Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Macchina di Santa Rosa - Per sostenere finanziariamente l'iniziativa prevista per il 31 maggio in seguito al riconoscimento Unesco e San Pellegrino in fiore, manifestazione in programma nello stesso periodo

Trasporto straordinario, Michelini scrive a Zingaretti

Condividi la notizia:

Il sindaco Leonardo Michelini

Il sindaco Leonardo Michelini 

Viterbo – Trasporto straordinario della Macchina di Santa Rosa e San Pellegrino in Fiore, il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini scrive al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Questa città sta intensamente lavorando all’organizzazione di due importanti e prestigiose manifestazioni da calendarizzare nel mese di maggio – si legge nella nota a firma del primo cittadino -. Si tratta del Trasporto straordinario della Macchina di Santa Rosa, evento strettamente collegato al riconoscimento Unesco conferito alla Rete delle Grandi Macchine a Spalla italiane, nell’ambito dell’ottavo Comitato intergovernativo riunito a Baku (Azerbaijan), lo scorso 4 dicembre.

La Macchina di Santa Rosa, che attraversa le vie del nostro centro storico ogni anno, la sera del 3 settembre, è oggi patrimonio immateriale dell’umanità insieme ai Gigli di Nola, alla Varia di Palmi e ai Candelieri di Sassari.

Questa amministrazione – spiega il sindaco di Viterbo al governatore della Regione Lazio – a seguito del prestigioso riconoscimento ottenuto, ma anche per il trentesimo anniversario dall’ultima visita di Papa Giovanni Paolo II, avvenuta il 27 maggio 1984, ha intenzione di regalare alla Città un Trasporto straordinario della Macchina, da realizzare, d’accordo con il Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa, nello stesso mese di maggio, auspicando una visita di Papa Francesco, consacrando così, ancora una volta, Viterbo come Città dei Papi.

Maggio ospiterà inoltre un altro importante appuntamento – prosegue il sindaco Michelini nella lettera inviata questa mattina al presidente Zingaretti – di diversa natura, ma pur sempre atteso e apprezzato anche al fuori dei confini regionali.

Si tratta della manifestazione florovivaistica San Pellegrino in Fiore, un evento in crescita, che ogni anno attrae migliaia di visitatori e turisti. Per questa prossima edizione stiamo ideando un percorso molto più ampio rispetto agli altri anni, che va oltre il consueto itinerario nel centro storico cittadino, fino a interessare diverse realtà della Tuscia. È nostra intenzione infatti coinvolgere l’Orto Botanico attraverso l’Università degli Studi della Tuscia e le diverse associazioni che, ogni anno, in primavera, mettono in mostra i loro giardini, aprendoli al pubblico, alle scuole e agli esperti del settore.

Questa Città sarà al centro di una serie di iniziative, alcune delle quali di grande rilevanza storica, culturale, turistica e, non ultimo, mediatica. Viterbo avrà una grande occasione per promuovere le sue eccellenze e i suoi tesori riconosciuti e tutelati a livello mondiale” .

E proprio su quest’ultimo passaggio che il sindaco Michelini chiede attenzione e collaborazione da parte della Regione Lazio. “Sono pertanto a richiederti di sostenere anche finanziariamente entrambe le manifestazioni – scrive il primo cittadino al presidente Zingaretti – in modo da organizzare e veicolare al meglio due prestigiosi eventi che metteranno la nostra Città e l’intero territorio laziale al centro dell’attenzione per il mese di maggio”.

La lettera si è conclusa con l’invito rivolto al presidente Zingaretti a partecipare a entrambe le manifestazioni.


Condividi la notizia:
21 gennaio, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR