--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Sotto indagine un carabiniere che avrebbe passato informazioni a un'impiegata del tribunale

Talpe inchiesta Asl, il gip si riserva

Condividi la notizia:

Mauro Paoloni

Sono finiti sotto inchiesta in due per rivelazione di segreti d’ufficio.

Lei è una dipendente del tribunale. Lui un maresciallo dell’Arma.

Sull’impiegata al palazzo di giustizia viterbese pende l’accusa di aver passato informazioni riservate a Mauro Paoloni, braccio destro dell’ex direttore generale della Asl Giuseppe Aloisio, entrambi indagati nell’inchiesta sui servizi appaltati dall’azienda sanitaria locale.

Paoloni deve rispondere di corruzione, falso ideologico, turbativa d’asta e abuso d’ufficio. La donna avrebbe cercato di sapere particolari su di lui dal carabiniere, per poi riportarli a Paoloni.

Le posizioni della donna e del maresciallo sono state stralciate dalla maxi inchiesta sulla Asl. In un primo momento, il pm Fabrizio Tucci chiese l’archiviazione, ma il gip rigettò.

Alla nuova udienza di ieri, pm e avvocati sono tornati a chiedere che il fascicolo sia chiuso. Il giudice Franca Marinelli ha preso tempo per decidere se archiviare, ordinare il prosieguo delle indagini o il rinvio a giudizio dei due indagati.


Condividi la notizia:
1 dicembre, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR