Time-nuovo-doppia-cornice-2-tripla-cornice

__
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La consigliera Antonella Sberna lo chiede all'amministrazione Michelini e agli organizzatori della festa dell'Unità

“Lasciate il corteo storico lontano da bandiere di partito”

Antonella Sberna

Antonella Sberna 

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo - Inaccettabile colorare la città con simboli di partito durante i festeggiamenti di santa Rosa.

Spiace notare che proprio nelle settimane in cui la città si raccoglie in occasione della festività legata alla nostra patrona santa Rosa, in cui si riempie di turisti, di fedeli e di viterbesi devoti, l’amministrazione Michelini concede piazza del Gesù, una delle piazze più belle nel cuore antico della nostra città, per la festa dell’unità dal 27 agosto al 2 settembre.

Bandiere sventolanti ovunque quando in città si dovrebbe respirare aria di “unità” vera. “Unità” intorno alla tradizione di una popolazione che dal 1200 si stringe anima e corpo attorno alla sua santa ed a tutte le manifestazioni umane e spirituali a Lei rivolte. 

Chiediamo a Michelini e al Pd un gesto mosso dal buon senso. Che si interrompano le manifestazioni di partito domenica o al più tardi lunedì 1 settembre, come lo scorso anno ebbero almeno lo scrupolo di fare.

Lasciamo almeno il corteo sfilare lontano da bandiere di partito, canti nostalgici e pugni chiusi che nulla hanno a che fare con l’amore dei viterbesi per santa Rosa.

Antonella Sberna
Consigliera comunale

28 agosto, 2014 - 13.28

13 commenti »

Lascia un commento

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 28 agosto 2014 alle 20:31 | - >GiancarloP commenta:

    E lei,signora Sberna,non stà facendo propaganda? Si firmi solo con nome e cognome,come una semplice cittadina,e non metta in evidenza il suo ruolo di consigliera comunale. Se le bandiere fossero state del suo partito probabilmente non si sarebbe lamentata. Purtroppo ogni occasione è buona per mettersi in mostra. Tanto a destra quanto a sinistra. Sarebbe meglio in questo periodo mettere in evidenza solo la festa della Santa e i politicanti,per favore,si mettano un poco da parte. Grazie.

  2. 28 agosto 2014 alle 20:27 | - >Andrea Marcosano commenta:

    Anto non ci sarebbe bisogno nemmeno di dirlo. Hai però fatto bene anche alla luce di alcuni commentatori che ritengono il tutto normale. Brava Antonella a puntualizzarlo, non oso rispondere a taluni commentatori per evitare una querela

  3. 28 agosto 2014 alle 19:39 | - >Umberto Ciucciarelli commenta:

    Brava Antonella, nessuno era mai arrivato a dimostrare cotanta tracotanza e mancanza di rispetto nei confronti dei colori della Città di Viterbo, unici a dover campeggiare in giorni come questi per le vie del Corteo. Mi rasserena il pensiero che fortunatamente i viterbesi sono un’altra cosa dai commenti che leggo e sono di buona memoria per il futuro. E me ne frego dei giudizi di chiunque al riguardo.

RSS feed dei commenti a questo articolo.

  • Alo-agenzia-funebre-158x150

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564