno aggiuntivo nel prossimo consiglio comunale in modo da approfondire le problematiche ma anche le possibili soluzioni magari da discutere in un tavolo che se ne occupi attivamente e a 360 gradi.

Mauro Rotelli
Giuseppe Talucci Peruzzi
Luigi Maria Buzzi
Consiglieri comunali Pdl


Condividi la notizia:
12 aprile, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR