--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'iniziativa è in programma venerdì 23 maggio alle 10

Scacco matto alla mafia, a piazza Unità d’Italia la partita per la legalità

Condividi la notizia:

Viterbo

Viterbo

Il consigliere Fabrizio Fersini

L’assessore Fabrizio Fersini

Viterbo – Scacco Matto alla mafia. Questo il titolo dell’iniziativa in programma venerdì 23 maggio alle 10 in piazza Unità d’Italia.

L’appuntamento, promosso da Acli, Gens Nova e Istituto comprensivo Fantappiè, con il patrocinio dell’assessorato alle politiche sociali del Comune di Viterbo e in collaborazione con la Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, rientra nella giornata della memoria delle vittime di mafia, della speranza e dell’impegno civico e coinciderà con il 22esimo anniversario della strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Dopo una breve presentazione del’iniziativa, gli alunni della scuola media dedicheranno un ricordo a Giuseppe Di Matteo, il bambino vittima della mafia nel 1996.

Si procederà poi alla partita a scacchi “speciale”, possibile anche grazie alle due associazioni Scuola Scacchistica Viterbese e Circolo Scacchi Bobby Fischer.

Scacco Matto alla mafia è il titolo del libro scritto da Carolina Lo Nero (pubblicato da Navarra Editore), pensato e scritto per gli alunni degli ultimi due anni delle scuole primarie e delle secondarie di primo grado, con l’intento di riflettere, insieme, sulle principali tematiche di educazione alla legalità.

“Il Comune di Viterbo – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali Fabrizio Fersini – ha particolarmente apprezzato questa iniziativa proposta dalle Acli, dal movimento viterbese per una cittadinanza attiva Gens Nova e dall’Istituto comprensivo Fantappiè. Un appuntamento che, tra l’altro, si svolge in concomitanza con centinaia di manifestazioni analoghe in tutta Italia. Sarà davvero una partita speciale, una partita per la legalità che tutti noi vogliamo vincere e che darà ufficialmente il via a un’altra importante manifestazione interculturale e intergenerazionale come Nonni e Nipoti, che vedrà in campo, oltre il Comune, l’associazione di volontariato Caritas Emmaus”.

In caso di pioggia l’iniziativa Scacco Matto alla mafia si svolgerà presso la palestra della scuola Fantappiè (via Vetulonia 44).

Nell’ambito della manifestazione verrà eseguito l’inno nazionale dalla mini banda Musichiamo dell’Unità pastorale Santa Maria dell’Edera e Paradiso. L’appuntamento ha ottenuto il patrocinio anche della Provincia di Viterbo, della Prefettura e il sostegno della Fondazione Carivit.


Condividi la notizia:
20 maggio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR