--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Vittime anche a Viterbo - Quattro denunce

Finti finanzieri truffano imprenditori

Condividi la notizia:

Guardia di finanza

Guardia di finanza

– Finti finanzieri truffano imprenditori, vittime anche a Viterbo.

Si è conclusa con quattro denunce una maxi truffa messa in atto da altrettante persone che si spacciandosi per finanzieri avrebbero chiesto a imprenditori e commercianti di ricaricare online alcune carte di credito.

Secondo quanto accertato, sarebbero quattrocento le vittime su tutto il territorio nazionale, in particolare a Viterbo, Milano, Varese, Novara, Alessandria, Treviso, Bologna, Ancona, Roma, Latina, Salerno, Brindisi e Taranto, che avrebbero versato denaro su richiesta telefonica di finti appartenenti alle forze dell’ordine.

Il raggiro è stato scoperto dai finanzieri di San Pietro Vernotico, Brindisi, che hanno denunciato quattro persone, tre napoletani e un salentino, per truffa, usurpazione di titoli e sostituzione di persona.

Le indagini, condotte in diverse regioni d’Italia e poi concentrate in Campania sono scattate dopo che un imprenditore di San Pietro Vernotico si era recato in caserma chiedendo di un maresciallo il cui nome risultava però del tutto sconosciuto ai colleghi.

L’uomo avrebbe poi riferito di aver ricevuto una telefonata sul cellulare che lo invitava a ricaricare una carta emessa da un istituto di moneta elettronica con 800 euro, a titolo di favore, e con la garanzia che il saldo sarebbe avvenuto al più presto.

Sono partiti accertamenti bancari ed è stata disposta l’analisi di alcuni tabulati telefonici e in seguito anche numerose perquisizioni.


Condividi la notizia:
16 novembre, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR