--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Canino - Aldo Pascucci, responsabile ufficio vertenze Cisl, chiede un incontro per definire il futuro della struttura e dei lavoratori

“Cartiera Pontesodo, la prefettura convochi un tavolo”

Condividi la notizia:

Canino

Canino 

Canino – Riceviamo e pubblichiamo – La cartiera Pontesodo di Canino che futuro ha?

Nonostante le ripetute sollecitazioni alla proprietà ad oggi ai lavoratori non sono state date risposte risolutive alla ripresa dei lavori.

Va detto che la cartiera occupa quindici lavoratori che dal mese di ottobre 2013 non percepiscono lo stipendio in quanto l’azienda non ha anticipato a loro la cassa integrazione ordinaria e quella straordinaria richiesta sicuramente avrà tempi medio lunghi.

Considerando le gravi difficoltà che i lavoratori stanno avendo dal punto di vista economico e familiare ci sembra assurdo il comportamento adottato dall’azienda che a voce promette la imminente ripresa dei lavori, ma nei fatti sfugge al confronto con l’organizzazione sindacale e i lavoratori.

L’assemblea di questa mattina alla quale per l’ennesima volta l’azienda è risultata assente si è deciso di richiedere l’intervento del prefetto affinché apra un tavolo di confronto convocando l’azienda, il comune di Canino e l’organizzazione sindacale.

Vogliamo la verità, i lavoratori vogliono sapere dall’azienda e dal comune di Canino che futuro avrà la cartiera Pontesodo e la relativa occupazione, insomma ci devono dire se l’unica azienda industriale in quel territorio deve essere salvata o no.

Abbiamo per alcuni lavoratori intrapreso azioni legali per il recupero delle spettanze maturate se non sufragate di risposte certe potrebbero portare alla richiesta di fallimento.

Confidiamo nella sensibilità del prefetto e delle istituzioni affinchè si possa trovare una soluzione che garantisca i salari ai lavoratori e il futuro dell’impianto.

Aldo Pascucci
Responsabile ufficio vertenze Cisl Viterbo


Di seguito il testo della richiesta di apertura di un tavolo di confronto alla prefettura:

Al prefetto di Viterbo Antonella Scolamiero

OGGETTO: Richiesta convocazione Cartiera Pontesodo di Canino.

Con la presente siamo a richiedere la convocazione della Cartiera Pontesodo di Canino e del Comune di Canino, affinché si possa definire il futuro di quel sito e dei livelli occupazionali. Considerando le gravi difficoltà economici si trovano i lavoratori confidiamo nel suo intervento.

L’occasione è gradita per inviare cordiali saluti.

Aldo Pascucci 
Responsabile ufficio vertenze Cisl Viterbo


Condividi la notizia:
29 agosto, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR