--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vignanello - Automobilista 40enne denunciato, ritirata la patente e confiscata la macchina

Falsifica l’assicurazione perché non ha i soldi per pagarla

Condividi la notizia:

carabinieri notte

Vignanello – Ha falsificato il contrassegno dell’assicurazione perché non aveva i soldi per rinnovarla.

Non è bastata questa giustificazione a salvare a un 40enne di Vignanello dalla denuncia per falso materiale. 

I carabinieri lo avevano fermato martedì sera, poco prima della mezzanotte, per un normale controllo in piazza Cesare Battisti. Si sono accorti subito della palese contraffazione: il contrassegno assicurativo risultava scaduto da otto mesi.

L’automobilista aveva fatto slittare la data di scadenza sostituendola a penna. Un “artificio” che, per un po’, gli ha permesso di risparmiare i soldi della rata dell’assicurazione. Solo questo sarebbe stato il motivo dell’audace iniziativa del 40enne, che ha spiegato le sue difficoltà economiche ai militari. 

Ma il codice della strada parla chiaro e i carabinieri hanno dovuto applicarlo: oltre alla denuncia l’uomo si è visto ritirare la patente e confiscare la macchina.


Condividi la notizia:
31 ottobre, 2013

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR