--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - L'assessore Alvaro Ricci replica a Marco Valentini sulla segnaletica in piazza Garguli e rassicura sull'intervento dell'amministrazione

“I vandali fanno scomparire i cartelli”

di Paola Pierdomenico
Condividi la notizia:

L'assessore comunale Alvaro Ricci

L’assessore comunale Alvaro Ricci 

Le auto di nuovo parcheggiate a piazza don Gargiuli

Le auto di nuovo parcheggiate a piazza don Gargiuli 

Viterbo – “I cartelli scompaiono per l’inciviltà dei vandali”.

Il comune non fa marcia indietro sui parcheggi nelle piazze di Viterbo. Dopo la segnalazione di Marco Valentini sulla scomparsa dei cartelli di divieto di sosta in piazza Gargiuli, l’assessore Alvaro Ricci rassicura il cittadino sulle decisioni dell’amministrazione che si trova, solo, a combattere contro l’inciviltà della gente. Nessun ripensamento sul rilancio del centro storico.

“Ringrazio il signor Valentini – dice l’assessore Ricci -. La sua segnalazione, purtroppo, non ci giunge nuova. Sono almeno tre volte che quei cartelli vengono divelti e rimessi dalla polizia locale che ringrazio per il tempestivo intervento.

Ci troviamo di fronte a una lotta tra civili e incivili che noi, ovviamente, vogliamo vincere insieme a tutti colore che tengono al rilancio del centro storico. Ora provvederemo a posizionare i segnali in maniera più strutturale per rendere più complicata la vita a queste persone. Adotteremo poi ogni sistema per individuare gli autori di certi gesti che vanno contro l’amore, l’attaccamento e la crescita della città”.

Valentini tira le orecchie a Ricci per non aver più illustrato i provvedimenti dell’amministrazione.  “Vorrei tranquillizzare il signor Valentini, perché l’amministrazione sta lavorando e sta portando avanti il suo programma. Giovedì 10 aprile è anche convocato l’osservatorio del centro storico nella sala consiliare per fare il punto della situazione e ascoltare quello che le associazioni hanno da dire per contribuire, con le loro idee, a portare avanti la rivoluzione del centro storico. Le porte dell’assessorato in via Garbini sono sempre aperte e, quando vuole, Valentini può salire per qualsiasi dubbio o scambio di idee. Lo accolgo molto volentieri”.

Il centro svuotato dalle macchine si riempie di gente. “Venerdì in giunta abbiamo approvato la delibera presentata dall’assessore Delli Iaconi dopo la proposta avanzata da proloco insieme a una serie d’associazioni di organizzare una serie di iniziative ludico-culturali curate dalla proloco insieme ad altre associazioni da qui a fine giugno. Avremo le piazze impegnate nel fine settimana con lo scopo di far rivivere il cuore della città”. 

La lista degli interventi di rilancio non si ferma qui. “Entro giugno – conclude Ricci – uscirà il bando per l’acquisto dei varchi elettronici, partirà poi la nuova segnaletica turistica per il centro storico e la cartellonistica fuori le mura per indicare i parcheggi. Andiamo avanti pur consapevoli che ci vogliono tempo e risorse, ma soprattutto la convinzione di tutti. Il comune da solo non riuscirà nell’intento di rilanciare il centro storico e serve la collaborazione di cittadini, residenti, commercianti e operatori economici. Se tutti remiamo nella stessa direzione riusciremo nell’intento di migliorare la città”.

Paola Pierdomenico 

 


Condividi la notizia:
6 aprile, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR