--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vignanello - Sangue dopo l'esibizione di una band in un locale: sei denunciati per rissa - Possibile matrice politica

Coltellate al concerto, feriti tre ragazzi

carabinieri notte

I carabinieri

Vignanello – Una tranquilla serata finita nel sangue.

E’ di tre feriti e sei denunciati il bilancio dell’accoltellamento di ieri, fuori da un bar a Vignanello.

Il concerto di una band che suonava al circolo privato sotto le gradinate del campo sportivo si è trasformato in caos poco prima della mezzanotte. 

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine gli animi si sarebbero scaldati dopo l’arrivo di alcuni militanti di CasaPound. Proprio per questo è probabile che l’episodio sia di matrice politica, anche se la band si professa del tutto estranea alla politica.

Lo stesso gruppo che suonava non si sarebbe accorto di nulla, se non di un flusso di persone che, a un certo punto, è corso fuori dal locale, dove sarebbe avvenuta la rissa.

Tre giovani sono stati soccorsi in ambulanza e portati in ospedale con ferite d’arma da taglio, fortunatamente non gravi. Stando a quanto ricostruito dai militari, i feriti graviterebbero negli ambienti della sinistra.  

I sanitari li hanno dichiarati guaribili in circa dieci giorni. Per loro, così come per gli attivisti di estrema destra, è scattata la denuncia. Si parla di giovani tra i 18 e i 27 anni. Un paio di posizioni sarebbero ancora da valutare.

Le indagini dei carabinieri della stazione locale e della compagnia di Civita Castellana continuano per chiarire la dinamica e i motivi della lite degenerata in violenza. 

21 marzo, 2015

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR