Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Capranica - Carabinieri - In corso le ricerche del complice - Il giovane riconosciuto autore d'altre due rapine - Altri cinque denunciati per ricettazione

Pistole in pugno tentano rapina, arrestato 23enne

Una pattuglia dei carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri 

Capranica – Rapina al supermercato, è un 23enne pluripregiudicato la persona fermata dai carabinieri ieri a Capranica.

Si tratta di E.U.G. Nato a Roma e residente a Capranica, il ragazzo è stato fermato in flagranza di reato dai carabinieri di Capranica guidati dal maresciallo capo D’angelo insieme al personale di Sutri e della compagnia di Ronciglione, con l’accusa di rapina aggravata in concorso con altra persona in corso di identificazione.

Intorno alle ore 19.30 di ieri, con volto completamente coperto da passamontagna, è entrato nel supermercato Todis di Capranica, con un’altra persona armata di pistola, in corso di identificazione e minacciando una cassiera, ha tentato di farsi consegnare l’incasso della giornata.

Sono subito intervenuti alcuni dipendenti insieme ai carabinieri in servizio preventivo anti rapina, fermando il ventenne, mentre l’altro complice si dava alla fuga a bordo di un’auto, dileguandosi per le vie circostanti.

L’arrestato sarebbe stato riconosciuto dai dipendenti del supermercato, responsabile delle altre due rapine allo stesso esercizio commerciale, lo scorso mese di ottobre.

Le ricerche nell’immediato hanno dato finora esito negativo sull’altra persona. Successiva perquisizione al domicilio dell’arrestato ha consentito di identificare e denunciare in stato di libertà cinque persone, accusate di ricettazione in concorso. Si tratta di: C. D., 21enne nato ad Anzio e residente a Sutri, C. L., 20 anni, nato Viterbo e residente a Sutri, M. G., 24enne nata a Ronciglione e residente a Capranica, O. N., 33 anni, nato ad Anzio e residente a Sutri, S. E., 36 anni, nato e residente a Roma.

Sono stati trovati all’interno abitazione con refurtiva proveniente dall’esercizio commerciale Todis per un valore di cinquemila euro circa, oltre a una piantina di “cannabis indica”, un passamontagna di colore scuro, diversi cellulari, due taglierini tipo cutter e un martello di colore rosso, il tutto sottoposto a sequestro.

Inoltre i carabinieri hanno scoperto che il 36enne romano era evaso dai domiciliari e quindi arrestato. Trattenuto nella camera di sicurezza della compagnia dei carabinieri è in attesa di rito direttissimo, mentre il 23enne accusato di rapina è finito a Mammagialla.

5 novembre, 2013

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR