Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Lazio - E tutti i consiglieri regionali

Fiorito denuncia Storace e Polverini

Condividi la notizia:

Franco Fiorito

Franco Fiorito esce dalla procura di Viterbo

– Franco Fiorito denuncia i consiglieri della Pisana.

L’ex capogruppo Pdl in Regione contro tutti. Da Renata Polverini a Francesco Storace passando per Mario Abbruzzese e i membri dell’ufficio di presidenza, quelli del Corecoco e più in generale dei 70 componenti della Pisana.

Tutti finiti in un esposto che in giornata Carlo Taormina, legale dell’ex capogruppo regionale del Pdl, depositerà in procura.

Una decisione che arriva a quattro mesi dall’arresto di Fiorito e a dieci giorni dall’inizio del processo per appropriazione indebita con l’accusa di aver intascato un milione e 400 mila euro di fondi regionali destinati al suo gruppo.

In questo modo, Fiorito, attualmente ai domiciliari, anticipa le querele annunciate la scorsa settimana dal candidato alla Regione della Destra Storace e dell’ex governatrice del Lazio Polverini dopo le accuse, lanciate dallo stesso Fiorito di una presunta “trattativa per un accordo sulle quote doppie, i fondi extra da destinare ai consiglieri graduati”.

Con questo esposto – fa sapere il legale Taormina – Fiorito vuole mettere in condizione i magistrati di sferrare il giusto attacco al sistema che ha caratterizzato la passata legislatura“.

Nell’esposto, secondo Taormina, si farà riferimento ai “marchingegni attuati sul bilancio per raggiungere l’obiettivo della spartizione dei soldi. Si è chiesto di accertare se vi siano stati storni da voci di bilancio a favore dei gruppi e se alcune voci dello stesso bilancio siano state utilizzate per finanziare i gruppi attraverso la produzione di documentazione non pertinente“.


Condividi la notizia:
5 febbraio, 2013

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR