Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Consiglio comunale - Rotelli e Talucci Peruzzi (Pdl) sull'approvazione del bilancio

“Un importante traguardo”

Condividi la notizia:

Mauro Rotelli

Mauro Rotelli

Giuseppe Talucci Peruzzi

Giuseppe Talucci Peruzzi

Riceviamo e pubblichiamo – In un momento di profonda difficoltà degli enti pubblici in generale e dei Comuni in particolare, l’approvazione del bilancio avvenuta questa mattina in consiglio comunale è un traguardo importante e che ci dà soddisfazione.

La maggioranza consiliare ritrovata ha votato compatta il bilancio nonostante ci si trovi in un periodo sempre più complesso e difficile da gestire in cui i comuni devono vedersela con i pesanti tagli del Governo che concede sempre meno fondi alle amministrazioni locali.

Ma c’è di più. Il bilancio è stato approvato adottando delle scelte politiche ben precise. Si è fatto in modo ad esempio di non applicare tagli né ai servizi sociali né alla scuola, settori importantissimi, ma anche molto costosi.

Queste scelte hanno guidato il lavoro dell’amministrazione comunale e di tutta la maggioranza anche nell’approvazione dell’Imu e delle aliquote che ora, dati alla mano, possiamo chiaramente dire essere tra le più basse d’Italia.

Infine, al di là dello scontato voto contrario dell’opposizione, esprimiamo soddisfazione per il lavoro serio e intelligente che è stato fatto in consiglio per quanto riguarda alcuni emendamenti che hanno permesso ad esempio lo stanziamento di fondi per le frazioni le associazioni di volontariato.

Mauro Rotelli
Giuseppe Talucci Peruzzi
Consiglieri comunali Pdl


Condividi la notizia:
31 ottobre, 2012

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR