--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Servizio idrico a rischio - I dipendenti Talete chiedono certezze per loro e per il futuro dell'azienda

Operai senza stipendio, protesta sotto la regione

Condividi la notizia:

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Talete, la protesta dei lavoratori sotto la Regione

Roma – Il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti la scorsa settimana è venuto a Viterbo e ha parlato pure di Talete e stamani i lavoratori della società idrica hanno restituito la “cortesia”.

Si sono ritrovati sotto la sede della regione, nel giorno dello sciopero, per protestare e far sentire la loro voce, che poi è anche quella degli utenti.

Se Talete salta, salta tutto il banco. Non solo i loro stipendi, che oggi non hanno ricevuto, e il futuro di 150 famiglie, ma lo stesso servizio idrico, già alle prese con altri problemi, è in pericolo.

Da qui la scelta di far arrivare fino a Roma la protesta. Con bandiere e striscioni, per farsi sentire e vedere, a chiedere ancora una volta che la regione faccia i suoi passi per dare un futuro a Talete, dopo che la stessa richiesta è stata fatta a tutti i comuni – soci.

Mentre i lavoratori erano in strada, il presidente Stefano Bonori era a colloquio con l’assessore al Bilancio. Le difficoltà sono molte, ma il nuovo consiglio d’amministrazione sta lavorando, dal progetto Parca al recupero dei debiti pregressi. Ai sindaci e al presidente della regione la prossima mossa.


Condividi la notizia:
27 febbraio, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR