Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Un uomo a volto scoperto gli ha puntato contro la pistola, lui ha reagito - Paura per la moglie Martina e il figlio di pochi mesi

Bonucci mette in fuga rapinatore con un pugno

Condividi la notizia:

Leonardo Bonucci

Leonardo Bonucci

– Un uomo armato di pistola gli si è avvicinato per rapinarlo, ma lui lo ha messo in fuga con un pugno.

E’ successo a Leonardo Bonucci giovedì scorso, a Torino. La notizia è riportata dalla Gazzetta dello sport.

Il difensore viterbese della Juventus era con la moglie e il figlio di pochi mesi in una concessionaria per comprare una Ferrari.

Il calciatore è stato bloccato prima di entrare in macchina. “Dammi l’orologio”, gli ha detto il rapinatore, armato e a volto scoperto.

Il giocatore, inizialmente rimasto immobile per far tranquillizzare il malvivente, è stato afferrato per una mano. Con l’altra libera ha sferrato un pugno al rapinatore, fuggito subito verso il suo complice.

“Che fai, se un pazzo: io ti sparo…”, gli avrebbe detto l’uomo. Ma neanche quella minaccia ha fermato il difensore bianconero, che ha cercato in tutti i modi di bloccare l’autore della rapina, inseguendolo per un tratto.

La moglie Martina, intanto, si era chiusa in macchina col figlio e urlava disperata.

Il calciatore ha sporto denuncia contro ignoti. L’unico elemento che ha saputo fornire agli investigatori è l’accento campano del rapinatore. Gli agenti della questura di Torino sono sulle sue tracce.


Condividi la notizia:
20 ottobre, 2012

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR