--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - L'ex sindaco replica al presidente del consiglio

Marini a Rossi: “Se le cose non le sai, salle!”

Giulio Marini

Giulio Marini 

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Leggendo le dichiarazioni di Filippo Rossi mi viene da ricordare che in questo momento ricopre il ruolo istituzionale di presidente del consiglio comunale di Viterbo e quindi gli rammento che dovrebbe mantenere non solo in consiglio comunale, ma anche all’esterno un maggiore rispetto per le posizioni e le proposte della minoranza.

Entrando nel merito della proposta di Fondazione, di Forza Italia e di Fratelli d’Italia, la stessa è ed avrà la possibilità di dare un segnale tangibile alle tante famiglie che si trovano nelle condizioni previste dalla delibera, cioè quei nuclei familiari che a causa della crisi economica stanno soffrendo più di altri. In più sarà dato un segnale anche alle nuove imprese che con coraggio si sono presentate sul mercato del lavoro con speranza e voglia di crearsi un futuro.

Inoltre Filippo Rossi, dovrebbe sapere, ma purtroppo non lo sa, che i fondi per ridurre il peso della tassazione sulla raccolta dei rifiuti, sono fondi impegnati come residui e che non potevano essere utillizzati per progetti riguardanti opere pubbliche.

Ma sempre Rossi dovrebbe sapere che approvando il bilancio si è anche approvato il bilancio triennale e le opere pubbliche e all’interno sono previsti ben 51 milioni di opere pubbliche da realizzare lasciate in eredità dalla precedente amministrazione, quando vorrà avrà il piacere di illustrargliele.

Un altro segnale di correttezza che la minoranza ha rivolto alla attuale maggioranza è stata l’approvazione dell’emendamento rigurdante la somma da impegnare durante il periodo natalizio, che se non prevista si sarebbe creata una situazione altamente imbarazzante a causa dell’emanazione dell’avviso pubblico sul “primo festival delle luci di Viterbo” e che era sprovvisto della rituale copertura economica.

Quindi Rossi, alcuni amici scherzando dicono: “Se le cose non le sai, salle!”.

La campagna elettorale è finita, adesso bisogna lavorare e realizzare i programmi illustrati da parte di questa maggioranza e concretizzare un’azione che ripaghi i cittadini della fiducia accordatavi.

Buona conoscenza e buon lavoro!

Giulio Marini
Consigliere comunale Forza Italia

1 dicembre, 2013

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR