--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Maltempo - Temperature in calo fino a metà settimana - Allertata la protezione civile

Trentasei ore di temporali e vento

Condividi la notizia:

Maltempo - Strade allagate

Maltempo – Strade allagate

– Sorvegliato speciale il versante ligure – tirrenico.

Dalle prime ore di oggi, sabato 5 ottobre, e per le successive 24 – 36 ore si prevedono diffuse precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Liguria, Toscana, in progressiva estensione nel corso della giornata a Emilia Romagna, Umbria, Marche, Lazio, Sardegna e ai settori occidentali di Abruzzo e Molise.

Inoltre da staserata e  per le successive 24- 36 ore si prevedono diffuse precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Campania, in successiva estensione a Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia. I fenomeni daranno luogo a rovesci di forte intensità, locali grandinate e frequente attività elettrica e forte raffiche di vento.

“La fase più critica – come specificano gli esperti di Meteo.it – terminerà domenica ma, a causa della persistenza di un vortice di bassa pressione a ridosso della penisola, gran parte della prossima settimana sarà caratterizzata da tempo variabile con un rapido alternarsi di schiarite, nubi e qualche rovescio. Le regioni a rischio nubifragi, quindi con accumuli di pioggia di 30 mm in un’ora, saranno: Toscana, Liguria di Levante, Lazio, Umbria. In serata anche la Campania.”.

Oltre al vento e alla pioggia queste giornate riserveranno anche temperature in calo al Nord e leggermente al Centro con valori in generale sotto la media, vento quasi ovunque in Italia. A causa di questa situazione meteo la Prefettura ha allertato le strutture di protezione civile della Tuscia.


Condividi la notizia:
5 ottobre, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR