--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Orte - Carabinieri - Uomo ai domiciliari per estorsione e lesioni

Lo picchia per chiedergli soldi

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Carabinieri

Carabinieri

– Lo picchia per chiedergli soldi, ai domiciliari.

I carabinieri della stazione di Orte, guidati dal maresciallo Lo Giudice, a conclusione di un’attività di indagine, hanno arrestato un pregiudicato rumeno con le accuse di estorsione e lesioni.

L’operazione è scaturita dopo la denuncia presentata negli uffici di quella stazione da un minore, connazionale dell’arrestato, che accompagnato dalla madre ha raccontato le angherie che da qualche giorno subiva.

Ciò che però ha seriamente preoccupato la madre al punto di accompagnarlo in caserma a chiedere l’intervento dell’Arma, sono stati i segni evidenti lasciati sul viso del proprio figlio, e che, secondo le ricostruzioni, sarebbero stati procurati dal malintenzionato dopo un pestaggio per convincerlo in maniera più velocemente a consegnargli del denaro.

Il maresciallo Lo Giudice e i suoi uomini, a questo punto, dopo aver provveduto a farlo medicare, hanno predisposto un servizio nei pressi dello scalo ferroviario, dove i due si erano dati appuntamento per lo scambio a cui hanno puntualmente assistito.

Subito dopo hanno bloccato il malfattore trovandolo in possesso della somma appena consegnatagli e facendo scattare le manette. Ora, dopo la convalida dell’arresto, si trova ai domiciliari nella sua casa in attesa del processo.


Condividi la notizia:
19 gennaio, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR