--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Il presidente della Banca di Viterbo si è spento all'improvviso - Aveva 81 anni

E’ morto Luigi Manganiello

Condividi la notizia:

Il presidente della Banca di Viterbo Luigi Manganiello

Il presidente della Banca di Viterbo Luigi Manganiello

 Il presidente della Banca di Viterbo, Luigi Manganiello

Il presidente della Banca di Viterbo Luigi Manganiello

Il presidente della Banca di Viterbo Luigi Manganiello 

Il presidente Paolo Manganiello

Il presidente Luigi Manganiello 

Luigi Manganiello stamani alla conferenza di Viterbo con amore stamlla conferenza

Luigi Manganiello stamani alla conferenza di Viterbo con amore

Luigi Manganiello stamani alla conferenza di Viterbo con amore stamlla conferenza

Luigi Manganiello stamani alla conferenza di Viterbo con amore

Viterbo – E’ morto Luigi Manganiello.

Il presidente della Banca di Viterbo si è spento improvvisamente nel pomeriggio.

Aveva 81 anni, compiuti lo scorso 26 marzo. 

Proprio stamattina era presente alla conferenza stampa di Viterbo con Amore, una delle tante iniziative sul territorio che Manganiello sosteneva in qualità di presidente dell’istituto di credito.

Nel pomeriggio, mentre riposava prima di tornare al lavoro, si è addormentato e non si è più risvegliato.  E’ morto nel sonno, intorno alle 17.

Luigi Raffaele Maria Manganiello era iscritto all’ordine degli avvocati dal 1962. Il figlio più grande, Antonio, esercita la sua stessa professione. Il più piccolo è l’attore Paolo Manganiello.

Grande sgomento tra i colleghi della Banca di Viterbo, non appena appresa la notizia della scomparsa. Il presidente non aveva particolari problemi di salute, per questo ancora di più la notizia ha lasciato senza parole chi lo conosceva.

Fra questi l’ex sindaco di Viterbo Giulio Marini, che ha espresso il suo dispiacere per la perdita di un personaggio molto conosciuto e apprezzato in città e non solo.

Particolarmente scosso nell’apprendere la notizia, il direttore della Banca di Viterbo Massimo Caporossi, informato da uno dei figli del presidente.


Sentite condoglianze ai familiari dalla redazione di Tusciaweb


Condividi la notizia:
5 maggio, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR