Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Siena - Secondo l'Adnkronos, che ha rilanciato la notizia del quotidiano, il magistrato avrebbe rivelato particolari dell'indagine sul Mps al suo amico avvocato Samuele De Santis, arrestato a giugno

Il Giornale d’Italia: il pm Natalini indagato a Viterbo

Condividi la notizia:

Il pm Aldo Natalini

Il pm Aldo Natalini

L'avvocato Samuele De Santis

L’avvocato Samuele De Santis

– “Sarebbe indagato a Viterbo con l’ipotesi di violazione di segreto istruttorio uno dei pm che indagano sul Monte dei Paschi di Siena, Aldo Natalini”. La notizia sul magistrato viterbese è stata diffusa dall’Adnkronos, che l’ha ripresa a sua volta dal Giornale d’Italia.

Natalini, stando a quanto riportato dall’Adnkronos, sarebbe indagato nell’ambito del fascicolo aperto sull’avvocato viterbese Samuele De Santis e sul giornalista Paolo Gianlorenzo. 

Il legale era finito agli arresti domiciliari il 10 giugno scorso per estorsione. Il giornalista, invece, è indagato a piede libero per lo stesso reato.

Secondo l’agenzia di stampa, l’indagine sarebbe “stata aperta in seguito all’intercettazione di una telefonata del magistrato con un suo ex compagno di studi, l’avvocato Samuele De Santis  (intercettato perché indagato a Viterbo in un’altra inchiesta) al quale il pm avrebbe raccontato dell’indagine che coinvolge i vertici dell’istituto di credito senese“.

Conduce l’inchiesta, il pm di Viterbo Massimiliano Siddi.

La notizia è rimbalzata sugli organi di stampa nazionali da Repubblica a Libero.


Condividi la notizia:
7 agosto, 2013

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR